Contenuto Principale
Un successo le giornate dedicate a Maison Signore a New York da Klenifeld PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Venerdì 08 Dicembre 2017 21:44

Schermata 2017-12-01 alle 12.42.36

Dopo il grande successo ottenuto nel 2016, superiore ad ogni aspettativa, il trunk show di Maison Signore (www.maisonsignore.it) torna da Kleinfeld a New York.

Il tempio dell’alta moda sposa ha dedicato, per il secondo anno di seguito, tre giorni alla Maison italiana di abiti da sposa artigianali più famosa nel mondo che è stata ospite del celebre store al 110 W 20th St New York questo fine settimana.

La Maison, guidata da Gino Signore, è ormai di casa negli USA, poco più di un mese fa infatti ha vinto il Premio Eccellenza Italiana che ha come obiettivo quello di accendere i riflettori su personalità del mondo dell'economia e della cultura, aziende e siti culturali che rappresentano l’Italia nel mondo. Ideato dal giornalista ed esperto di marketing internazionale Massimo Lucidi, si è svolto a Washington, il 14 ottobre, al Cafè Milano. Il Premio, presieduto dal manager italoamericano George G. Lombardi, ha nella sua giuria personalità italiane come l'ex ministro degli Esteri ed ex Ambasciatore a Washinghton Giulio Terzi di Sant’Agata, il presidente di Gianni Versace spa Santo Versace e personalità italo americane che vivono la realtà degli Stati Uniti d’America, diffondendo il loro radicato valore e la loro passione per l’Italia nel mondo.

"Il premio Eccellenza Italiana è stato conferito a Maison Signore- dichiara Massimo Lucidi-  perché crede nel talento e lavora con entusiasmo, perché nonostante le difficoltà e le delusioni sorride al futuro, perché lavora con il prossimo e per il prossimo. Tanti di questi sono gli italiani imprenditori che lavorano e producono in Italia e nel mondo e quest'anno sono rappresentati nel settore moda tutti da Maison Signore. Il Premio accende i riflettori su persone, prima di tutto, ma anche aziende, stili e profili che danno un contributo significativo al cambiamento culturale e sociale affermando i contenuti propri del made in Italy: cultura, benessere, bellezza, eleganza, passione, innovazione: i valori più espressivi e unici dell’italianità."

"Il mood di quest’anno – dichiara l'amministratore Gino Signore - soddisfa la richiesta della sposa di avere un abito che si presti ad ogni fase del matrimonio: essenziale durante il rito religioso, audace per i festeggiamenti, confortevole in ogni momento. Per questo, molti modelli sono modificabili, per migliorarne la vestibilità a adattarli ad ogni momento di quella memorabile giornata: il matrimonio."

Maison Signore sta guadagnando sempre più consensi nel mondo del bridal italiano ed internazionale con il suo approccio saldamente ancorato alla tradizione ma il suo sguardo costantemente rivolto all'innovazione.

"È difficile trovare un’azienda così dinamica in un panorama abbastanza “conservatore” come quello degli abiti da sposa - dichiara il direttore generale della Maison Geri Natale  – un'azienda concretamente legata a doppio filo ai laboratori sartoriali, alla straordinaria capacità delle sarte premiére, al punto da intervenire con oculate scelte di acquisizioni per salvare aziende del bridal in crisi, pur di salvaguardare la storia ed il patrimonio umano che queste aziende significavano per il comparto."

A questo si aggiunge la capacità di “cavalcare l’onda” delle nuove tecnologie e delle nuove opportunità che il progresso mette a disposizione degli imprenditori lungimiranti. Con la consapevolezza di avere un prodotto di alta qualità, Maison Signore sfrutta i nuovi media ed i nuovi strumenti digitali per mantenersi continuamente “in touch” con il proprio target, dialogando con le spose sia prima che dopo il giorno del matrimonio.

"Le clienti possono esprimere la propria personalità ben oltre ciò che normalmente offrono le case di moda - dichiara Gino Signore-  si può, infatti, richiedere il proprio capo e renderlo unico scegliendo tessuti, materiali e pietre preziose. Questo costante feedback reciproco arricchisce l’azienda di stimoli da recepire, metabolizzare e restituire in termini di servizi, offerte, comunicazione. E questo dinamismo ha sedotto mercati molto interessanti, come quello americano, che hanno “sposato” Maison Signore per la sua innata capacità di stupire ed anticipare i tempi".

"Siamo emozionati ed orgogliosi di essere tornati per il secondo anno di seguito da Kleinfeld – dichiara la direttrice dell'ufficio stile Vittoria Foraboschi, - per tutti noi è la conferma che abbiamo lavorato bene, che siamo stati in grado di sedurre e non deludere le spose d'oltreoceano, che il nostro non è un "prodotto" ma un modo di essere e di fare: il Made in Italy unito alla altissima qualità dei tessuti e il savoir faire delle nostre sarte e dei nostri stilisti".  


"Le nostre collezioni - continua l'amministratore di Maison Signore Gino Signore- stanno riscuotendo un grande successo nei mercati internazionali, la ricerca costante dei più alti livelli di qualità paga sempre. Il mood di quest’anno soddisfa la richiesta della sposa di avere un abito che si presti ad ogni fase del matrimonio: romantico durante il rito religioso, audace per i festeggiamenti, confortevole in ogni momento. Per questo, molti modelli sono modificabili, per migliorarne la vestibilità ed adattarli ad ogni momento di quella memorabile giornata.


Le quattro linee di Maison Signore:
La collezione EXCELLENCE 2018
La collezione Excellence di Maison Signore rappresenta da sempre il top di gamma aziendale. Si tratta di veri e propri “abiti gioiello”, sculture da indossare, impreziosite da ricami, rigorosamente italiani ed hand-made, che vanno a ricoprire “all over”, con raffinati arabeschi di perle e pietre dure, le esclusive mise disegnate dall’ufficio stile della maison, che negli abiti da sposa di Excellence riversa tutta la sua sapienza artigiana e il suo virtuosismo. Siamo in presenza di opere d’arte uniche, realizzate con sete pregiate, che la ricchezza dei ricami rende quasi invisibili ad occhio nudo; in esse riconosciamo il “manifesto” programmatico della Maison, che desidera prodotti unici ed inimitabili. Protagonisti della linea, dunque, abiti destinati alle spose amanti del lusso e dell’eleganza a tutto tondo che, specie nel giorno del proprio matrimonio, non intendono passare inosservate.


La collezione VICTORIA F. 2018
La bridal collection 2018 di Victoria F. ha tre parole d’ordine: pura eleganza, semplicità e dettagli curatissimi. Intorno a questi elementi sono stati concepiti abiti romantici e femminili, per una donna elegante per natura. Dominano i pizzi e le sete, tessuti leggeri e impalpabibili che sono stati utilizzati dalla stylist Vittoria Foraboschi per conferire ai modelli movimenti lievi e delicati. I pizzi chantilly e la seta georgette più rare e preziose; chiffon e voile imprecettibili; tulle plumetie e ricami fatti a mano. Questi abiti sofisticati sono punteggiati di dettagli glamour; il trend su cui si è puntato soni i particolari che regalano fascino a chi li indossa, come fiocchi stilizzati, fiori, incroci e piccoli ricami. I colori protagonisti sono il bianco seta, dall’abito alle calzature per un effetto scenico coinvolgerà anche il make-up per un effetto “nude” delicato e naturale.


La collezione SEDUCTION 2018
La linea Seduction rappresenta, all’interno del “bouquet” d’offerta di Maison Signore, la collezione che si rivolge alle spose desiderose di affermare la propria femminilità e la propria voglia di protagonismo nel giorno che per ogni donna è il palcoscenico sognato da una vita. E infatti, proprio come su un “red carpet” e sotto i riflettori, tra i flash dei fotografi, gli abiti Seduction, realizzati rigorosamente a mano in Italia da sarte e ricamatrici esperte, sembrano ispirarsi all’intramontabile Old Hollywood Style. Una collezione luminosa e originale caratterizzata da linee iperfemminili che accompagnano la silhouette, bustini stringati, trasparenze, scollature, drappeggi, effetti tattoo, ricami e ricercati pizzi francesi. Se è vero che siamo tutti attori nel palcoscenico della vita, la sposa Seduction di Maison Signore si muove come una diva, sicura di sé, grazie al magnetismo che le regala il suo abito da sposa di questa collezione.


La capsule collection GIOVANNA SBIROLI 2018
Una capsule collection per stupire ed emozionare, un “Ritorno del Nuovo” che non ha il sapore di nostalgie del passato, ma che del passato ama cogliere gli aspetti che lo hanno reso irripetibile: la classe, l’eleganza e la ricerca della bellezza. I tessuti basici e dall’allure Haute Couture come il gazar, l’impalpabile pelo di seta, le organze triple, sono protagonisti di linee pulite e architetture sartoriali. Strutture autoportanti con interni di crinoline si alternano ad aerei e fluttuanti linee danzanti. A contestualizzare gli abiti e a renderli modaioli e freschi intervengono l’utilizzo di pizzi macramè rivisitati in chiave moderna e inusuali intrecci di nastri di seta e grosgrain a motivi origami. Piccoli dettagli di colore, acquerelli discreti su basi bianco seta accendono il desiderio di un romanticismo contemporaneo e molto fashion. Una capsule collection rivolta a coloro che si distinguono per raffinatezza e assoluta ricerca di unicità.

 
Ricerca / Colonna destra

Google +1 Button


Chi è online

 6600 visitatori online

Acquisto spazio pubblicitario

Inviaci il tuo articolo

 Clicca qui, inviaci il tuo articolo e lo vedrai
 pubblicato sul nostro sito.

Zam Guida TV

Guida Tv

Programmi tv

Risultati Calcio

Risultati Calcio

Annunci di LAVORO

Annunci di lavoro

Calcio

Tutte le notizie su Professionisti, Dilettanti, Giovanili, Calcio a 5, Calcio Femminile

Sport Acquatici

sportacquatici

Tutte le notizie su Canottaggio, Canoa, Nuoto, Pallanuoto, Pesca Sportiva...

Sport da Combattimento

Tutte le notizie su F.i.j.l.k.a.m., Pugilato e Scherma

    Sport di Squadra

    Tutte le notizie su Basebal, Basket, Football, Hockey, Pallavolo, Rugby...