Contenuto Principale
Ottavi Coppa Cev : La Uyba dice addio, l'Eczacibasi Istanbul non perdona. PDF Stampa E-mail
Scritto da Roberto   
Giovedì 08 Febbraio 2018 22:10

Tags: Eczacibasi Vitra Istanbul | Unet E-Work Busto Arsizio

IMG 3260 Copia

Tutto in una notte per la Uyba, che nella sfida che sa tanto di finale anticipata solo agli ottavi, non riesce nell’impresa di ribaltare lo scomodo 3-1 rimediato in terra turca e si arrende all’Eczacibasi Istanbul anche tra le mura amiche con lo stesso risultato.

La squadra di Mencarelli non riesce ad uscire dal periodo nero di questo inizio 2018 che ha visto le “farfalle” rimediare due sole vittorie in otto gare tra campionato e coppa. Nulla da fare contro la formazione di Motta che non lascia spazio alla “remuntada” , sogno del popolo bianco rosso. Tra le fila Turche sicuramente una squadra costruita per vincere che non sbaglia e in cui brilla il talento classe 1997, Tijana Boskovic sempre incontenibile, non perdona la Uyba annientandola con la bellezza di 26 punti con 55%, l’attacco di palla alta è una sentenza di condanna certa. Risultati negativi quelli delle bainco rosse che non ha portato niente di drammatico nella corsa al quarto posto in campionato, ma il primo addio al sogno di rivalsa Cev è arrivato questa sera, rimanendo all’orizzonte un’altra sfida dal sapore di scalata, quella del 18 Febbraio a Bologna nella semifinale di Coppa Italia contro la corazzata Conegliano. Se nel primo set la sensazione era di una squadra graffiante e decisa a vendere la cara la pelle, ecco che le cose cambiano nei parziali successivi dove Busto entra negli spogliatoi in anticipo lasciando vita facile alle Turche di Motta. Stufi e compagne non trovano spunti per mettere in difficoltà il sestetto avversario che si permette anche scivoloni grossolani quando ormai la storia è scritta. Il classico calo fisico e mentale caratteristico di tutti questi cicli targati Mencarelli non è tardato ad arrivare, anche nella versione Uyba 3.0, che dopo aver stupito nella prima fase di campionato , ai nastri di partenza del nuovo anno ha iniziato a fare scivoloni e di quelli importanti soprattutto con le ultime della classe. La reazione ora deve arrivare subito alla prima chance Domenica ancora tra le mura amiche contro Firenze prima di mettere la testa alle finali di Bologna dove servirà un’impresa per non dire addio al sogno di un trofeo. Scossa fondamentale per ripetere un rusch finale all’altezza di quanto fatto vedere ad inizio stagione e tornare ad alimentare i sogni del popolo bianco rosso speranzoso, ma in parte già rassegnato anche al varco dei cancelli questa sera.

Mencarelli sciolte le riserve su Diouf schiera il sestetto migliore. Motta, contro le aspettative, risponde con Dilik al palleggio in diagonale con la serba Boskovic, Adams – Kilicli coppia centrale, Ismailoglu con Larson in banda e Akoz libero. Nel primo parziale sono le ospiti a rompere gli equilibri iniziali costringendo Busto a correre ai ripari. Stufi e compagne riescono ad accorciare le distanze, ma l’attimo è fuggente perché Adams ristabilisce il gap. Il turno di servizio di Orro suona la carica per le farfalle che ribaltano la rotta. SI gioca botta e risposta da cui Busto ne esce sulla strada giusta. La Uyba non sbaglia e imbocca il primo set guidata da Diouf (25-20). Busto soffre in avvio l l’incisività in battuta delle Turche con Orro costretta sempre a correre poi trova l’assetto giusto e non perdona nel momento decisivo della gara.

La seconda frazione vede le ospiti per prime rompere l’equilibrio e tagliare avanti al primo traguardo. Boskovic trascina le compagne al break che allontana Busto. Le Truche suonano la loro sinfonia con la Uyba che rimane in scia ma non riesce mettere i bastoni tra le ruote. Istanbul tiene il ritmo e martella andandosi a prendere il set con Kilicli che vale il primo passo verso il passaggio del turno (18-25). Le padrone di casa soffrono le difficoltà in attacco con il solo duo Diouf – Bartsch che prova a reggere il pese, ma senza un altro posto 4 di spessore. Nel terzo set , Mencarelli lascia ancora in panchina Gennari affidandosi a Wilhite, il risultato non è dei migliori con break a favore delle ospiti subito in avvio. Busto perde completamente la testa e stacca la spina scivolando a meno otto e compromettendo seriamente la frazione. Boskovic è un martello pneumatico, la campanella suona con le ospiti che mantengono la distanza di sicurezza. La Uyba ci prova a spazzi ma sbaglia troppo e per le avversarie è vita facile. Un leggero calo di attenzione fa imbestialire Motta in panchina, ma Klicli regala la bellezza di sette occasioni per staccare il pass e Boskovic non sbaglia alla seconda chance condannando Busto (18-25). Si gioca solo a fini di cronaca la quarta frazione con Mencarelli che cambia tutto il sestetto lasciando a riposo le titolari. Busto prova a gestire due lunghezze di gap per tutto il parziale. Istanbul rimane a farsi vedere negli specchietti retrovisori, prima di giocarsi il punto a punto. Busto si prende tre set ball grazie all’errore di Arici, ma Istanbul annulla tutto.

La Cronaca :

Unet E-Work Busto Arsizio: 2 Stufi, 6 Gennari, 8 Orro, 13 Diouf, 14 Bartsch, 15 Berti, 5 Spirito (L). All. Mencarelli, 2° Musso

Eczacibasi Vitra Istanbul : 2 Ismailoglu, 3 Boskovic, 8 Adams, 9 Kilicli, 10 Larson, 11 Dilik, 5 Sebnem Akoz (L),. All. Motta, 2° Celik

Primo set, sono le ospiti per prime a rompere gli equilibri con l’errore di Gennari che vale il primo break (2-5). Boskovic non perdona e fa suonare la campanella del primo sto (4-8). Al rientro Stufi, al servizio, manda in tilt la retroguardia e accorcia a meno uno (7-8). Adams non è da meno confezionando il più quattro (7-11). Larson ne sbaglia tre su tre ed ecco confezionata la parità in campo (11-11). Orro al servizio lancia le compagne a più tre (14-11). La pipe di Larson si stampa sul muro di Berti e arriva la seconda pausa (16-14). Alla ripresa è ancora tutto da decidere si gioca botta e risposta da cui ne esce avanti la squadra di casa con la tripletta di Bartsch (22-19). Ci pensa Diouf a regalare quattro set ball (24-20). Buona la prima con la solita numero 13 che chiude (25-20).

Secondo set, equilibrio nelle prime battute che si interrompe quando Boskovic alza il muro sul Bartsch siglando il doppiaggio (3-6). Al rientro dopo lo stop, Boskovic è incontenibile e sigla il più quattro (6-10). La Uyba si fa vedere nei retrovisori ma non basta, le lunghezze da recuperare non cambiano (9-14). Mencarelli si gioca la carte Wilhite, ma Kilicli sigla il primo tempo che fa suonare la campanella (11-16). L’errore in attacco di Wilhite condanna Busto a sei lunghezze da recuperare (14-20). Nel finale l’errore in fast di Stufi consegna sette set ball alle avversarie (17-24). Buona la seconda con il primo tempo di Kilicli che vale il parziale (18-25).

Terzo set, Busto inizia con il piede sbagliato scivolando subito a meno tre (0-3). Con Boskovic al servizio le turche scavano la fossa scappando a otto lunghezze (1-9). Mencarelli si gioca subito il time discrezionale quando i punti da recuperare sono già saliti a nove (2-11). Le ospiti picchiano duro con Boskovic che abbatte letteralmente Orro e mantiene la distanza di sicurezza (6-14). Busto prova la reazione di orgoglio poi scivola sulle cose più facili non mettendo in discussione il dominio (10-19). Nel finale, ormai senza storia, ci pensa Kilicli a regalare sette match ball per staccare il pass per il passaggio del turno (17-24). Buona la seconda con la solita Boskovic che non perdona e condanna Busto (18-25).

Quarto set, si gioca solo a fini statistici, Busto con il sestetto completamente rimaneggiato, prova a fare qualcosa portandosi avanti due lunghezze (7-5). Bartsch non sbaglia e mantiene la distanza di sicurezza (14-11). Arici alza il muro siglando la parità in campo (18-18). Punto a punto da cui ne esce avanti Busto con tre set ball grazie all’errore di Arici (24-21). Nulla da fare con le ospiti che annulla tutto e ribaltano con Baladin (24-25). Buona la prima l’errore di Bartsch mette fine alla gara (24-26).

Roberto Bojeri

Ultimo aggiornamento Venerdì 09 Febbraio 2018 15:20
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ricerca / Colonna destra

Google +1 Button


Chi è online

 2348 visitatori online

Acquisto spazio pubblicitario

Inviaci il tuo articolo

 Clicca qui, inviaci il tuo articolo e lo vedrai
 pubblicato sul nostro sito.

Videogallery Volley

Zam Guida TV

Guida Tv

Programmi tv

Risultati Calcio

Risultati Calcio

Annunci di LAVORO

Annunci di lavoro

Calcio

Tutte le notizie su Professionisti, Dilettanti, Giovanili, Calcio a 5, Calcio Femminile

Sport Acquatici

sportacquatici

Tutte le notizie su Canottaggio, Canoa, Nuoto, Pallanuoto, Pesca Sportiva...

Sport da Combattimento

Tutte le notizie su F.i.j.l.k.a.m., Pugilato e Scherma

    Sport di Squadra

    Tutte le notizie su Basebal, Basket, Football, Hockey, Pallavolo, Rugby...