Contenuto Principale
Campionato Regionale Campagna PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Lunedì 22 Maggio 2017 19:02

Arco olimpico - Seniores Femminile

 
European Grand Prix (2^ prova) PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Domenica 21 Maggio 2017 20:36



La Nazionale Italiana conquista otto medaglie, 2 ori, 4 argenti e 2 bronzi, alla seconda ed ultima prova dell'European Grand Prix di Bucarest (Rom). Gli azzurri al termine delle finali hanno ottenuto il maggior numero di podi nella classifica per Nazioni ma la Russia con tre ori e sei medaglie in totale conquistano la prima posizione nel medagliere. Gli ori italiani arrivano dal compound grazie al mixed team Anastasio-Simonelli e a Jacopo Polidori. Secondi posti per le due squadre compound, per Eleonora Sarti e per Claudia Mandia, quest’ultima nell’olimpico. Vincono il bronzo Anastasio e Nencioni. 

ANASTASIO-SIMONELLI D’ORO – L’Italia vince la medaglia d’oro nel mixed team compound grazie alle frecce di Anastasia Anastasio e al paralimpico Alberto Simonelli battendo 150-146 la Polonia (Przybylski-Shkolna). Gli azzurri prendono subito due punti di vantaggio grazie ad un doppio 37-36 nelle prima volée. L’accelerata decisiva è quella del terzo set in cui Anastasio e Simonelli piazzano un 39-35 che li porta a più sei. Un gap incolmabile nonostante il successo polacco dell’ultima tornata di frecce 39-37.

ORO PER JACOPO POLIDORI – Continua il moment magico di Jacopo Polidori. L’azzurro vince il titolo compound maschile individuale battendo nell’ultimo match 140-137 il norvegese Mads Haugseth. Parte meglio Polidori con i 27-26 e 29-28 che indirizzano la gara, l’avversario prova la rimonta nel terzo (29-28) ma viene di nuovo respinto con il risultato di 29-27 della quarta tornata di frecce. L’ultimo parziale si chiude 27-27 ed è ininfluente nel computo totale dei punti.

AZZURRE COMPOUND D’ARGENTO – Sconfitta in finale per Anastasia Anastasio, Eleonora Sarti e Viviana Spano battute dall’Ucraina (Diakova, Pozniakova, Savchenko) 217-206. Primo set in parità 54-54 poi solo successi della nazionale gialloblù 53-52, 54-48 e 56-52.
LA SQUADRA MASCHILE COMPOUND SECONDA – Tre punti dividono Michele Nencioni, Jacopo Polidori e Alberto Simonelli dalla medaglia d’oro. In finale gli azzurri perdono 218-215 contro i padroni di casa della Romania (Achilie, Pusca, Vlad). La prima volée si chiude 56-56, poi la Romania passa in vantaggio (56-52) e mantiene il comando della gara con il pari del terzo set (53-53). Le ultime tre frecce sono per l’Italia 54-53 ma non bastano per battere l’avversario.

ARGENTO PER ELEONORA SARTI 
– La prima trasferta all’aperto nella Nazionale normodotati della paralimpica Eleonora Sarti si conclude con un brillante argento. L’azzurra si piega solamente in finale contro la norvegese Runa Grydeland 144-135. Gara quasi perfetta della scandinava che si prende i primi tre parziali 29-27, 29-25 e 29-28. Sarti risponde nel quarto 28-27 ma è costretta a cedere anche nel quarto concluso 30-27. 

CLAUDIA MANDIA SECONDA NELL’OLIMPICO 
– Claudia Mandia sale sul secondo gradino del podio nell’arco olimpico femminile individuale dopo la sconfitta con la russa Vladislava Shegolkova 6-4. Sfida combattuta con Shegolkova che si porta sul 2-0 (26-25) e poi un doppio pareggio e il 27-24 proiettano Mandia al pareggio. Si decide tutto nelle ultime tre frecce con la russa che vince 28-24. 

ANASTASIO VINCE IL DERBY AZZURRO PER IL BRONZO
 – Seconda medaglia per Anastasia Anastasio che vince anche il bronzo individuale compound in una finale tutta azzurra con Viviana Spano. Il punteggio finale è di 135-129, decisivi i primi due set vinti da Anastasio 27-19, 27-25. Spano si rialza nelle successive sei frecce 29-26 e 28-26. Non basta per la rimonta, l’ultimo parziale dice ancora Anastasio 29-28. 

TERZO POSTO PER NENCIONI 
– Il podio compound maschile si colora d’azzurro anche grazie a Michele Nencioni che vince la finale per il bronzo contro Gerard Dumitrascu 141-138. Nencioni vince le prime tre volée 27-26, 28-28 e 30-27 e pareggia il quarto 28-28. La sconfitta nelle ultime frecce 29-28 è solo un piccolo neo in una prestazione super.

 
LA PAGINA DELL'EVENTO CON TUTTI I LINK UTILI 
 
TUTTI I RISULTATI
 
 
"FOTO FITARCO" 
 
European Grand Prix (2^ prova) PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Sabato 20 Maggio 2017 19:07

Alla seconda tappa dell'European Grand Prix di Bucarest (ROM) si fermano al 4° posto le azzurre del ricurvo Claudia Mandia, Guendalina Sartori e Loredana Spera, superate nella finalina dalla Russia 6-2. Fermati invece ai quarti di finale gli azzurri ricurvo Amedeo Tonelli, Emanuele Magrini e Federico Musolesi dopo uno spareggio sfortunato contro i padroni di casa della Romania che vincono 5-4 (26-26*). Solamente l'intervento dell'arbitro ha dato la vittoria alla Romania per una questione di centimetri... Domani in diretta streaming tutte le altre finali dell'Italia, che si giocano otto possibilità di podio. 


Mattinata di frecce a Bucharest per la seconda tappa dell’European Grand Prix. I due team del compound, già qualificati alle finali per l’oro dopo le qualifiche, affronteranno domani Ucraina e Romania. Poche soddisfazioni nell’arco olimpico, gli uomini vengono eliminati ai quarti dalla Romania allo shoot off, per le azzurre quarto posto dopo la sconfitta in finale contro la Russia (6-2). Domani saranno otto le finali con gli italiani in gara da seguire in diretta streaming (link in fondo alla notizia).

QUARTO POSTO PER LE AZZURRE DELL’OLIMPICO – Guendalina Sartori, Claudia Mandia e Loredana Spera sfiorano il podio. Per le azzurre questa mattina vittoria 6-2 contro l’Estonia (Kasak, Pollumae, Parnat) e sconfitte con Ucraina (Marchenko, Pavlichenko, Pavlova) 6-2 e in finale per il bronzo con la Russia (Dorzhieva, Osipova, Shegolkova) 6-2. La sfida per l’oro sarà tra Ucraina e Francia.

FUORI AI QUARTI L’ITALIA ARCO OLIMPICO MASCHILE – Sfortunata la gara di Amedeo Tonelli, Emanuele Magrini e Federico Musolesi esclusi dalla corsa verso le medaglie dopo la sconfitta all’ultima freccia con la Romania (Ciornei, Danila, Iepuri). Gli azzurri rimontano due set pareggiando i conti nel terzo e quarto parziale ma vengono sconfitti alla shoot off 5-4 (26*-26). Olanda-Russia sarà la finale per l’oro, l’Ucraina vince il bronzo dopo il 6-0 sulla Romania.

LE FINALI AZZURRE – Domani a Bucharest ultimo giorno di gare per la seconda tappa dell’European Grand Prix. Gli azzurri torneranno sulla linea di tiro per ben otto volte tra individuale e squadre. Ecco il quadro completo con orari italiani tutte le gare saranno trasmesse in diretta streaming:

Ore 8,30: Finale per l’oro mixed team compound: Italia-Polonia
Ore 8,50: Finale per l’oro a squadre femminile compound: Italia-Ucraina
Ore 8,20: Finale per l’oro a squadre maschile compound: Italia-Romania
Ore 9,45: Finale per il bronzo individuale femminile compound: Spano-Anastasio
Ore 10,00: Finale per l’oro individuale femminile compound: Sarti-Grydeland (NOR)
Ore 10,15: Finale per il bronzo individuale maschile compound: Nencioni-Dumitrascu (ROU)
Ore 10,30: Finale per l’oro individuale maschile compound: Polidori-Haugseth (NOR)
Ore 14,30: Finale per l’oro individuale femminile arco olimpico: Mandia-Shegolkova (UKR)

 
LA PAGINA DELL'EVENTO CON TUTTI I LINK UTILI
 
 
Foto FITARCO
 
European Grand Prix (2^ prova) PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Venerdì 19 Maggio 2017 20:12

Al termine delle eliminatorie all’European Grand Prix di Bucarest (Rom) l'Italia mira dritta al centro conquistando nel complesso 8 finali. Le due squadre compound già al termine del ranking round avevano già ottenuto l'accesso alla finale per l'oro. Oggi se ne aggiunte altre 6. Nel ricurvo l'arciera delle Fiamme Azzurre e titolare a Rio 2016 Claudia Mandia raggiunge la finale per l'oro, che disputerà domenica contro la russa Shegolkova. Le altre finali sono tutte firmate dal compound: raggiunge la finale per l’oro mixed team il duo composto dal vicecampione paralimpico a Rio 2016 Alberto Simonelli con Anastasia Anastasio in gara domenica con la Polonia; finale per il gradino più alto del podio anche per il campione europeo indoor Jacopo Polidori e per la campionessa del mondo paralimpica Eleonora Sarti che sfideranno rispettivamente i norvegesi Haugseth e Grydeland; derby tutto italiano invece per il bronzo femminile tra Viviana Spano e Anastasia Anastasio, mentre Michele Nencioni si giocherà il terzo posto col rumeno Dumitrascu. 

 




I RISULTATI DEL’ARCO OLIMPICO
 - E’Amedeo Tonelli l’azzurro che fa più strada. Le due vittorie contro Dan Olaru (MDA) 7-1 e Lucas Daniel (FRA) 6-4 lo trascinano ai quarti dove si arrende all’ucraino Yuriy Havelko 7-1. Una vittoria e una sconfitta per Emanuele Magrini e Federico Musolesi, entrambi eliminati ai sedicesimi di finale. Il primo batte 6-0 Sandor Kacso (ROU) ma perde 6-0 con Sergii Makarevych (UKR), il secondo sconfigge 6-4 Daniel Ciornei (ROU) e anche lui esce di scena dopo il 7-3 subito da Oleksii Hunbin (UKR). 

I RISULTATI DELL’ARCO OLIMPICO FEMMINILE - Vola in finale per l’oro Claudia Mandia che oggi a Bucharest vince tutti i suoi scontri diretti. La titolare di Rio 2016 batte in rapida successione Astrid Daxbock (ISL) 6-0, Balzhin Dorzhieva (RUS) 7-3, Elena Osipova (RUS) 6-4 e Veronika Marchenko (UKR) 6-4. L’azzurra domenica alle 14,40 (ora italiana) affronterà Vladisalva Shegolkova (RUS).
Un doppio 6-0 condanna all’eliminazione Loredana Spera e Guendalina Sartori battute rispettivamente da Kateryna Sokolenko (UKR) e Balzhin Dorzhieva (RUS).

I RISULTATI DEL COMPOUND MASCHILE – Giornata perfetta per Jacopo Polidori che approda alla finale per l’oro del compound maschile battendo Dorin Petrut (Rou) 143-131, Marius Vald (ROU) 148-142, Lukas Przybylski (POL) 143-140 e Gerard Dumitrascu (ROU)147-144. Il suo avversario in finale (domenica ore 10,30) sarà il norvegese Mads Haugseth che in semifinale ha sconfitto Michele Nencioni 143-138. L’azzurro domenica alle 10,15 proverà a rifarsi nella sfida per il bronzo contro Gerard Dumitrascu (ROU). Per Nencioni oggi sono arrivate le vittorie con i romeni Ghiorghi Filipi 143-138 e Cosmin Gruiescu 147-136 e con l’ucraino Bohdan Kishchak 144-139.
Si ferma ai quarti di finale Alberto Simonelli battuto allo shoot off 146-146 (X-8) dal romeno Gerard Dumitrascu. L’azzurro, argento paralimpico a Rio, in precedenza aveva avuto la meglio sui padroni di casa Bogdan Raicu 146-127 e Neculai Danilet 146-134.

I RISULTATI DEL COMPOUND FEMMINILE
 – Tre azzurre in finale nel compound. La sfida per il bronzo sarà tra Viviana Spano e Anastasia Anastasio mentre la parliampica Eleona Sarti, all’esordio in una competizione indoor per normodotati con la maglia azzurra, proverà a vincere l’oro nel match contro la norvegese Runa Grydeland. Le sfide azzurre per le medaglie sono in programma domenica alle 9,45 e alle 10. Sarti, prima della vittoria in semifinale sulla compagna Anastasio (vincente 143-134 sulla romena Anca Danilet e 141-139 sull’ucraina Tetiana Pozniakova) ha sconfitto  138-137 l’ucraina Viktoriia Diakova e allo shoot off 145-145 (C-10) la britannica Hope Greenwood. Per Viviana Spano successi 141-132 sulla padrona di casa Claudia Daniela Cristescu e sull’estone Emily Hoim 142-137 e sconfitta 141-134 con la norvegese Runa Grydeland.

I RISULTATI DEI MIXED TEAM 
- il mixed team formato da Anastasia Anastasio e Alberto Simonelli vola alla sfida che vale il primo gradino del podio. I due arcieri della Nazionale superano con facilità 152-140 l’Islanda (Gudjonsson e Plosza) e si ripetono in semifinale 150-147 contro la Romania (Achilie-Cristescu). Nella sfida per l’oro l’Italia sarà opposta alla Polonia (Przybylski-Shkolna), il match è in programma domenica alle 8,30 (ora italiana). Il bronzo è già stato assegnato ai padroni di casa che hanno battuto 150-147 la Norvegia (Grydeland-Haugseth).

Niente medaglie, invece, per la coppia dell’arco olimpico Guendalina Sartori-Amedeo Tonelli. La coppia azzurra vince 6-2 contro la Polonia (Marzec-Zyzanska), ma viene sconfitta 6-0 dall’Ucraina (Ivashko-Pavlova). La finale per il terzo posto è molto equilibrata ma alla fine la spunta la Moldavia (Mirca-Olaru) allo shoot off 5-4 (19-16). La finale per l’oro sarà tra Russia (Bazarzhapov-Osipova) e Ucraina.

LE FINALI AZZURRE – Ecco il quadro delle finali con gli azzurri impegnati domenica (orari italiani): 
Ore 8,30: Finale per l’oro mixed team compound: Italia-Polonia
Ore 9,45: Finale per il bronzo individuale femminile compound: Spano-Anastasio
Ore 10,00: Finale per l’oro individuale femminile compound: Sarti-Grydeland (NOR)
Ore 10,15: Finale per il bronzo individuale maschile compound: Nencioni-Dumitrascu (ROU)
Ore 10,30: Finale per l’oro individuale maschile compound: Polidori-Haugseth (NOR)
Ore 14,30: Finale per l’oro individuale femminile arco olimpico: Mandia-Shegolkova (UKR)

IL PROGRAMMA DI DOMANI – Sabato penultima giornata di gare a Bucharest con tutti i match fino alle finali per il bronzo a squadre. L’Italia ha già conquistato l’accesso alle sfide per l’oro con le squadre compound, domani toccherà all’arco olimpico provare ad imitare i compagni azzurri.

 
 
LA PAGINA DELL'EVENTO CON TUTTI I LINK UTILI
http://www.fitarco-italia.org/eventi/dettaglioEvento.php?id=329
 
foto Fitarco 
 
Grande soddisfazione per gli arcieri 5 Stelle nella gara di casa PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Venerdì 19 Maggio 2017 15:15

Si è svolta   domenica  14  maggio a Stella San  Giovanni  la prima delle tre  gare    organizzate  quest’anno sul campo di casa   dal sodalizio savonese.

 
Qualifica ai Nazionali del trofeo pinocchio per Gabriele Marzocca PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Venerdì 19 Maggio 2017 15:13

genova Pinocchio 1

Si è svolta sabato 13 Maggio  a Sarzana (SP ) la fase Estiva del trofeo pinocchio . Missione compiuta per Gabriele Marzocca tra i ragazzi delle elementari che con una gara perfetta sempre in testa ha conquistato il pass per difendere i colori  liguri alla finale nazionale   che quest’anno si terrà 

 
European Grand Prix (2^ prova) PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Giovedì 18 Maggio 2017 20:52

Conclusa la prima giornata di gare all'European Grand Prix di Bucarest (Rom). Doppia finale per l'oro per le squadre compound e ottime prove da parte di tutti gli azzurri che al termine delle 72 frecce di qualifica accedono agli scontri diretti individuali. Domani il via agli scontri diretti: al mattino i mixed team fino alle semifinali e nel pomeriggio i match individuali, sempre fino alle semifinali. 


Le 72 frecce di ranking round della seconda tappa dell’European Grand Prix di Bucarest, in Romania, accendono i riflettori sull’Italia. Ottima prova delle due squadre compound che accedono entrambe alla finale per l’oro di domenica. Brillano nell’individuale Tonelli, terzo, Anastasio e Spano, rispettivamente terza e quarta e il terzetto Simonelli, Nencioni e Polidori, tutti tra il primo e il quarto posto. 

I RISULTATI DELL’ARCO OLIMPICO MASCHILE – Ottima la prova di Amedeo Tonelli che chiude con il miglior punteggio (658) insieme agli ucraini Markiyan Ivashko e Oleksil Hunbin. Per l’aviere arriva così un brillante terzo posto. Entra nei migliori dieci anche Emanuele Magrini che con 645 punti ottiene la nona posizione. Trentunesimo Federico Musolesi con 623 punti. Il terzo posto permette ad Amedeo Tonelli di volare direttamente ai sedicesimi di finale, saltando così i primi due turni di match uno contro uno. Magrini e Musolesi, invece, entreranno in tabellone dal secondo turno e sfideranno rispettivamente il vincente di Lazar (ROU)-Kacso (ROU) e il romeno Daniel Ciornei.

I RISULTATI DELL’ARCO OLIMPICO FEMMINILE – Viaggiano a braccetto le titolari di Rio 2016 Guendalina Sartori e Claudia Mandia. La prima conclude la qualifica all’ottavo posto (639), la seconda è nona (637). Con 619 punti è invece diciassettesima Loredana Spera. In cima alla graduatoria c’è Elena Osipova (RUS) con 654 punti davanti all’ucraina Anastasia Pavlova (648) e alla francese Melanie Gaubil (645). I piazzamenti permettono alle azzurre di passare direttamente al secondo turno. Loredana Spera affronterà l’ucraina Kateryna Sokolenko, Claudia Mandia aspetta la vincente del match Astrid Daxbock (ISL)-Viktoria Kharitonova (RUS) mentre Guendalina Sartori sfiderà una tra Balzhin Dorzhieva (RUS) e Madalina Amaiestroaie (ROU).

I RISULTATI DEL COMPOUND MASCHILE – Italia da applausi con Alberto Simonelli primo (701 punti), Michele Nencioni secondo (695) e Jacopo Polidori quarto (682). Al terzo posto si assesta il norvegese Mads Haugseth (695). Gli azzurri sono tutti già qualificati per il secondo turno di scontri diretti in cui Nencioni si troverà di fronte il vincente del derby romeno tra Mihai Toma (ROU) e Ghiorghi Filip (ROU), Simonelli aspetta uno tra Augustin Pegulescu (ROU) e Bogdan Raicu (ROU) mentre Polidori affronterà o Daniel Codrea (ROU) o Dorin Petrut (ROU). 

I RISULTATI DEL COMPOUND FEMMINILE 
– Azzurre protagoniste assolute nel compound. Anastasia Anastasio e Viviano Spano concludono le 72 frecce di ranking round al terzo e quarto posto con i punteggi di 679 e 672. Davanti a loro si piazzano solamente la norvegese Runa Grydeland (685) e la britannica Hope Greenwood (683). Ottimo l’esordio all'aperto nella Nazionale normodotati di Eleonora Sarti. La campionessa del mondo paralimpica è decima con 660 punti.
Tutte e tre le azzurre volano direttamente agli ottavi di finale. Questo il quadro degli scontri: Anastasia Anastasio-Anca Danilet (ROU), Viviana Spano-Claudia Daniela Cristescu (ROU), Eleonora Sarti-Viktoriia Diakova (UKR). I match sono in programma domani pomeriggio.

I RISULTATI A SQUADRE – Podio virtuale per entrambe le squadre azzurre impegnate in mattinata. Nell’olimpico maschile Tonelli, Magrini e Musolesi sono terzi con 1926 punti dietro a Ucraina (1968) e Russia (1939) e sabato  affronteranno ai quarti di finale la Romania (Ciornei, Danila, Iepuri). Le ragazze dell’olimpico femminile (Mandia, Sartori, Spera) sono terze con 1895 e venerdì dovranno affrontare l’Estonia di Kasak, Parnat e Pollumae. 
Le donne del compound si assestano invece in prima posizione (2011) e sono già in finale per l’oro (domenica alle 10) dove se la vedranno con la vincente del match tra Ucraina e Romania. 
Vola in finale per il primo posto anche l’Italia del compound maschile (Nencioni, Simonelli, Polidori) che con 2078 si assesta in cima alla classifica. Domenica alle 10,20 circa sfiderà la vincente del match Romania-Ucraina.
Nel mixed team arco olimpico la coppia azzurra Sartori-Tonelli chiude al terzo posto con 1297 punti e domani affronta la Polonia (Faldzinski-Zyzanska) ai quarti.
Seconda posizione invece per il compound (Anastasio-Simonelli) con 1380 punti. L’Italia sfida domani l’Islanda (Gudjonsson-Ploszaj).

IL PROGRAMMA DI DOMANI – Giornata intensa quella di domani, venerdì 19 maggio, a Bucharest. In mattinata andranno in scena tutte le sfide fino alle semifinali dei mixed team arco olimpico e compound. Nel pomeriggio gli azzurri saranno invece tutti impegnati negli scontri individuali fino alle semifinali.

 
 
LA PAGINA DELL'EVENTO CON TUTTI I LINK UTILI
 
foto Fitarco
 
European Grand Prix (2^ prova) PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Mercoledì 17 Maggio 2017 15:26

Da domani a domenica la Nazionale Italiana sarà impegnata a Bucarest, in Romania, per la seconda tappa dell’European Grand Prix. Esordio stagionale internazionale all’aperto per le titolari di Rio 2016 Guendalina Sartori e Claudia Mandia che affiancheranno nel ricurvo Loredana Spera, Amedeo Tonelli, Emanuele Magrini e Federico Musolesi. In gara anche il Vicecampione Paralimpico a Rio 2016 Alberto Simonelli e l'iridata para-archery Eleonora Sarti nel compound insieme a Michele Nencioni, Jacopo Polidori, Anastasia Anastasio e Viviana Spano. Domani il via alle 72 frecce di ranking round. 


Centosettanta saranno gli arcieri al via della seconda tappa dello European Grand Prix che si disputerà a Bucarest, in Romania, da domani fino a domenica. Per l’Italia scenderanno sulla linea di tiro ben 16 atleti che dovranno cercare di bissare il successo della prima prova: a Legnica (Pol) gli azzurri hanno infatti vinto il medagliere per Nazioni. 

Nell’arco olimpico femminile esordio stagionale all’aperto per le titolari di Rio 2016 Guendalina Sartori e Claudia Mandia. Nel compound attenzione puntata sui paralimpici Alberto Simonelli, argento a Rio 2016 e protagonista a Legnica con tre medaglie, ed Eleonora Sarti alla prima convocazione in una gara all’aperto con la Nazionale normodotati. L’atleta delle Fiamme Azzurre aveva infatti esordito lo scorso anno ai Mondiali Indoor 2016 di Ankara (Tur) vincendo il bronzo a squadre.
 
IL PROGRAMMA DI GARA – Le squadre sono già arrivate a Bucharest dove oggi si svolgerà intorno alle 18 locali la cerimonia di apertura. Domani il via alle gare con le due sessioni di qualifica arco olimpico e compound. Venerdì una lunga e intensa giornata di scontri: si parte con le sfide del mixed team fino al bronzo e si continua fino al tardo pomeriggio con tutti i match individuali fino alle semifinali. Sabato tiri solo al mattino con gli scontri a squadre fino al bronzo, domenica, ultimo giorno di gare, tutti le finali individuali e squadre.

I CONVOCATI AZZURRI - Nell’arco olimpico maschile torna a vestire l’azzurro Amedeo Tonelli (Aeronautica Militare) insieme a Emanuele Magrini (Arcieri della Signoria) e Federico Musolesi (Castenaso Archery Team), quest'ultimi già presenti in Polonia. Cambia in tutto e per tutto il terzetto delle azzurre: esordio stagionale all’aperto per le titolari di Rio 2016 Guendalina Sartori (Aeronautica Militare) e Claudia Mandia (Fiamme Azzurre) mentre a chiudere la formazione è Loredana Spera (Arcieri del Sud), anche lei alla prima partecipazione all'European Grand Prix 2017.
Nel compound non c’è Sergio Pagni, impegnato negli stessi giorni a Shanghai per la prima tappa di World Cup. Confermato il vicecampione paralimpico a Rio 2016 Alberto Simonelli (Fiamme Azzuurre), per lui tre medaglie nella prima tappa di Legnica (Pol), in formazione ci sono anche Michele Nencioni (Arcieri della Signoria) e Jacopo Polidori (Arcieri Torrevecchia). La new entry al femminile è la campionessa del mondo Para-Archery Eleonora Sarti (Fiamme Azzurre), convocate anche Anastasia Anastasio e Viviana Spano che hanno ben figurato nella prima tappa.

 
 
LA PAGINA DELL'EVENTO CON TUTTI I LINK UTILI
 
 
 "Foto FITARCO"
 
Sarzana promuove gli arcieri liguri per la finale nazionale del Trofeo Pinocchio PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Martedì 16 Maggio 2017 20:03

tiro arco TrofeoPinocchio

Sabato 13 maggio si è svolta la fase estiva regionale del Trofeo Pinocchio presso il campo di Tiro dell’ASD Arcieri Sarzana, gara valida per accedere alla finale Nazionale che quest’anno avrà luogo proprio in Liguria, il prossimo 17 e 18 giugno presso il Campo Sportivo Piazzale Olimpia a San Bartolomeo al Mare (IM).

 
Gara interregionale a Stella PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Lunedì 15 Maggio 2017 18:53

Arco olimpico - Seniores Maschile

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 124
Ricerca / Colonna destra

Google +1 Button


Chi è online

 1875 visitatori online

Acquisto spazio pubblicitario

Inviaci il tuo articolo

 Clicca qui, inviaci il tuo articolo e lo vedrai
 pubblicato sul nostro sito.

NEW YORK FASHION WEEK 2017

Fancy Talks, Viola VIVI

Music Credit: Jasper Sawyer

Viola Vivi wins Stevie® Awards

Videogallery Volley

Zam Guida TV

Guida Tv

Programmi tv

Risultati Calcio

Risultati Calcio

Annunci di LAVORO

Annunci di lavoro

Calcio

Tutte le notizie su Professionisti, Dilettanti, Giovanili, Calcio a 5, Calcio Femminile

Sport Acquatici

sportacquatici

Tutte le notizie su Canottaggio, Canoa, Nuoto, Pallanuoto, Pesca Sportiva...

Sport da Combattimento

Tutte le notizie su F.i.j.l.k.a.m., Pugilato e Scherma

    Sport di Squadra

    Tutte le notizie su Basebal, Basket, Football, Hockey, Pallavolo, Rugby...