Home Altri sport Triathlon Andora triathlon

Andora triathlon

16
0

Risti quinto, tanti DDS al traguardo

 

Il podio del triathlon di Andora (foto Marcelo Zumbo)

 

 

 

Ivan, in preparazione per le gare di 70.3 del prossimo periodo, sfrutta queste prove come allenamento, ottenendo comunque un buon piazzamento. La gara è stata caratterizzata da un mare difficile e dal vento che soffiava lungo tutto il percorso di bici. La fuga a tre dei due francesi Shaw (Peperoncino Team) e Guilhem, uniti allo statunitense Zaferes è stata decisiva, i tre forti nuotatori,  hanno preso vantaggio nei 750 m iniziali e non sono più stati ripresi dal gruppo inseguitore, in cui i più titolati erano Risti e Becher (Peperoncino Team).

All’arrivo si impone Zaferes, seguito da Shaw e Guilhem, quarto Becher (all’ultima gara della carriera) che stacca di pochi secondo Risti.

 

 

 

Il triathlon sprint di Andora è ormai un classico appuntamento di inizio stagione, la prova quest’anno valeva come prima tappa del circuito Nord Ovest e ha attratto quasi 800 partecipanti, con anche molti stranieri e molti atleti DDS. Tra questi risultati importanti, qualche esordio e soprattutto ottime conferme anche dei più giovani accompagnati dai tecnici del settore giovanile Pamela Geijo, Thomas Picchio e Daniel Cappelletto.