Home Altri sport Club des Sports – Saggio di fine stagione a Châtillon

Club des Sports – Saggio di fine stagione a Châtillon

67
0
Foto Acmediapress

Le ginnaste del Club des Sports si sono esibite nella palestra di Châtillon per il consueto saggio di fine stagione, lo scorso anno svolto all’aria aperta per colpa della pandemia. Questa volta invece le squadre agonistiche si sono ritrovate in pedana per un’esibizione che si è comunque svolta a porte chiuse: accesso al palazzetto solo ad atlete e istruttrici, sanificazione della pedana al termine di ogni esibizione, diretta sui canali social per genitori, amici e parenti.

Sono state circa 80 le ginnaste che hanno partecipato al saggio e che, in questa stagione caratterizzata dalla pandemia, hanno potuto regolarmente svolgere l’attività federale agonistica. Dunque solo un terzo delle tesserate ha proseguito allenamenti e gare, ferme le altre categorie; una gestione complessiva non semplice.

Sara Vegetti, referente settore ginnastica del Club des Sports: «A ottobre c’è stato un po’ di timore visto che i corsi sono ripartiti proprio quando la Valle d’Aosta era in zona rossa. L’attività di base è stata fermata ed è stato un grande dispiacere per noi. Con il settore agonistico invece siamo riusciti ad andare avanti e il bilancio è davvero positivo, siamo contentissimi dei risultati conseguiti in questo ultimo periodo. Facendo però un passo indietro, ai mesi più difficili, abbiamo ricoperto un ruolo sociale garantendo l’unico momento di svago e di socializzazione alle ragazze, molte delle quali costrette a restare a casa in DAD. C’è stata grande partecipazione agli allenamenti, che si sono svolti nel migliore dei modi grazie anche alla disponibilità di diverse palestre. Ha fatto la differenza, anche in termini di risultati. Quest’anno nulla era scontato, invece siamo felici e pronti per la nuova stagione. Tra pochi giorni una quarantina di ginnaste parteciperanno alle Finali Nazionali di Rimini, in programma dal 18 al 27 giugno, e la speranza è quella di continuare a conquistare altri prestigiosi risultati. Inoltre siamo ripartiti con i corsi base che svolgiamo all’aria aperta: le iscrizioni sono arrivate, guardiamo avanti con fiducia, verso la normalità».