Home Sport acquatici I velisti del Trentino dominano il tricolore classe Snipe sul Lago di...

I velisti del Trentino dominano il tricolore classe Snipe sul Lago di Ledro

77
0
Una fase di regata Tricolori Master 2021 classe Snipe a Ledro (Foto da Nicer Trento)

LEDRO (TRENTINO) – Sono i trentini Gabriele Bernardis e Margherita Bensa (Associazione velica trentina, lo stesso club del neo campione olimpico Ruggero Tita) i campioni italiani master 2021 della classe Snipe ospitato sul lago di Ledro a cura dell’omonima associazione velica AVLL. Il campionato si è disputato con condizioni meteo non ottimali, che nulla però hanno potuto contro la determinazione di velisti e organizzatori di chiudere positivamente l’evento, e ha visto scendere in acqua ben 43 equipaggi di tutte le regioni italiane ed anche da Belgio, Croazia e Francia.

E visto il successo della manifestazione ed i numerosi apprezzamenti giunti anche dal segretario nazionale Daniela Semec, la presidente Camilla Baruzzi con il consiglio direttivo e l’amministrazione locale, sta valutando l’opportunità di presentare la candidatura per il campionato mondiale master Snipe del 2023

Al termine delle tre regate la vittoria assoluta è andata all’equipaggio composto da Romeo Piperno prodiere il due volte campione del mondo il brasiliano Alexandre Tinoco, ma che ovviamente non ha potuto vincere il titolo tricolore in quanto questo viene assegnato esclusivamente al primo equipaggio interamente italiano.

In grande evidenza gli equipaggi del Trentino. Così nella categoria master (55 – 65 anni) la vittoria è andata agli atleti di casa Alberto Schiaffino e Paolo Meriggi (AVLL) mentre Silvano Zuanelli e Federico Izzo (AV Trentina) hanno primeggiano nella categoria Grand master (65-75 anni) davanti a Stefano e Luca Venditti (AVLL).

Per la categoria Apprentice vittoria dei trentini Gabriele Bernardis e Margherita Bensa davanti ai triestini Fantoni – Gorgatto e ai rappresentanti locali Andrea Piazza e Marta Pendesini (AVLL) che hanno sfruttato a dovere la perfetta conoscenza del lago di casa. Il titolo della categoria Legend (over 75) è andato ai romani Tozzi- Balzer.

La prima giornata del campionato ha permesso il regolare svolgimento delle due prove in programma mentre il giorno dopo degli scrosci d’acqua hanno di fatto messo in grande difficoltà gli organizzatori. Il Comitato di Regata è comunque riuscito a far disputare una delle due prove in programma a pochi minuti dallo scadere del tempo limite. Si è così potuto assegnare il titolo di campione italiano master (per regolamento erano necessarie tre prove) ai trentini Gabriele Bernardis e Margherita Bensa.

Alla fine applausi per tutti e in particolare per l’Associazione Vela Lago di Ledro chiamata ad uno sforzo organizzativo notevole poiché la logistica di 43 barche non è stata semplice. Come spiega la presidente Baruzzi “la sfida è stata vinta grazie alla collaborazione di decine di giovani soci che frequentano il circolo, sia su una decina di soci meno giovani ha permesso di gestire al meglio il Campionato. Il supporto di Valle di Ledro, Cesarini Sforza, Cavit, Cantine Luigi Zanini, Melinda, Agri90 e Agriduemila è stato fondamentale per la buona riuscita della manifestazione. E ora c’è il sogno di organizzare il Mondiale”.