Home Sport acquatici Nuoto/Sincro Paralimpiadi Tokyo 2020: azzurri con il botto nel nuoto, due ori, un...

Paralimpiadi Tokyo 2020: azzurri con il botto nel nuoto, due ori, un argento e due bronzi

57
0

L’Italia del nuoto parte a razzo alle Paralimpiadi di Tokyo. Bottino ricco da subito con due medaglie d’oro, una di argento e due di bronzo.

La prima medaglia che arriva dalla vasca porta la firma di Francesco Bettella nei 100 dorso categoria S1 in 2’32”08 per lui è bronzo, alle spalle dell’israeliano Iyad Shalabi, oro, argento all’ucraino Anton Kol.

Splendida doppietta, oro e argento, nei 100 delfino S13 femminili, Carlotta Gilli vince in assolo in 1:02.65, record paralimpico, mentre Alessia Berra, soltanto settima alla virata, rimonta nella seconda vasca e chiude seconda in 1:05.67.

Il podio più alto non sfugge subito dopo, nei 200 stile libero classe S-5, al genovese Francesco Bocciardo, chiudendo in 2:26.76, nuovo record paralimpico, staccando nettamente lo spagnolo Ponce Bertran. Bocciardo era entrato in finale con il secondo miglior tempo in 2’35″44.
La giornata termina con il bronzo di Monica Boggioni chiudendo la finale dei 200 stile libero S5 in 2:55.70, alle spalle della cinese Zhang che beffa la britannica Kearney, crollata negli ultimi trenta metri.

In campo ligure, detto dell’oro di Francesco Bocciardo nei 200 metri stile libero S5, comincia male il cammino di Matteo Orsi di Albisola nel primo match di tennis tavolo contro il cinese Feng Panfeng. Ha ceduto nel singolo maschile classe 3 contro il numero uno al mondo con il punteggio di 3-0 (6-11, 6-11, 5-11).