Home Altri sport Atletica e Podismo TAIT E ZAGONEL CAMPIONI ITALIANI KNOCKOUT

TAIT E ZAGONEL CAMPIONI ITALIANI KNOCKOUT

62
0
specialità Knockout

(Il podio femminile – campionato italiano – della categoria Elite con Selem, Zagonel e Lucchetta).

BELLUNO: Viola Zagone (Pol Masi) e Samuele Tait (Gronlait) si laureano campioni italiani della specialità Knockout, il nuovo format sprint dell’Orienteering che vede l’accesso alla finale dopo aver superato una serie di qualificazioni. Al secondo posto si piazzano Enrico Mannocci (Masi), Alice Selem (Pergine ) e bronzo per Jessica Lucchetta (Tarzo) e Roberto Dallavalle (Gronlait) che completa il successo di squadra.

La prova femminile aveva registrato il trionfo della lituana Gvildyte Tekle Emilija (05.59 Medeina OK) davanti alla svizzera Elena Pezzati tesserata per il Fonzaso. Terza l’altra lituana Kutkaite Ausrine (00.06.10 Medeina OK).

Sono state lacrime di gioia e tristezza per Samuele Tait che ha dedicato il titolo al suo presidente, Roberto Sartori, scomparso da poco e che ha sempre supportato il ragazzo di Mezzolombardo con convinzione:

DICHIARAZIONE: “E’ così – ha dichiarato Tait subito dopo il traguardo – un successo per il mio presidente. Che dire? Ero in ritardo e poi gli avversari hanno commesso degli errori riuscendo nella rimonta. Un sorpresa per tutti e anche per me. Son felice”.

Mannocci: “Sorpresa anche per me. Si è deciso tutto ad una scelta quando ho visto i miei avversari prendere un’altra direzione che non ritenevo corretta. La mia scelta è stata quella di seguire Tait e siamo stati premiati”.

Brillante ritorno anche per Roberto Dallavalle che sta completando il suo recupero fisico dopo un incidente che lo ha tenuto a lungo lontano dalle gare. “Una giornata difficile e lunga con uno sforzo multiplo durante le ore attraverso le varie batterie. Per me era già tanto essere giunto sino alla finale. Credo che l’esperienza sia stata dalla mia”.

Viola Zagonel “E’ bellissimo. 2 titoli in 2 giorni. Ero in svantaggio e poi avevo l’opportunità dell’argento. Ho tenuto duro e si è aperta al strada per l’oro. Ho colto l’occasione”.

La lituana Gvildyte Tekle Emilija: “Qui in Italia abbiamo trovato bellissime gare, dure, e ottimi avversari. Torneremo”.

Una prova che ha visto il nuovo format debuttare nelle gare FISO e che si è rivelato spettacolare nel centro di Belluno.

LA GARA: Si è iniziato di buon mattino con i quarti di finale alle 9 nella parte bassa della città. Il pomeriggio dalle 14:00 in piazza del Duomo sono partiti semifinali e finali che man mano hanno visto parecchi colpi di scena come l’uscita di Christine Kirchlechner, Carlotta Scalelet, Alessio Tenani, Robert Merl. Una caratterizzata di questa competizione che si gioca sul confronto diretto e sulla velecità

ORGANIZZATORI: La voce di Valter Giovanell che hanno dato vita ad una 2 giorni (Feltre e Belluno) all’insegna dello spettacolo cittadino: “Per noi un lavoro intenso duro e che ha dato buoni risultati. Ora ci prendiamo un periodo di meritato riposo e poi penseremo ad eventuali nuovi impegni futuri. Ringrazio le Istituzioni Locali che ci hanno supportato, in primis i Comuni di Feltre e Belluno”.

Presente l’assessore all’ambiente di Belluno, Alberto Simiele “I miei complimenti per questo sport bellissimo e green. Una disciplina che anche io ho praticato 30 anni fa. Spero di vedervi presto nuovamente a Belluno”.

Il Presidente Orienteering Dolomiti Marcello Primon ha sottolineato il lavoro dei volontari e come l’evento si sia svolto all’insegna dei protocolli anticovid.

SPRINT CITTADINA: Oltre alla Knockout a Belluno si è svolta una Sprint cittadina che ha visto al via 500 atleti. La partenza dalle ore 10.

CLASSIFICA:

1 Tait Samuele GRONLAIT OR. TEAM

2 Mannocci Enrico POL. ‘G. MASI’

3 Dallavalle Roberto GRONLAIT OR. TEAM

4 Zagonel Giacomo U.S. PRIMIERO

5 Patscheider Lukas PARK WORLD TOUR ITALIA S.S.D.

6 Scopel Mattia FONZASO

DONNE:

1 – Gvildyte Tekle Emilija 00.05.59 Medeina OK

2 – Pezzati Elena 00.06.05 FONZASO

3 – Kutkaite Ausrine 00.06.10 Medeina OK

4 – Zagonel Viola 00.06.15 POL. ‘G. MASI’

5 – Selem Alice 00.06.21 OR. PERGINE

6 – Lucchetta Jessica 00.06.35 OR. TARZO

 

da Belluno, Pietro Illarietti

https://www.fiso.it