Home Altri sport Motori

22° Challenge Palikè Slalom a Misilmeri

0
Challenge Palikè
Gabriele Giaimo (Fiat Cinquecento Sporting) (Foto Manuel Marino)

Misilmeri – Trepidante attesa a Misilmeri, comune agricolo ad una manciata di chilometri da Palermo, per la “festa dei motori” siciliana. Domani pomeriggio, domenica 19 dicembre, a partire dalle 16.00, si alzerà il sipario sull’attesa cerimonia di premiazione dello Challenge Palikè 2021, la intensa serie regionale dedicata alla sempre più spettacolare specialità degli Slalom automobilistici ideata e promossa dal Team Palikè Palermo sin dal lontano 1996, quest’anno alla 22a edizione.
Saranno gli stessi “animatori” dell’esperto sodalizio con base logistica nel capoluogo di Regione a consegnare, avvolti da una magica atmosfera natalizia, premi e riconoscimenti ai piloti vincitori delle classifiche di riferimento, da quella assoluta a quelle “speciali”. Il conferimento delle coppe e dei trofei avverrà nei locali dell’Oratorio della Chiesa Madre di Misilmeri, antistante la centrale piazza Comitato, sede della Casa comunale, nel contesto del “Raduno di Natale in auto e moto storiche” (ed esposizione di auto da corsa), organizzato dalla Misilmeri Racing, che, a sua volta, attribuirà gli attestati di fine stagione ai suoi tesserati.
A laurearsi neo campione siciliano assoluto nello Challenge Palikè 2021 Slalom è stato il trapanese Emanuele Campo, “figlio d’arte”, alla guida della sua spettacolare Fiat 126 Proto schierata in classe P1. Alle spalle del portacolori della “storica” Drepanum Corse si sono piazzati, ex aequo, l’agrigentino (di Sciacca) Gabriele Giaimo, su Fiat Cinquecento Sporting della Puntese Corse, nonché l’Under 23 palermitano Lorenzo Sampino, a sua volta al volante di una Peugeot 106 Rallye con i colori della Armanno Corse. A completare un podio ‘extralarge’ l’altro agrigentino (ma di Cammarata) Fabio La Greca, terzo assoluto con l’altra Fiat Cinquecento Sporting di Alex Group. In classifica Femminile, “tributo in rosa” alla messinese (vive a Terme Vigliatore) Angelica Giamboi, neo campionessa siciliana Slalom, con l’inseparabile Fiat X1/9 protagonista in Gruppo Speciale.
Numerosi gli ospiti e le personalità annunciati a Misilmeri, a cominciare dal riconfermato presidente dell’Automobile Club Palermo, Angelo Pizzuto, chiamato a fare gli onori di casa con la famiglia Cirrito. Nel corso della cerimonia di premiazione, il Team Palikè consegnerà una serie di riconoscimenti ai collaboratori del sodalizio sul campo, Pippo Cannone, Titti Casavecchia, Michela Merlino, Matteo Cuccia, Alice Cirrito, Tanino Modica e Mario Badalamenti, nonché ai co-organizzatori Muxaro Corse e Misilmeri Racing. Una menzione particolare verrà rivolta agli sponsor ed ai partner ufficiali, “Il Levriero” di Grazia Greco, Lpg Racing accessori sportivi auto ed Assicurazioni Marina, del pilota di Marina di Ragusa Salvatore Licitra.
Un ulteriore riconoscimento vedrà protagonista la giovane imprenditrice palermitana Roberta Tumbiolo, collaboratrice del Team Palikè, la quale presenterà ufficialmente nella cerimonia di Misilmeri, a nome della sua associazione SSS Guida Sicura e Sportiva Service, il progetto concernente l’evento “2 Giorni di traverso”, corso teorico-pratico a tema previsto l’8 e 9 gennaio 2022 tra il Museo di Motorismo siciliano della Targa Florio, ubicato a Termini Imerese e la Pista del Lago di Partinico (PA), con la presenza del pilota istruttore palermitano Sergio Raccuia.
In queste ore si vanno intanto sempre più definendo gli appuntamenti che andranno a comporre il mosaico relativo allo Challenge Palikè 2022, quasi certamente intitolato alla memoria di Serena Casubolo, la docente palermitana (marsalese di adozione) grande appassionata di motori, già collaboratrice di lunga data del Team Palikè recentemente scomparsa. Tra gli slalom titolati per la serie, quasi certe le novità di Ucria (sui Nebrodi, nel Messinese), San Giuseppe Jato e Lascari (nel Palermitano), nonché Casteltermini (in territorio di Agrigento). Riconfermate le tappe di Sant’Angelo Muxaro (AG) e Misilmeri (PA). Si attende l’ufficializzazione definitiva delle date.

Previous articleDerby sotto l’albero “Bergamo – Brescia”. Ceccato: “C’è una rivincita da prendere”
Next articleBike Division entra a far parte dello Zero Wind Show