Home Altri sport Ciclismo 5 Mila Marche, anche nel 2022 è un appuntamento da WorldTour

5 Mila Marche, anche nel 2022 è un appuntamento da WorldTour

0
5 MILA Marche

Si è alzato ufficialmente il sipario sulla 5 Mila Marche, edizione 2022. Dopo l’esordio più che positivo dell’anno passato, l’organizzatore Andrea Tonti, con il patrocinio della Regione Marche e di Marche Outdoor, ha infatti svelato i primi dettagli della manifestazione che si terrà dal 14 al 16 ottobre prossimi e che avrà in Porto Recanati (Macerata) il suo quartier generale.

È stata la Sala Raffaello, nella sede della Regione Marche ad Ancona, ad ospitare la conferenza stampa di presentazione, alla quale hanno partecipato l’assessore della Regione Marche Guido Castelli e il consigliere Elena Leonardi, il sindaco di Porto Recanati Andrea Michelini, il presidente della Camera di Commercio Marche, Gino Sabatini, e il presidente del CONI Marche, Fabio Luna, oltre al capo del Comitato Organizzatore, Andrea Tonti.

La presentazione è stata l’occasione per svelare una piacevole conferma per la 5 Mila Marche, ovvero l’appartenenza al prestigioso circuito internazionale Granfondo WorldTour, che lavora in 21 paesi e 5 continenti e si pone l’obiettivo di portare i suoi partecipanti in alcune delle destinazioni più pittoresche e sbalorditive del mondo. A tal proposito, alla conferenza era presente il CEO di Granfondo WorldTour, lo spagnolo Dani Buyo, che non è voluto mancare al lancio dell’evento per portare i suoi saluti e congratularsi con gli organizzatori.

Rispetto alla prima edizione, i tre giorni di eventi saranno ancor di più incentrati sul piacere della scoperta, sul pedalare senza la frenesia di fare il risultato e sul conoscere a fondo un territorio, quello delle Marche, che offre nel raggio di pochi chilometri mare, colline, borghi e montagne. A tutto ciò verrà aggiunta un’esperienza gourmet in grado di rivelare ai partecipanti e agli ospiti i migliori gusti che le Marche possono offrire.

Si partirà venerdì 14 ottobre con la 5Mila Challenge, una sfida a tempo su un percorso di 1000 metri che assegnerà i pettorali Gold, ma sarà sabato 15 ottobre la giornata più densa del weekend. Ci sarà infatti la Randonnée 5 Mila Marche, la più impegnativa d’Italia coi suoi 250 km e oltre 5Mila metri di dislivello, un vero viaggio esperienziale dalla costa della Riviera Adriatica ai Monti Sibillini, percorrendo decine di colline alla scoperta degli angoli più suggestivi delle Marche. Ma non solo, perché sabato ci sarà anche la ciclo-pedalata Bike&Family alla mattina e la Mini 5Mila, gara agonistica per la categoria Giovanissimi, nel pomeriggio. A Porto Recanati, inoltre, verrà allestito il Villaggio dei Sapori per un’esperienza enogastronomica tutta da scoprire.

Domenica 16 ottobre sarà il momento della GF 5Mila, ovvero di un’altra avventura in bicicletta che porterà i partecipanti dalla costa all’entroterra marchigiano, con i Team che saranno i veri protagonisti e potranno godere di degustazioni gourmet ad ogni ristoro. Il percorso lungo misura 120 km, con 1900 metri di dislivello, mentre i meno allenati potranno scegliere il tracciato di media lunghezza di 80 km e 1270 metri di dislivello.

 

LE DICHIARAZIONI

Guido Castelli (Assessore Regione Marche): “Marche è ormai sinonimo di bicicletta. Con il Giro d’Italia, la Tirreno-Adriatico e l’Adriatica Ionica Race abbiamo visto il lato agonistico del pedalare, ma con il progetto Marche Outdoor stiamo anche investendo affinché la nostra Regione venga scoperta attraverso la bicicletta e 5 Mila Marche, da questo punto di vista, è il nostro fiore all’occhiello. Il cicloturismo implica il dover avere strutture adatte, la geolocalizzazione delle officine, perché purtroppo a volte capita di dover fare interventi meccanici, avere trasporti pubblici attrezzati, e su questo ci stiamo muovendo con grande attenzione e entusiasmo”.

Elena Leonardi (Consigliere Regione Marche): “5 Mila Marche sarà un vero e proprio festival della bicicletta della durata di 3 giorni. Le parole di chi l’anno scorso ha conosciuto per la prima volta le Marche sono la migliore testimonianza di cosa possa fare questa manifestazione. Lo sport è un veicolo importantissimo di promozione territoriale e lo slogan “Pronti a farvi emozionare” di questa 5 Mila Marche credo che calzi a pennello con le sensazioni che proveranno tutti coloro che si troveranno di fronte questo spettacolo”.

Andrea Michielini (Sindaco di Porto Recanati): “L’anno scorso questo evento ha creato un movimento di 10 mila persone e basta questo a capire quanto l’indotto sia stato importante. La 5 Mila Marche è anche un grande spot per la destagionalizzazione, perché ti permette di allungare il periodo migliore del turismo per qualche settimana. Con gli eventi sportivi e la bicicletta è possibile riempire una cittadina di mare anche ad ottobre, è il momento ideale per godersi l’ultimo sole prima dell’inverno”.

Dani Buyo (CEO Granfondo WorldTour): “Siamo alla costante ricerca di destinazioni in cui si possa pedalare, viaggiare ed investire. L’anno scorso sono rimasto affascinato e sorpreso dalla Marche, dai suoi paesaggi e dalla possibilità di andare dal mare alle montagne in poco tempo. Non abbiamo avuto dubbi sul confermare la 5 Mila Marche nel nostro circuito, anche perché ho visto come lavorano Andrea Tonti e la sua squadra, l’entusiasmo che c’è attorno alla manifestazione e il grande supporto che danno sponsor e Istituzioni. Questo evento racchiude perfettamente tutte le caratteristiche che servono per appartenere al WorldTour. E poi il percorso è uno dei più duri d’Europa…”.

Andrea Tonti (Organizzatore 5 Mila Marche): “La prima edizione è stata un successo perché ha portato valore a tutto il territorio. Le Marche, a livello cicloturistico, sono sempre più importanti e un evento come questo è il giusto punto di riferimento. Ci teniamo a coinvolgere tutto il territorio, i comuni, gli enti, e far capire loro quanto una manifestazione come questa possa rappresentare un’opportunità di crescita per tutti. Abbiamo un progetto a lungo termine, vogliamo crescere ancora e diventare un marchio riconoscibile, in modo che appassionati e turisti dall’Italia e dall’estero vengano nelle Marche per pedalare e scoprire la Regione nella sua interezza, dal mare ai Monti Sibillini”.

ISCRIVITI QUI: join.endu.net/fee/74837?idiscritto=0&request_locale=it&UA-5808793-34

Ti aspettiamo a Porto Recanati, nelle Marche dal 14 al 16 Ottobre, nel paradiso del Bike!