Home Altri sport Motori 7° Autoslalom Città di Sant’Angelo Muxaro, 80 i verificati

7° Autoslalom Città di Sant’Angelo Muxaro, 80 i verificati

0
Autoslalom Città di Sant'Angelo Muxaro

Sant’Angelo Muxaro – Sono 80 le autovetture che prenderanno il via al 7° Autoslalom Città di Sant’Angelo Muxaro. Nel paese dell’agrigentino sono andate in scena le verifiche, propedeutiche alla gara che si terrà domani mattina.

Nel primo pomeriggio di oggi, sabato 23 luglio, a partire dalle ore 15.15, è cominciata, così, la classica sfilata dei piloti. Al termine di una giornata intensa, a verificare sono stati davvero un numero importante di corridori, che domani si darà battaglia sulle strade che hanno ospitato anche le sei precedenti edizioni.

I bolidi sono pronti a percorrere un tratto della SP19: la partenza è fissata alla periferia del paese, ai piedi della collina che la ospita; il traguardo verrà tagliato dopo 2,990 km, alle porte del centro abitato, dopo ben 12 birillate.

Ai nastri di partenza dello slalom, riserva del Campionato Italiano, che assegna punti per il Trofeo Italia Sud e per il Campionato Siciliano (coefficiente 1,5), ci sarà il vincitore dell’ultima edizione Girolamo Ingardia.

Il pilota della Trapani Corse non ha alcuna intenzione di fermarsi e ha voglia di conquistare il gradino più alto del podio dopo averlo fatto a Monterosso Almo: “La stagione sta andando bene. Siamo in testa con un discreto margine – ci confessa il pilota -. Siamo qui presenti a Sant’Angelo Muxaro anche se non con la macchina che guido di solito, ma è una bellissima macchina. Non ci saranno problemi da questo punto di vista. Avversari? Ce ne sono diversi tosti, ma io ce la metterò tutta. Incammisa qui ha sempre fatto bene ma attenzione anche a Catanzaro. Siamo una decina a giocarcela. È dal 2015 che veniamo qui e conosciamo bene il circuito”.

È chiaramente lui il favorito al 7° Autoslalom Città di Sant’Angelo Muxaro. Ingardia, come tutti gli altri piloti, potrà usufruire di tre manches (non ci sarà giro di ricognizione) per ottenere il miglior tempo, che assegnerà la palma del migliore.

Al via dello slalom, curato dalla Delegazione Sicilia AciSport, che ha visto in prima linea la Muxaro Corse (Organizzatore) e il Team Palikè (co-organizzatore) nella realizzazione dell’evento, ci saranno anche Antonino Di Matteo (Gloria C8 Suzuki/1600), Salvatore Catanzaro (Gloria B5 Y10 Suzuki/1150) e ovviamente Nicolò Incammisa, con la sua Radical SR4 Suzuki/1600).

Il presidente della Trapani Corse, come da tradizione, è stato tra i primi ad arrivare a Sant’Angelo Muxaro: “E’ l’unica gara in cui vengo il venerdì – afferma Incammisa -. Mi trovo a casa e mi godo tutto l’ambiente. Il percorso mi piace tantissimo. Incognite? Domani vedremo come sarà l’asfalto e attenzione al caldo”.

Obiettivo podio – “La stagione sta andando bene, secondo le mei aspettative. C’è da fare i conti con tanti giovani forti – prosegue Incammisa -. Domani saranno abbastanza agguerriti ma io da sei anni qui ho sempre fatto podio e ci proverò anche domani. Non dico per il primo posto, salire sul podio sarebbe un successo”.

Incammisa incorona Ingardia – “E’ fortissimo, è il numero uno – conclude -. Sono orgoglioso di averlo con me, nella mia scuderia. Ma attenzione a Di Matteo e Caltagirone. Ci sono 4-5 piloti forti ma io voglio provarci (sorride, ndr.)”.

La manifestazione, che porterà punti, anche per il 23° Challenge Palikè, come annunciato, vedrà debuttare un nuovo trofeo, la neonata Coppa dei Monti Sicani. Un minicampionato, ideato dalla Muxaro Corse e dal Team Palikè, riservato ai piloti nati o residenti nei comuni del Comprensorio della Valle dei Monti Sicani, nonché nei comuni dell’agrigentino.

La Muxaro Corse ed il Comune di Sant’Angelo Muxaro, con il suo Primo Cittadino, Angelo Tirrito, presente nel corso dii tutta la giornata, hanno dato vita, inoltre, ad un nuovo riconoscimento che vuole premiare la grande fedeltà. Al termine della gara verrà consegnata una riproduzione degli anelli, che racchiudono la storia e il mito del paese, e che simboleggiano due valori sacri e imprescindibili di cui si nutre lo sport, l’accoglienza e l’amicizia.

A dare il via alla manifestazione ben tre vetture apripista: con lo 01 Mario Pisa, alla guida della sua Fiat 126 Suzuki. Col lo 02 Giuseppe Livreri (Peugeot 106 R.) e lo 03 Paolo Vaccarello (Fiat 127). La premiazione, al termine delle tre manches, si terrà in Piazza Umberto I.

 

Per ulteriori informazioni sul 7° Autoslalom Città di Sant’Angelo Muxaro si può consultare il sito ufficiale http://www.palike.it/slmuxaro.html e le pagine Facebook, al duplice indirizzo: www.facebbok.com/nicola.palike e www.facebook.com/muxaro.corse.39