Home Calcio Focus Genoa/Samp - Professionisti A Dimaro Folgarida la Cremonese protagonista del primo tiki taka extracalcio

A Dimaro Folgarida la Cremonese protagonista del primo tiki taka extracalcio

0

PH Trentino Wild

DIMARO FOLGARIDA (VAL DI SOLE – TRENTINO) – Nella valle dell’acqua certamente non c’è da stupirsi nel vedere un club calcistico impegnato nel rafting – qualche anno provarono l’esperienza anche il Bayern Monaco U19 e il Napoli – ma certamente assistere ad una sorta di Tiki taka extracalcistico è certamente una novità. Nella Val di Sole protagonisti nell’impresa sono stati i giocatori della Cremonese guidati ancora una volta dal tecnico Massimiliano Alvini, le cui energie a Dimaro Folgarida, in campo e fuori, sembrano infinite. I giocatori e il tecnico (vedi video) si sono esibiti in una sorta di balletto propiziatore prima di iniziare la selvaggia discesa sul fiume. E poi via alla discesa di 15 Km tra le rapide attorniati dai meleti che colorano di verde la valle.

Archiviato il classico allenamento mattutino, per i grigiorossi il pomeriggio ha riservato un momento di team building sul fiume Noce, giudicato uno tra i dieci corsi d’acqua più vocati al mondo per il rafting e gli sport di discesa sui fiumi. Accompagnata dagli istruttori di Trentino Wild la squadra ha effettuato una discesa, sostanzialmente come avviene per i normali turisti, ricca di emozioni, adrenalina e divertimento. E in serata la pioggia ha mitigato decisamente le temperature ora decisamente più consone ad una località montana.

Non hanno parte all’attività Radu, Chiriches, Di Carmine, Nardi, Milanese e Zanimacchia che hanno svolto lavoro personalizzato al campo.

Circondata dalle montagne del Gruppo Ortles-Cevedale, dell’Adamello-Presanella e dalle Dolomiti di Brenta, patrimonio mondiale dell’Umanità UNESCO, la Val di Sole è il cuore verde del Trentino. Un luogo dove – tra parchi, laghi, un fiume navigabile tra i primi al mondo, antichi castelli e forti militari – la vacanza è una full immersion nella natura, nello sport, nella storia e nelle tradizioni. Un luogo ideale dove andare alla ricerca del proprio modo di vivere la montagna. Non a caso qui vengono a svolgere la preparazione i top team non solo del calcio.

Sul fiume Noce sono numerose le esperienze emozionali legate all’acqua, a cominciare dal Rafting. Non a caso il National Geographic l’ha inserito tra i primi 10 fiumi al mondo per la pratica degli sport fluviali: i 28 km navigabili del Noce sono tutti da scoprire, con la loro alternanza di rapide impetuose e zone di calma, adatte anche a chi desidera imparare ad andare sul gommone o fare «gioco di squadra» con un team di 4-6 persone. Guide esperte sono a disposizione per indicare la discesa più adatta alle capacità di ciascuno.

Hydrospeed: È lo sport più «immersivo» tra quelli acquatici: l’hydrospeed regala la sensazione di diventare un tutt’uno con le acque vive del fiume. Grazie a una speciale tavoletta ci si immette, con le pinne ai piedi, nella corrente, scendendo lungo il Noce. A disegnare la traiettoria di questo speciale “bob” ci pensano le guide, che conoscono perfettamente ogni tratto del fiume. Sport individuale, è perfetto anche per essere praticato anche in gruppo con gli amici.

Canyoning: Abbandonando le sponde del Noce, ci si può dedicare all’esplorazione dei torrenti minori, spesso impervi e sconosciuti ai più. Calandosi in strette forre, si incontrano massi, laghetti e cascate, che possono essere ammirati in una prospettiva particolare. Il torrentismo in Val di Sole è uno sport d’acqua che prende in prestito alcune tecniche dell’alpinismo: sono infatti strumenti come corde, moschettoni e imbraghi ad aiutare a progredire lungo il percorso.

Canoa-Kayak: Il Noce ha acquisito una reputazione imbattibile a livello mondiale per quanto riguarda canoa e kayak, sport che richiedono resistenza alla fatica e abilità ma in cambio offrono emozioni impagabili. Il fiume principale della Val di Sole è teatro di grandi appuntamenti agonistici

Tarzaning: La Val di Sole, tutta gole, torrenti impetuosi e panorami incantevoli, è il luogo perfetto dove sentirsi come Indiana Jones: attraversare ponti tibetani, appendersi alle teleferiche, superare canyon o ostacoli naturali salendo su passaggi sospesi, in un percorso aereo divertente per grandi e piccoli. Un modo perfetto per conciliare avventura e sicurezza, sport e natura.

INFO: www.visitvaldisole.it e www.visitdimarofolgarida.it