Home Altri sport Motori A Paperini-Fruini anche la terza prova della GR Yaris Rally Cup

A Paperini-Fruini anche la terza prova della GR Yaris Rally Cup

0
GR Yaris Rally Cup,
Paperini-Fruini (foto Massimo Bettiol)

Fiuggi – Ha chiuso di nuovo con il successo di Thomas Paperini e Simone Fruini la GR Yaris Rally Cup, le cui sfide della terza prova stagionale si sono accese sulle strade del 10. Rally di RomaCapitale, quinta prova del Campionato Italiano Assoluto Rally-Sparco e valevole anche per il Campionato Europeo FIA.

La vittoria del “giro di boa” del Trofeo è andata all’equipaggio toscano di Pistoia al termine di una competizione tanto adrenalinica quanto incerta fino all’ultimo metro, che ha confermato la loro forza ed anche consolidato a chiari termini la leadership in classifica, oltre a mettere una seria ipoteca sul titolo, a tre gare dal termine.

Un appuntamento di grande impatto mediatico, il Rally capitolino, avviato nella serata di ieri dal magnifico scenario di Castel Sant’Angelo seguito dalla prova speciale inaugurale con lo sfondo emozionante del Colosseo e poi proseguito oggi, assegnando ai trofeisti il punteggio con la sola prima tappa della competizione, ma dando loro la possibilità di correre anche la seconda tappa.

La cronaca della gara è entusiasmante: l’avvio bruciante era stato per il comasco Tommaso Paleari Henssler, in coppia con Bozzo, poi arretrati in classifica per due penalità (1’10” totali) causa due partenze anticipate, poi la classifica è stata presa in mano dai finlandesi Manninen-Sillanpaa, i quali hanno poi saputo rimanere lucidi leader sino alla soglia dell’ultimo appuntamento cronometrato, peraltro corso con l’oscurità. Nulla hanno però potuto fare per arginare la poderosa progressione di Paperini e Fruini, tra l’altro partiti con l’handicap di circa 20” persi durante la prima prova faticando notevolmente, anche per l’intero arco della gara, per un feeling mai trovato con il percorso (che affrontavano per la prima volta a differenza di quasi tutti gli altri colleghi) e con il set-up della loro GR Yaris.

Paperini e Fruini si sono dunque confermati veri mattatori della GR Yaris Rally Cup riaffermando il dualismo con la coppia finlandese, che ha fatto della costanza di prestazioni e di una forte crescita tecnico-sportiva la loro arma vincente dopo il primo anno “di studio” nel Trofeo e nei rallies italiani.

Terza piazza di grande pregio per l’altro toscano Alex Ciardi, in coppia con Andrea Cecchi, rivalutatosi in pieno da un avvio stagionale a tinte grigie, proprio in quella gara che lo scorso anno fu la rampa di lancio per la sua vittoria della prima edizione della GR Yaris Rally Cup.

Quarta posizione sotto la bandiera a scacchi, grazie anche in questo caso ad una veemente rimonta dalle retrovie, per Angelo Pucci Grossi, anche primo “under 23”, in coppia con l’aretino Cardinali. Confermatosi uno dei più veloci, il riminese è stato purtroppo penalizzato da circa 30” persi durante la prova inaugurale per lo sfilamento di un manicotto della turbina, problema ovviato a suon di prestazioni decise ed esenti da errori.

Segue, al quinto posto, Jacopo Facco (secondo under 23) il quale, assecondato da Doria, ha confermato i suoi progressi alla guida della GR Yaris dando continuità ad i suoi primi due appuntamenti. Il giovane veneto si conferma al comando della classifica riservata agli “under”, con Grossi che ha ripreso ritmo e terreno e per le prossime tre gare promette battaglia.

Il quarto appuntamento della GR Yaris Rally Cup sarà il 45. Rally 1000 Miglia, nel bresciano, il 26 e 27 agosto.

CLASSIFICA GR YARIS RALLY CUP 10. RALLY DI ROMACAPITALE:

1. Paperini-Fruini (Toyota Yaris Gr) in 36’35.9; 2. Manninen-Sillanpaa (Toyota Yaris Gr) a 5.3; 3. Ciardi-Cecchi (Toyota Yaris Gr) a 14.1; 4. Grossi-Cardinali (Toyota Yaris Gr) a 15.6; 5. Facco-Doria (Toyota Yaris Gr) a 32.4; 6. Paleari Henssler-Bozzo (Toyota Yaris Gr) a 1’29.9.

CLASSIFICHE GR YARIS RALLY CUP DOPO IL RALLY DI ROMACAPITALE:

ASSOLUTA: 1. Paperini 113; 2.Manninen 68,5; 3. Grossi 39; 4 Gianesini, Paleari 38; 6. Facco 26,5; 7. Ciardi 25; 8.

Cannavò 24; 9. Luchi 20; 10. Menegaldo 12; 10. Romagnoli 11.

UNDER 23:

1. Facco 81,5; 2. Menegaldo 51; 3. Grossi 44.

TEAM:

1. Blu Thunder-Spotorno Car 128; 2. HMI-Finiguerra 90,5; 3. PromoRacing 50,5; 4. New Star3 36;

5. Emmeci Sport 29; 6. HP Sport-Zerocento 24.