Home Altri sport Sport Disabili Ad Albenga il 6-7 luglio torna la grande festa della subacquea nessuno...

Ad Albenga il 6-7 luglio torna la grande festa della subacquea nessuno escluso: il nuovo percorso subacquea per non vedenti

0
HSA-Festa-Subacquea-Albenga-001b

HSA-Festa-Subacquea-Albenga-001b

Sabato 6 e domenica 7 luglio torna ad Albenga (SV) la Grande festa della subacquea nessuno escluso, oggi all’undicesima edizione, organizzata da HSA Italia in collaborazione con Ingaunia Aqua Diving Albenga, i palombari ed incursori di Comsubin –Marina Militare Italiana, la Nato e la Guardia Costiera e la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio di Genova, con il supporto dei diving center HSA e delle associazioni del territorio e con il sostegno del Comune di Albenga.

L’edizione di quest’anno si preannuncia fortemente inclusiva e ricca in innovazione: una grande festa condivisa in mare e in immersione, articolata su due giornate, che ha inizio sabato 6 luglio con la prima fase della posa delle stazioni del percorso subacqueo archeologico e biologico dell’Isola Gallinara per subacquei con disabilità: un itinerario marino corredato anche di specifiche targhe in Braille per persone non vedenti, riproduzioni delle anfore presenti sulla nave romana affondata nei fondali dell’isola e di alcune forme di vita tipiche.

Si tratta di un percorso subacqueo attrezzato e accessibile per persone con disabilità, situato in un sito archeologico subacqueo di grande fascino, realizzato a moduli propedeutici, e che rientra nel grande progetto, Il Mare, un Sorriso per tutti, promosso da HSA Italia – Handicapped Scuba Association International – con il sostegno di Fondazione Vodafone Italia nell’ambito di OSO Ogni Sport Oltre.
In particolare anche i subacquei non vedenti potranno immergersi in sicurezza per esplorare e conoscere il mondo sommerso con il supporto di speciali tabelle in Braille, ideate da HSA Italia, che descrivono ai sub in immersione le anfore antiche, la flora e la fauna circostante: un’innovazione che fa vivere con intensità l’emozione di respirare e ‘vedere’ il mare toccando l’ambiente circostante.
Le stazioni verranno posizionate sui meravigliosi fondali dell’isola Gallinara nella baia in cui è situata la statua del Cristo degli abissi e dove già diversi anni fa HSA Italia aveva collocato una targa in Braille di ottone che andava a tradurre la targa originale fornendo una spiegazione dell’opera sommersa.

Nella realizzazione del percorso sono coinvolti i nuclei operativi d’eccellenza della Marina Militare Italiana (Comsubin) che collaborano alla posa con mezzi nautici specifici e con personale altamente qualificato.
Commenta il Capo Nucleo Pubblica Informazione di Comsubin, comandante Giampaolo Trucco: “Il Comando Subacquei ed Incursori della Marina Militare, che da molti anni si dedica alla promozione dello sport subacqueo in favore delle persone con disabilità, sostiene l’iniziativa di HSA Italia inviando un team di Palombari che contribuirà alla posa sott’acqua del percorso archeologico biologico, realizzato nelle acque di Albenga e previsto per essere fruito anche da subacquei non vedenti”.

“Il percorso in giro per l’Italia che HSA ha iniziato da diversi anni, intensificato ulteriormente da più di un anno, ha permesso di creare una forte comunità di appassionati subacquei; persone con disabilità, famiglie, istruttori, guide, diving, associazioni, che condividono un modello inclusivo e aperto di subacquea. Siamo felici di sostenere un progetto ambiziOSO come la costruzione del parco archeologico subacqueo che è riuscito a coinvolgere la comunità locale in una festa in cui tutti possono mettersi in gioco e vivere il mare senza barriere. Lo sport rappresenta uno straordinario strumento di socializzazione e di inclusione. Dove c’è sport, ci sono dialogo e confronto e possiamo insieme superare barriere apparentemente invincibili, come talvolta sembrano essere quelle della disabilità, dichiara Sabrina Casalta, consigliere della Fondazione Vodafone Italia e tutor per il progetto di HSA. La condivisione di valori tra HSA e OSO – ognisportoltre.it, e l’ambizione di promuovere lo sport come un diritto di tutti sono gli elementi che ci hanno fatto scegliere il progetto Il Mare, un Sorriso per tutti di HSA all’interno del secondo bando OSO e ci ha fatto decidere di sostenere ulteriormente il progetto nei prossimi mesi”.

“La grande festa della subacquea ad Albenga è oggi un evento storico che cresce di anno in anno per partecipazione, emozioni e innovazione, conclude Gianfranco Lenti di Ingaunia, responsabile e trainer HSA Liguria, e del Centro Subacqueo Idea Blu e coordinatore dell’iniziativa. Quando parliamo di mare, non ci accontentiamo e non abbassiamo mai la guardia. Amiamo il mare e crediamo nel valore immenso della subacquea per tutti, soprattutto per le persone con disabilità; promuoviamo uniti il turismo accessibile e la salvaguardia dell’ambiente marino. Ogni anno tutto questo è possibile grazie al patrocinio delle istituzioni locali e con il sostegno della Marina Militare Italiana, unitamente agli istruttori delle scuole HSA del territorio, e a molti amici e sostenitori. Un grazie speciale a Onda Sub di Fabio Moreo per il costante impegno e per l’aiuto nella realizzazione delle targhe”.

Il programma delle due giornate fra Alassio e Albenga

Sabato 6 luglio
    • Ore 9:00, ritrovo presso il porto Marina di Alassio del team operativo subacqueo coinvolto nel grande raduno e delle autorità locali: si procederà alla prima fase della posa del percorso subacqueo “Archeologico e Biologico” presso l’Isola Gallinara. Imbarco su mezzi militari e privati e trasferimento sull’isola.

    • Ore 11:00, il Centro Subacqueo Idea Blu coordinerà le attività ricreative per visitare il percorso subacqueo e come ogni anno si provvederà alla pulizia della statua del Cristo degli abissi e al posizionamento della targa in Braille.

    • Ore 17:30, ritrovo ad Albenga presso il Centro Subacqueo Idea Blu all’interno dei Bagni Doria, dove alla presenza delle autorità e di tutti coloro che hanno collaborato, si procederà ai ringraziamenti e riconoscimenti,  a conclusione un momento conviviale con rinfresco.

Domenica 7 luglio
    • Dalle ore 9:00 alle 16:00 continueranno i programmi per le immersioni guidate sul percorso subacqueo e in altri punti all’Isola Gallinara.

Visitando la pagina HSA Italia sulla piattaforma OSO https://ognisportoltre.it/associazione/hsa-italia è possibile scoprire il racconto e le emozioni di ogni tappa; inoltre effettuando la registrazione al portale si ricevono aggiornamenti in tempo reale sulle iniziative future.

#hsaitalia #zerobarriere #ilmareunsorrisopertutti #ognisportoltre #OsO

Per informazioni e prenotare:
Il Mare, un Sorriso per tutti
Corsi di introduzione alla subacquea gratuiti – Aperti a persone con disabilità su prenotazione
Corso di formazione per istruttori, assistenti istruttori e guide subacquee per persone con disabilità
HSA Italia – Milano Tel. 02 89774362 – www.hsaitalia.it

Sabato 6 e domenica 7 luglio 2019
Grande festa della subacquea con posa del percorso subacqueo per non vedenti e immersioni
Albenga e Alassio, Isola Gallinara
Per informazioni: Leonardo Quochi, Presidente Ingaunia: cell. + 39 3475327795
Per coordinamento e prenotazioni delle immersioni: Gianfranco Lenti cell. +39 3387656606

A proposito di HSA Italia
Ricerca, formazione ed esperienza: il perfetto equilibrio di passione, entusiasmo e forte senso di altruismo, che contraddistingue i fondatori di HSA Italia fin dal 1981, continua a creare innovazione nelle attività subacquee e nelle accessibilità per le persone con disabilità. Le certificazioni rilasciate e i prestigiosi programmi didattici che HSA Italia utilizza, ineguagliati nel settore, sono riconosciuti internazionalmente e hanno fatto la storia nel mondo della subacquea. Un’organizzazione dinamica, moderna, che da pioniera nel settore, ha costruito un’ampia rete internazionale di professionisti, che, in oltre 35 anni di attività, ha brevettato migliaia di persone disabili che si immergono sicure nei mari del mondo.

A proposito di OSO
OSO – Ogni Sport Oltre è la piattaforma digitale – promossa da Fondazione Vodafone Italia – pensata per avvicinare allo sport le persone con disabilità. Lanciata nel giugno del 2017, OSO è una grande community aperta a tutti che mette in contatto persone con disabilità, istruttori e professionisti sportivi e dove si possono trovare tutte le informazioni utili per praticare sport, conoscere i centri sportivi rivolti ai disabili più vicini e scoprire le storie emozionanti di chi attraverso lo sport è riuscito davvero a superare ogni barriera (ognisportoltre.it ).

Previous articleMilano Tennis Academy – LAGASIO COME ARNALDI: ALLA MTA PER VINCERE L’ESERCITO DI UNDER CRESCE E FA BEN SPERARE
Next articleMENEGATTI, AL MARCA, SVETTA NELLA MICHELIN CUP