Home Altri sport Ciclismo Ad Alberto D’Acuti la quinta edizione del Memorial Serenella Colantoni a Rieti

Ad Alberto D’Acuti la quinta edizione del Memorial Serenella Colantoni a Rieti

0
Memorial Serenella Colantoni 2015 gruppo compatto

Memorial Serenella Colantoni 2015 gruppo compatto

Strepitoso successo per la quinta edizione del Memorial Serenella Colantoni, la classica gara in circuito organizzata per mano della Rieti Riding Sport Club che di fatto ha aperto il ricco carnet di eventi ciclistici del sodalizio reatino presieduto da Paolo Ferri.

Sui 3,5 chilometri del percorso, ai piedi del Monte Terminillo e sulle strade ampie della zona industirale, ripetuto 20 volte, si sono sfidati oltre un centinaio di atleti da tutto il Lazio, dall’Umbria, dalla Toscana e dalle Marche che hanno pedalato nella più totale sicurezza garantita in toto dalla Protezione Civile e dalle Scorte Tecniche di Terni coordinate da Diego Persichetti.

Diversi i tentativi di fuga, nati per via dei numerosi tratti in falsopiano che hanno chiamato all’azione gli attaccanti. Negli ultimi sette giri si è concretizzata la fuga ad opera di una quindicina di atleti, poi ridotta a sei quando la reazione del gruppo si è fatta sentire a una decina di chilometiri dal traguardo.

Nonostante la minaccia del plotone all’ultimo giro, i sei fuggitivi sono riusciti a disputare tra di loro lo sprint con la progressione vincente di Alberto D’Acuti (Ciclomillennio) davanti a Roberto Maggioli (AS Roma Ciclismo) e Emanuele Orsini (Effetto Ciclismo-Fiano Romano) tutti e tre appartenenti alla categoria senior. Tra il quarto e il sesto posto si sono piazzati nell’ordine Daniele Paoli (Asd Redingò, quarto tra i senior), Federico Tommasi (Ponte Priola, primo tra gli junior), Mirko Marcucci (White Bull, primo tra i cadetti) mentre al settimo posto Riccardo D’Egidio (Vip Team) ha regolato in volata il gruppo molto allungato che comprendeva anche Umbro Giacinti (White Bull, primo di categoria tra i veterani), Agostino Bianchetti (Team Doppiozero, primo tra i gentlemen) e Naudio Piacenti (Bicimania Asd, primo tra i supergentlemen).

Menzione d’onore anche per il gentilsesso rappresentato in gruppo da Deborah Mascelli (Effetto Ciclismo Fiano Romano) che ha vinto la propria categoria davanti ad Elena Barbagli (Ciclistica Senese).

Nel ricordo di Serenella Colantoni, alla presenza dei familiari, si sono svolte le premiazioni e il ringraziamento di tutto il comitato organizzatore della Rieti Riding Sport Club a coronamento dell’impegno profuso e a chiusura di una bella manifestazione che ha visto il supporto dei partner Faram, Carrozzeria Autoelite, Rieti Calor, Pasquini Carni, RSA Santa Rufina, La Piazzetta Ristorante Da Felice, Tee Pee Bar, Royal Bar, Sport Point, Hotel-Ristorante da Valerio e Aguzzi Sport Rieti.

Tutte le classifiche, assolute e di categoria, sono consultabili al link http://www.rietiriding.com/classifiche-memorial-serenella-colantoni/

www.rietiriding.com

Previous articleTeam Go Fast: Di Pietro, Castorani, Sammassimo e Figliola in gran spolvero tra Termoli e Sulmona
Next articleLa federazione francese ha emanato il calendario della seconda fase del campionato dipartimentale under 16 maschile con la formazione dell’ABC Bordighera inserita nel girone eccellenza