Home Sport squadra Basket Addio ad Alberto Russo, presidente della promozione in B dello Spezia Tarros

Addio ad Alberto Russo, presidente della promozione in B dello Spezia Tarros

0
tarros
Alberto Russo con l'attuale Presidente Danilo Caluri

Se ne è andato uno degli uomini che ha scritto la storia dello Spezia Basket Club Tarros, colui che ha portato la squadra in serie B, traguardo che sinora nessun’altro è riuscito a raggiungere.

Si è spento questa mattina Alberto Russo, noto imprenditore, che è stato Presidente dello Spezia Basket dal 1979 al 1991: 12 anni, compreso quello in cui la squadra ha militato in serie B. Mai nessuno, finora, è riuscito a portare la società in alto quanto è stato capace di fare Russo, grazie alle sue indiscusse qualità imprenditoriali, alla tenacia, alla passione e agli investimenti. Proprio nell’ultimo anno della sua presidenza la squadra assunse l’attuale nome di Spezia Basket Club Tarros, iniziando quel sodalizio, ormai ultratrentennale, con il Gruppo leader mondiale nelle spedizioni marittime. Una lungimiranza da grande imprenditore.

“Abbiamo passato 6 anni insieme all’interno della Società – ricorda l’attuale Presidente dello Spezia Tarros Danilo Caluri – Lui non era stato un giocatore di basket, era entrato nella Società perchè i suoi figli indossavano la maglia bianconera e vi ha portato la sua competenza e le sue doti imprenditoriali, che hanno avuto un peso non indifferente nell’ascesa della squadra e nella scalata che l’ha portata sino alla serie B, traguardo storico per la città. Era una persona molto piacevole, sensibile, spiritosa e generosa: ricordo, ad esempio, che a Natale non dimenticava mai un regalo per tutti i figli dei giocatori. Tra noi ci sono stati anche degli scontri, ma le discussioni non hanno mai scalfito l’affetto e la stima che abbiamo sempre avuto l’uno per l’altro. Mi mancherà molto”.

Il Presidente e tutta la società bianconera si stringono attorno alla famiglia Russo, alla quale Danilo Caluri promette: “Ora il campionato è fermo e non possiamo ricordare Alberto sul campo come merita, ma lo faremo appena possibile e penseremo anche ad iniziative che possano perpetrare la memoria di un uomo che tanto ha dato a questa Società”.

Il funerale di Alberto Russo sarà celebrato lunedì 6 giugno alle 14.30 nella chiesa di Fossitermi.