Contenuto Principale
THE PLAYERS: IN VETTA TIGER WOODS, SERGIO GARCIA E DAVID LINGMERTH PDF Stampa E-mail
Domenica 12 Maggio 2013 18:32

Tags: DAVID LINGMERTH | SERGIO GARCIA | Tiger Woods

Trio in vetta con 205 (-11) colpi dopo il terzo giro del The Players Championship, il prestigioso e ricchissimo torneo del PGA Tour, in svolgimento sul tracciato del TPC Sawgrass (par 72), a Ponte Vedra Beach in Florida: è composto da Tiger Woods (67 67 71), dallo spagnolo Sergio Garcia (68 65 72) e dal sorprendente svedese David Lingmerth (68 68 69). Il turno è ripreso di prima mattina, dopo la sospensione della sera precedente dovuta al maltempo.

Al quarto posto con 206 (-10) Casey Wittenberg, Ryan Palmer e l’altro svedese Henrik Stenson, al settimo con 207 (-9) il veterano Jeff Maggert e all’ottavo con 208 (-8) Hunter Mahan e l’inglese David Lynn. Ha qualche chance di proporsi nella corsa al titolo l’inglese Lee Westwood, decimo con 209 (-7) insieme agli australiani Greg Chalmels e Marc Leishman, mentre è fuori il nordirlandese Rory McIlroy, 18° con 211 (-5) e costretto a rinviare ad altra occasione il tentativo di sorpasso a Woods in cima alla classifica mondiale.

Non stanno brillando Matt Kuchar, campione uscente, e l’australiano Adam Scott, 26.i con 212 (-4), l’argentino Angel Cabrera, 37° con 213 (-3), l’inglese Luke Donald, 42° con 214 (-2), il tedesco Martin Kaymer e il sudafricano Charl Schwartzel, 66.i con 218 (+2), e l’irlandese Padraig Harrington, 69° con 219 (+3).

Allo stop del gioco era in vetta con “meno 12” Lingmerth, 26enne di Tranas, con un successo nel Web.com Tour, seguito a due colpi da Woods e da Garcia, sul “meno 10” alla 14ª, e da Stenson (16ª). Alla ripresa il leader ha segnato un bogey sull’unica buca giocata (dopo un eagle, cinque birdie e tre bogey precedenti) ed è sceso a “meno 11” favorendo l’aggancio di Woods e di Garcia. Tiger, che in disaccordo con il driver ma in sintonia con il putter, aveva messo insieme un birdie, un bogey e 12 par, ha siglato un birdie nelle quattro buche rimaste e Garcia ha centrato la leadership in comproprietà con due birdie e un bogey dopo aver lasciato il campo con due birdie e tre bogey. Stenson, con due buche in par, è rimasto invece sul “meno” dieci che aveva fissato la sera prima con tre birdie e due bogey.

Non ha superato il taglio Francesco Molinari, 89° con 146 (74 72, +2) colpi, stessa sorte toccata anche a Phil Mickelson, Jim Furyk e al fijano Vijay Singh, 78.i con 145 (+1), a Nick Watney, agli inglesi Ian Poulter e Justin Rose, al sudafricano Ernie Els e al nordirlandese Graeme McDowell, appaiati con Molinari, e a Keegan Bradley, 98° con 147 (+3). Il montepremi è di ben 9.500.000 dollari dei quali 1.710.000 andranno al vincitore.

LET: TITOLO ALLA SUDAFRICANA LEE-ANNE PACE, 26ª DIANA LUNA - La sudafricana Lee-Anne Pace ha vinto con 289 colpi (70 77 70 72, -3) il Turkish Airlines Ladies Open, torneo del Ladies European Tour disputato sul tracciato del National Golf Club (par 73), a Belek in Turchia. La migliore delle italiane è stata Diana Luna, salita nell’ultimo giro dal 47° al 26° posto con 298 (74 77 76 71, +6), quindi al 37° con 300 (+8) Veronica Zorzi (73 78 73 76), al 43° con 302 (+10) Stefania Croce (76 77 71 78), al 57° con 308 (+16) Margherita Rigon (77 75 78 78).

La Pace, 32enne di Mossel Bay, ha conquistato il sesto titolo nel circuito dopo i cinque che aveva collezionato nel 2010. In un finale molto combattuto, condotto in 72 (-1 con tre birdie e due bogey), ha regolato di misura la finlandese Minea Blomqvist, la spagnola Carlota Ciganda e l’inglese Charley Hull (290, -2). A due lunghezze l’olandese Christel Boeljon (291, -1), che ha pagato pesantemente due bogey in dirittura d’arrivo. Al sesto posto con 292 (par) le inglesi Holly Clyburn, Eleanor Givens, Trish Johnson e Florentyna Parker, al decimo con 293 (+1) la svedese Linda Wessberg e la scozzese Vikki Laing.

La Luna ha girato in 71 (-2) colpi con sei birdie, due bogey e un doppio bogey; la Zorzi in 76 (+3) con un birdie e quattro bogey; la Croce in 78 (+5) con cinque bogey e anche la Rigon in 78 con un birdie e sei bogey. E’ uscita al taglio Sophie Sandolo, 73ª con 155 (78 77, +9). Alla vincitrice è andato un assegno di 37.500 euro su un montepremi di 250.000 euro.

SYMETRA TOUR: GIULIA MOLINARO TERMINA 17ª NEL SYMETRA CLASSIC - Giulia Molinaro si è classificata al 17° posto con 215 colpi (72 71 72, -1) nel Symetra Classic, quarto torneo stagionale del Symetra Tour, il secondo circuito femminile statunitense, disputato percorso del Raintree Country Club (par 72). Si è imposta con 210 (68 71 71, -6) Laura Kueny che ha preceduto la svedese Caroline Westrup e le canadesi Izzy Beisiegel e Alena Sharp (211, -5), quest’ultima leader dopo due turni e penalizzata da un 74 (+2). Al quinto posto con 212 (-4) Tyffany Joh.

La Molinaro ha concluso la sua gara molto regolare con un 72 (par) frutto di due birdie e due bogey. Ha ottenuto il miglior risultato stagionale nel circuito dove è entrata avendo conquistato la ‘carta’ alla Qualifying School. In precedenza era terminata 19ª nel VisitMesa.com Gateway Classic, 37ª nel Florida’s Classic e 67ª nel Guardian Retirement Championship.

 

Collegati o registrati per inviare un commento

Calcio

Tutte le notizie su Professionisti, Dilettanti, Giovanili, Calcio a 5, Calcio Femminile

Sport Acquatici

sportacquatici

Tutte le notizie su Canottaggio, Canoa, Nuoto, Pallanuoto, Pesca Sportiva...

Sport da Combattimento

Tutte le notizie su F.i.j.l.k.a.m., Pugilato e Scherma

    Sport di Squadra

    Tutte le notizie su Basebal, Basket, Football, Hockey, Pallavolo, Rugby...