Contenuto Principale
Team Mulsanne conferma Kevin Ceccon nel FIA WTCR PDF Stampa E-mail
Mercoledì 30 Gennaio 2019 12:10

Tags: Kevin Ceccon

Kevin Ceccon sarà un pilota di Team Mulsanne nel FIA WTCR 2019.

Il bergamasco, 25 anni, proseguirà la propria collaborazione con la squadra italiana nel mondiale turismo quest’anno, dopo aver intrapreso una vincente partnership nel 2018. Approdato in seno alla compagine che schiera le Alfa Romeo Giulietta TCR by Romeo Ferraris lo scorso luglio, Kevin ha subito raggiunto la zona punti in Slovacchia, continuando una constante progressione che ha portato alla sensazionale tappa di Suzuka, dove sono arrivate la prima pole position e la conseguente vittoria. Team Mulsanne, che proseguirà per il secondo anno consecutivo nella serie di riferimento per vetture turismo, sceglie così la continuità puntando sul giovane italiano. La prima apparizione ufficiale è prevista per i test collettivi di Barcellona a fine marzo, per poi aprire ufficialmente le danze a Marrakech, il fine settimana del 6-7 aprile.

Michela Cerruti, Romeo Ferraris Operations Manager
“Sono molto felice di continuare il nostro rapporto con Kevin. È arrivato da noi lo scorso anno in un momento molto difficile, ma insieme abbiamo raccolto dei risultati che per molti sembravano insperati. La nostra idea è quella di puntare sulla continuità con un pilota che non si è tirato indietro davanti alle sfide difficili, motivando anche tutto il nostro personale a dare il meglio. Sono fiduciosa che la crescente esperienza di Kevin, insieme alle modifiche che abbiamo varato in questo inverno, ci permetteranno di essere competitivi sin dall’inizio della stagione FIA WTCR”.

Kevin Ceccon
“Attendevo questo giorno con grande entusiasmo. Auspicavo di poter avere un impegno a tempo pieno nel 2019, dopo i risultati ottenuti al debutto nel FIA WTCR, ma nella vita non sai mai cosa può succedere. Devo dire però che Michela e tutto lo staff di Romeo Ferraris sono stati da subito molto chiari con me, manifestandomi la volontà di continuare insieme, condizione che mi ha ovviamente messo a mio agio in questa nuova avventura. Se guardo a cosa abbiamo ottenuto nel 2018, non posso che essere certo che saremo in grado di lottare per le zone alte della classifica, ma non dobbiamo sottovalutare i nostri avversari. Non vedo l’ora che si accendano ufficialmente i motori per questa stagione”.

 

Collegati o registrati per inviare un commento

Calcio

Tutte le notizie su Professionisti, Dilettanti, Giovanili, Calcio a 5, Calcio Femminile

Sport Acquatici

sportacquatici

Tutte le notizie su Canottaggio, Canoa, Nuoto, Pallanuoto, Pesca Sportiva...

Sport da Combattimento

Tutte le notizie su F.i.j.l.k.a.m., Pugilato e Scherma

    Sport di Squadra

    Tutte le notizie su Basebal, Basket, Football, Hockey, Pallavolo, Rugby...