Home Altro Varie

Aperyshow Charity Event, ad Arsego dal 24 al 28 aprile

Aperyshow Charity Event
Aperyshow Charity Event

Dal 24 al 28 aprile, nel Padovano, torna “Aperyshow Charity Event”, la manifestazione di beneficenza che unisce spettacoli dal vivo, musica e arte. L’edizione 2024, patrocinata dalla Regione Veneto, dalla Provincia di Padova e dal Comune di San Giorgio delle Pertiche, si preannuncia spettacolare. L’evento, che quest’anno ha come tema “Elements of Love”, si celebrerà come lo scorso anno negli spazi dell’Antica Fiera di Arsego, a San Giorgio delle Pertiche. Il “Live Aid” italiano, che lo scorso anno ha fatto registrare il record di presenze di sempre con 107.500 partecipanti nei cinque giorni di evento, torna così alla ribalta.
Ad animare tutti i cinque giorni dell’evento ci saranno oltre 300 artisti nazionali ed internazionali e una luna park per divertire grandi e piccini, compresa una spettacolare ruota panoramica alta 33 metri e un intero parco giochi a tema del brand Scivolandia. Oltre all’intrattenimento musicale, ci saranno una ventina di food truck e uno stand gastronomico gestito dai volontari del territorio. L’ingresso è ad offerta libera, il ricavato verrà devoluto ad una rosa di associazioni del territorio. Lo scorso anno furono raccolti 140 mila euro, donati a 46 associazioni diverse.
Quest’anno sono stati scelti sei progetti sui quali focalizzare l’attenzione di tutti, ma sono decine i gruppi formali e informali che partecipano all’evento.
Tra le associazioni, saranno sostenute Viviautismo, organizzazione con sede a Padova che opera a Villa Berta e si occupa della sensibilizzazione sui temi dell’autismo operando in sinergia con il Centro per l’Autismo (Csma). Sempre a Padova ha sede la Fondazione Ometto, che finanzia lo sviluppo della ricerca scientifica sul Glioblastoma allo scopo di migliorare l’efficacia dei trattamenti e la qualità di vita dei pazienti e dei loro familiari e ha avviato anche il progetto “Piccolo Principe” nel 2022 in ricordo di Carlo Alberto Conte, giovanissima promessa delle Fiamme Oro venuto a mancare per arresto cardiaco. L’obiettivo è la donazione, installazione e formazione all’uso di defibrillatori nelle aree verdi e nelle scuole per un tempestivo soccorso; ma anche la sensibilizzazione, prevenzione e ricerca scientifica sulle morti per arresto cardiaco nei bambini.
A Jesolo, nel Veneziano, opera invece Fondazione Solo per Te con lo scopo di migliorare la qualità di vita di bambini affetti da gravi patologie e delle loro famiglie. C’è poi, ancora nel Padovano, la Onlus “Braccio di Ferro”, che sostiene i bambini con problematiche oncologiche, di gravi malattie e di dolori.
Ma non solo associazioni. Tra i progetti sostenuti da Aperyshow c’è anche l’acquisto di un mezzo per il trasporto sociale nel comune di San Giorgio delle Pertiche e il sostegno al progetto che prevede la costruzione del nuovo parco giochi inclusivo, sempre nel territorio del comune ospitante l’evento.
“Siamo orgogliosi di ospitare questo evento che ormai ha una dimensione nazionale”, dichiara Daniele Canella, Sindaco di San Giorgio delle Pertiche e Vicepresidente vicario della Provincia di Padova. “Un appuntamento che è opportunità di sano divertimento per molti giovani, ma che diventa anche vetrina per il nostro territorio e fonte di indotto per i nostri commercianti, penso ad esempio al settore della ristorazione e dell’ospitalità. Ma la cosa più importante rimane comunque l’anima sociale: ci sono ricadute benefiche per il mondo associazionistico locale, che partecipa attivamente e vede valorizzare le proprie iniziative, ed in particolare per il terzo settore ed il sociale, con una vera e propria gara di beneficenza per sostenere progetti e iniziative a favore delle persone in difficoltà”.
“L’anima vera di Aperyshow è solidale”, concorda Riccardo Checchin, portavoce degli organizzatori. “Il popolo della notte, composto da event manager, artisti, tecnici, pubbliche relazioni gestori di locali e volontari che ruotano attorno ai club e ai festival più importanti d’Italia opera in sinergia per donare, con l’arte e l’intrattenimento, la speranza di un mondo migliore. Siamo orgogliosi di lavorare assieme per il bene dei più deboli e di farlo come ci riesce meglio, ossia organizzando eventi nei quali tutti si possano divertire, dai giovani alle famiglie ma anche ai più anziani, proprio perché Aperyshow è un evento per tutti. Ringraziamo il Comune di San Giorgio delle Pertiche e gli operatori della pubblica amministrazione quali prefettura e questura che operano attivamente con la nostra organizzazione per la perfetta riuscita dell’evento in piena sicurezza”.

SCHEDE DI APPROFONDIMENTO

LA STORIA DI APERYSHOW
L’Aperyshow Charity Event è stato istituito nel 2010 da Riccardo e Luigi Checchin, Thomas e Alex Visentin con l’obiettivo di raccogliere fondi da devolvere in beneficenza, soprattutto in aree sensibili come la ricerca sul cancro, la disabilità e l’inclusione sociale. Nel corso degli anni, il gruppo ha organizzato diversi festival e spettacoli con cantanti e band di fama internazionale. Nella sede di Piazzola sul Brenta, nel 2017 ha registrato ben 100 mila spettatori, grazie a 250 artisti italiani e stranieri che hanno contribuito con i loro spettacoli alla causa, oltre mille volontari e un totale di 135 mila euro raccolti e devoluti in beneficenza. Nel 2018, nonostante la pioggia, l’evento di Piazzola del Brenta a Padova ha visto oltre sessantamila presenze, ed ha conquistato inoltre il prestigioso “premio Dance Music Awards” come Miglior Festival. Sono seguiti tre anni di stop forzato a causa della pandemia, ma, nonostante ciò, nel 2020 Aperyshow ha promosso una raccolta fondi online riuscendo a devolvere 36.000 euro all’ULSS 2 di Treviso. L’evento ha ripreso vita nel 2023, nella nuova location di Arsego, quando si è raggiunta quota 107.500 presenze (con donazioni per 140 mila euro a 46 associazioni).

PROGETTI 2024 – ASSOCIAZIONE APERYSHOW

FONDAZIONE DIVERSITY LIFE E ASSOCIAZIONE VIVIAUTISMO Viviautismo Odv è un’Organizzazione di Volontariato, iscritta al Registro Regionale del Veneto, costituita da genitori di persone con autismo, nata nel 2009 dalla volontà di 5 genitori di far fronte alle necessità di un numero in continua crescita di famiglie che non trovano nel territorio risposte adeguate o sufficienti alle esigenze dei loro figli. L’Associazione Viviautismo ODV è uno dei soci fondatori della Fondazione Diversity Life. Nel 2015, ha realizzato, unicamente con fondi privati, il Centro per l’Autismo (CSMA). Da novembre 2019 il Comune di Padova ha dato a Viviautismo in concessione Villa Berta, luogo in cui poter sviluppare ed incrementare i progetti dedicati agli adolescenti e ai giovani adulti. Ad oggi Viviautismo si occupa della sensibilizzazione sul territorio rispetto ai temi dell’autismo, della organizzazione di eventi informativi, della raccolta di fondi grazie alla quale è possibile calmierare le spese a carico delle famiglie per le terapie e per i diversi progetti.

FONDAZIONE OMETTO Nel 2017 nasce l’Associazione Luca Ometto in ricordo di Luca Ometto, giovane imprenditore padovano venuto a mancare a soli 41 anni per glioblastoma, il più aggressivo tra i tumori cerebrali. Luca era riconosciuto per le sue capacità visionarie e imprenditoriali, è stato un precursore dell’e-commerce in Italia creando il portale libreriauniversitaria.it che gli ha valso il premio Volpato-Menato della Camera di Commercio di Padova. È in ricordo del fratello e per esaudire la sua volontà di portare aiuto a tutte le persone colpite da glioblastoma che la sorella Valentina fonda l’Associazione Luca Ometto. L’obiettivo dell’associazione è finanziare lo sviluppo della ricerca scientifica sul Glioblastoma allo scopo di migliorare l’efficacia dei trattamenti e la qualità di vita dei pazienti e dei loro familiari. La raccolta di fondi da destinare alla ricerca scientifica sul glioblastoma finanzia il progetto REGOMA e REGOMA-2, un protocollo internazionale coordinato dall’Istituto oncologico Veneto. Nel 2022 nasce il Progetto Piccolo Principe della Fondazione stessa in ricordo di Carlo Alberto Conte, giovanissima promessa delle Fiamme Oro venuto a mancare per arresto cardiaco. Il Progetto Piccolo Principe ha come mission: la donazione, installazione e formazione all’uso di defibrillatori nelle aree verdi e nelle scuole per un tempestivo soccorso; ma anche la sensibilizzazione, prevenzione e ricerca scientifica sulle morti per arresto cardiaco nei bambini senza dimenticare la formazione e orientamento per aiutare i ragazzi a riflettere consapevolmente sul proprio futuro scolastico e professionale.

FONDAZIONE SOLO PER TE Fondazione Solo per Te nasce a Jesolo (nel Veneziano) nel 2022, con lo scopo di migliorare la qualità di vita di bambini affetti da gravi patologie e delle loro famiglie. “Crediamo fortemente nel miglioramento dell’autostima, della fiducia e della capacità di inserimento nel tessuto sociale di questi bambini, che troppo spesso vivono ai margini a causa della loro condizione”, dicono dall’associazione. “Ci riconosciamo nei valori della relazione, della condivisione con l’altro e della solidarietà. Un mondo senza altruismo è destinato a non progredire mai verso una coscienza collettiva più alta e consapevole”.

ONLUS BRACCIO DI FERRO Braccio di Ferro è un’associazione di volontariato di Padova che raccoglie fondi per sostenere bambini con problematiche oncologiche, di gravi malattie, di dolore e inguaribilità, veri e propri nemici invincibili. “Aiutiamo le loro famiglie svolgendo esclusivamente attività di beneficenza, a favore di bambini in condizione di disagio relativo a situazioni psico-fisiche o di gravi situazioni economiche”, spiegano dall’associazione. “Il nostro staff è composto da volontari che si impegnano a raggiungere obbiettivi solidi e prefissati attraverso la raccolta fondi, eventi e collaborazioni, con lo scopo di sostenere lo sviluppo della straordinaria struttura che ospita questi bambini: l’Hospice Pediatrico di Padova. Il nostro obbiettivo è quello di aiutare questo luogo a diventare un vero punto di riferimento, offrendo la formazione professionale adeguata a tutto lo staff infermieristico e strumentazioni tecnologiche adatte a ogni esigenza.

TRASPORTO SOCIALE Tra i progetti sostenuti da Aperyshow c’è anche l’acquisto di un mezzo per il trasporto sociale nel comune di San Giorgio delle Pertiche il sostegno al progetto che prevede la costruzione di un parco giochi inclusivo nel comune di San Giorgio delle Pertiche

 

LA LINE UP ARTISTICA E I PARTNER – APERYSHOW CHARITY EVENT EDIZIONE “ELEMENTS OF LOVE 2024”

ARTISTI Albert Marzinotto, Ale Basciano, Alexander Rya, Alice Basso, Andrea Bozzi, Andrea Zelletta, Andy Bollo, Andy J, Angelino, Anna Ciati, Ava, Bello Figo, Bert, Boro Boro, Botteghi, Cassimm, Christian Liguori, Clif Jack, Damante, Danielino, Dimmish, Disco Club Paradiso, Diss Gacha, Dj Matrix, Djs From Mars, Don Pero, Elena Manuele, Fabe, Federico Scavo, Filippo Marchesini, Francesca Brambilla, Giaime, Ginevra Lamborghini, Giulia Salemi, Giuliano Veronese, Greg Willen, Igor S, Il Rosso, Leandro Da Silva, Luca Daffre, Luca Morris, Ludovica Pagani, Marco Cordi, Mario Piú, Martina Smeraldi, Matt Joe, Matteo Robert, Mauro Ferrucci, Merk & Kremont, Miggy, Mike More, Mistericky, N4c, Nabi, Nausica, Nicola Schenetti, Nicola Zucchi, Nko, Olderic, Pekka, Prince Anizoba, Pyrex, Ricky Le Roy, Rivaz, Rudeejay, Samuele Brignoccolo, Sante Sansone, Slings, Stefy De Cicco, The Cube Guys, Thomas Rotunno, Tio, Tommy Vee, Vale Pain, Will e Yo Fellas.
VOICE Chiara Giorgianni, Christian De Sieno, Cire, Cucci, Danny Pee, Francesco Sarzi, Fuxy, Kevin Salvato, Lady Brian, Luca Pechino, Mario Scognamiglio, Salvo Gagliano e Victor.
PERFORMER And So, Andrea Casta, Enrico Di Stefano, Jay Singers, Luca B, Matthew Sax, Roboled Man, Valentina Dalla Libera e Zampino.
FORMAT 80 Voglia, Amarcord, Culture, Cuore Matto, Infinity, Memories, Papeete, Pull Up, Señorita, Holi Il Festival dei Colori, Tiki Tiki, Vida Loca, Voglio Tornare Negli Anni 90 e Yolo.
I PARTNER: Dolomia, Martini, Nave de Vero, Obiettivo risarcimento, Red Bull, Rizzato calzature, TicketSms.
I MEDIA PARTNER: Opera Advertise, Radio Bellla&Monella, Radio Company, Radio Piterpan, Radio Stereocittà, Radio Wow.
ORARI APERTURA Mercoledì 24 aprile: dalle 17.00 alle 00.30; Giovedì 25 aprile: dalle 12.30 alle 00.30; Venerdì 26 aprile: dalle 17.00 alle 00.30; Sabato 27 aprile: dalle 17.00 alle 00.30; Domenica 28 aprile: dalle 12.30 alle 00.30

Programma completo e dettagli alla pagina Facebook di Aperyshow Charity Event e su www.aperyshow.it

condividi
Translate »
Exit mobile version