Home Altri sport

ARCO Paralimpiadi: Trevisani out. Domani il misto Mijno-Travisani

Allo Yumenoshima Park Archery Field di Tokyo, sotto una pioggia fastidiosa ma gestibile, non è riuscito ad avanzare nelle eliminatorie del ricurvo open maschile l’azzurro Stefano Travisani. L’atleta milanese, classe ’85, alla sua prima esperienza ai Giochi Paralimpici, ha tentato una rimonta che purtroppo è rimasta incompiuta nel match dei 16esimi di finale.

IL MATCH – Travisani è stato fermato, dopo lo spareggio, dall’indiano Harvinder Singh 6-5 (10-7).Il portacolori delle Fiamme Azzurre, veneto di adozione da quando si è trasferito a Correzzola (Pd), ha compiuto un bel recupero che, come detto, è rimasto purtroppo incompiuto. Dopo essere andato sotto 0-4 (24-27, 22-26) ha vinto il terzo set 27-26, ha pareggiato il quarto 25-25 ed ha portato il match allo shoot off, vincendo la quinta frazione 27-25 che è valsa il 5 pari.Allo spareggio però Singh ha avuto la meglio piazzando un 10 al quale l’atleta azzurro, al suo esordio alle Paralimpiadi, ha risposto con un 7.

IL PODIO – La competizione maschile ha visto la vittoria del titolo paralimpico da parte dello statunitense Kevin Mather che ha superato in finale il cinese Zhao Lixue 6-4, mentre l’indiano Harvinder Singh, dopo aver battuto Travisani, ha proseguito la sua corsa fino ad andare a vincere la medaglia di bronzo, conquistata battendo il sudcoreano Kim Min Su allo spareggio 6-5 (10-8).

DOMANI IL MIXED TEAM CON TRAVISANI E MIJNO – Non è ancora finita per l’Italia. Stefano Travisani infatti domani tornerà in campo insieme a Elisabetta Mijno per la gara mixed team del ricurvo open che chiuderà il programma arcieristico dei Giochi Paralimpici.Alle 4,40 del mattino in Italia il duo italiano sfiderà agli ottavi la Mongolia (Demberel, Namjilmaa). Le finali sono previste dalle ore 12,36 italiane.