Home Altri sport Sport Invernali

Assoluti di biathlon: Giacomel e Comola vincono in Val Martello

Biathlon
Tommaso Giacomel -Campionati Italiani Biathlon - Val Martello 2023 (Foto Newspower.it)

Giornata in cui l’inconfondibile sole altoatesino risplende nell’aria fresca, ma non freschissima del Centro Biathlon Grogg della Val Martello, quasi annunciando a gran voce l’arrivo della primavera. Il sole, protagonista alterno della giornata, torna a far visita ai numerosi spettatori accorsi nella vallata altoatesina in occasione degli Assoluti di biathlon e della tappa conclusiva della Coppa Italia Fiocchi.
La lista di partenza della gara femminile vedeva al via ben due “fresche” campionesse iridate: Samuela Comola (Esercito) e Hannah Auchentaller (Carabinieri), le quali si sono imposte nella storica staffetta femminile dei Mondiali di Oberhof a fianco di Dorothea Wierer e Lisa Vittozzi.
Nella prova femminile senior-junior dopo il secondo poligono c’è già una buona scrematura, con le tre atlete Comola, Carrara e Auchentaller che prendono il largo. Quest’ultima però ha un vuoto di sceneggiature nella terza serie in cui ha commesso 3 errori e ha permesso ad Eleonora Fauner (Carabinieri) di approfittare e tornare sotto. Ai poligoni in piedi l’onore di decidere la vincitrice di tappa, fondamentale in cui notoriamente “Sammy” Comola ha qualcosa in più della conterranea “Miky”, Comola che si piazzò quarta nella gara individuale su 20 km dei Mondiali. Doppietta valdostana e del CS Esercito completata quindi da Michela Carrara, nettamente la migliore sugli sci, facendo valere anche la buona adattabilità alla neve “pomeridiana” trovata sotto gli attrezzi, ha saputo compensare i cinque errori complessivi al poligono. Terza Eleonora Fauner.
Sara Scattolo (Esercito) si è portata a casa la gara junior piazzandosi in sesta posizione assoluta e riuscendo a staccare sulla salita finale la contendente di categoria, l’altoatesina Linda Zingerle (FFGG).
Si abbassava il sipario sulla gara femminile e si alzava quello sui maschi, in cui il “parterre de roi” non ha deluso le aspettative. I due dell’argento mondiale nella staffetta mista Tommaso Giacomel (FFGG) e Didier Bionaz (CS Esercito) hanno dato vita a un bel duello nella prima parte di gara, vinto dal primierotto due volte medagliato a Oberhof grazie alla superiorità nello sci di fondo e nel “range-time” (velocità d’esecuzione) rispetto ai rivali odierni. Solita grande prestazione sugli sci per il talento di Imer, che ha tagliato il traguardo in solitaria pur essendosi concesso 2 errori nell’ultima serie di tiro. La sorpresa è rappresentata da Michael Durand (Esercito) il quale si è piazzato in terza posizione con il pettorale di leader di Coppa Italia. Quarto all’arrivo Patrick “Brauni” Braunhofer (Carabinieri).
Nicolò Betemps (FFOO) conquista la vittoria nella categoria junior nonostante 3 errori nell’ultimo poligono, arrivando davanti a Fabio Piller Cottrer e a Giovanni Riccadonna, a sorpresa Elia Zeni al quarto posto è fuori dal podio.
Al mattino, con una presenza di pubblico già degna di nota, gara under 17 con la biathleta di casa Eva Hutter (ASV Martell) brava a concludere una gara quasi perfetta, con 1 solo errore al tiro. Una vittoria, la seconda in stagione, ancor più speciale poiché giunge nel cuore della sua terra, tirata a lucido per questo evento tricolore. “Speciale vincere qui, nella mia valle – ha dichiarato al termine della gara l’altoatesina – . Chiaramente sparare al poligono di casa ha aiutato, sono felice di aver concluso al meglio la stagione”. La Coppa Italia è andata però a Nayeli Mariotti Cavagnet (Gran Paradiso).
Sotto una lievissima nevicata, ma senza che il sole abbandonasse la scena, sono scesi in pista gli under 17. Il carabiniere classe 2006 Hannes Bacher porta a casa titolo e Coppa Italia. Su podio anche Andreas Braunhofer (ASV Ridnau) e l’altro ragazzo di casa Jonas Tscholl (ASV Martell).
Tra le U19 vittoria in solitaria dall’atleta di Anterselva Nora Obojes, la quale ha resistito alla rimonta nell’ultimo giro di Fabiana Carpella (FFOO) che sua volta ha sopravanzato nell’ultima tornata l’altra altoatesina Astrid Plosch (CS Esercito).
Il sole va a rintanarsi, arriva del vento sul poligono della Val Martello, uno dei più suggestivi d’Italia e non solo, quando entrano in scena gli U19. Il podio U19 maschile è tutto monopolizzato da ragazzi classe 2005, con Nicola Giordano (FFGG) che mostra tutto il suo feeling con il tiro, soprattutto in termini di velocità d’esecuzione e di lettura della gara e termina a braccia alzate. In seconda posizione Davide Cola (Alta Valtellina) seguito dal trentino Samuele Bettega (Primiero ASD), in rimonta.
Domani si replica con la spettacolare Single Mixed Relay.

Info: www.biathlon-martell.com

Senior Maschile –Mass Start
1 Giacomel Tommaso Gs Fiamme Gialle 39’42.8; 2 Bionaz Didier Cs Esercito 40’36.0; 3 Durand Michael Cs Esercito 40’52.7; 4 Braunhofer Patrick Cs Carabinieri 41’16.6; 5 Romanin Nicola Cs Esercito 41’49.7

Senior Femminile –Mass Start
1 Comola Samuela Cs Esercito 37’58.7; 2 Carrara Michela Cs Esercito 38’38.6; 3 Fauner Eleonora Cs Carabinieri 39’33.3; 4 Auchentaller Hannah Cs Carabinieri 40’26.7; 5 Trabucchi Beatrice Cs Esercito 40’27.7

Junior Maschile –Mass Start
1 Betemps Nicolo’ Gs Fiamme Oro 42’42.3; 2 Piller Cottrer Fabio Cs Carabinieri 42’57.0; 3 Riccadonna Giovanni Asv Antholzertal 44’04.1; 4 Zeni Elia Gs Fiamme Gialle 44’23.5; 5 Canavese Stefano Cs Esercito 45’06.6

Junior Femminile –Mass Start
1 Scattolo Sara Cs Esercito 41’28.7; 2 Zingerle Linda Gs Fiamme Gialle 41’43.1; 3 Brunetto Gaia Cs Esercito 42’12.8; 4 Planker Denise Cs Esercito 43’33.3; 5 Trabucchi Martina Cs Esercito 44’05.2

Giovani Maschile – Mass Start
1 Giordano Nicola Gs Fiamme Gialle 32’59.9; 2 Cola Davide Alta Valtellina 33’31.9; 3 Bettega Samuele Us Primiero Asd 33’34.7; 4 Perissutti Ss Fornese 33’54.7; 5 Carollo Michele Gs Fiamme Oro 34’01.5

Giovani Femminile – Mass Start
1 Obojes Nora Asv Antholzertal 26’02.9; 2 Carpella Fabiana Gs Fiamme Oro 26’10.3; 3 Plosch Astrid Cs Esercito 26’20.8; 4 Siegismund Alma 26’36.8; 5 Zardini Sophia Asv Antholzertal 26’38.3

Aspiranti Maschile – Mass Start 60
1 Bacher Hannes Cs Carabinieri 21’24.7; 2 Iorio Marco Asd Camosci 21’32.7; 3 Tscholl Jonas Asv Martell 21’45.1; 4 Braunhofer Andreas Asv Ridnaun 21’51.6; 5 Cagnati Sebastiano Sc Val Biois 21’53.6

Aspiranti Femminile – Mass Start 60
1 Hutter Eva Asv Martell 21’36.1; 2 Gautero Carlotta Gs Fiamme Oro 22’03.4; 3 Mariotti Cavagnet Nayeli Gran Paradiso 22’07.7; 4 Broll Diletta Ski Club Groeden 22’17.5; 5 Miraglio Mellano Fabiola Entraque Alpi 22’26.5