Home Altri sport Motori BELLAN CAMBIA ROTTA, DAL CIRA VERSO LA CRZ

BELLAN CAMBIA ROTTA, DAL CIRA VERSO LA CRZ

0

immagine a cura di Photozini

Taglio di Po (RO) – Un raccolto magro, sotto le aspettative dopo un 2021 più che ricco, nel quale la sorte ha recitato un ruolo fondamentale ed ecco che Alessio Rossano Bellan ha deciso di prendere in mano le redini del proprio destino, cambiando orizzonte.

La concomitanza del Campionato Italiano Rally Asfalto, obiettivo dichiarato di inizio stagione, con la Coppa Rally ACI Sport di quinta zona, pronte ad intrecciarsi al Rally Città di Modena di fine Settembre, ha spinto il pilota di Taglio di Po a scegliere nel Rally di Salsomaggiore Terme, una delle gare più amate dal polesano, la prossima tappa del suo cammino in questo 2022.

Non un’apparizione spot ma una partecipazione votata ad essere protagonista sia nella CRZ ma anche nelle serie annesse come il Rally Regional Club di casa Peugeot, il Trofeo Pirelli Accademia ed anche R Italian Trophy, mirando ai quartieri nobili delle classifiche di classe.

“Il 2022 nel CIRA non è stato il nostro anno” – racconta Bellan – “e la sfortuna ci ha perseguitato, ad ogni apparizione, cercando di metterci i bastoni tra le ruote, in tutti i modi. Arrivati a tre gare abbiamo deciso di saltare il Lana, corso nel passato fine settimana, per guardare altrove e, con il Salsomaggiore alle porte, abbiamo preferito cambiare completamente programma, abbandonando il CIRA e dedicandoci alla CRZ di quinta zona. Ci sarebbe piaciuto continuare nel CIRA ma il mix tra carenza di risultati ed un impegno importante in termini di tempo e di risorse, difficile da far combaciare con il carico attuale di lavoro della nostra azienda, mi ha fatto scegliere per questa nuova strada. Cercheremo, come sempre, di dare il massimo.”

Un appuntamento particolarmente caro, quello del Salsomaggiore, al portacolori di AB Motorsport, ormai affezionato ad una trasferta che lo ha visto chiudere terzo nell’edizione del 2020 e secondo in quella passata, sfiorando una vittoria che gli è mancata davvero per poco.

“Sarà il mio terzo Salsomaggiore” – aggiunge Bellan – “e, già dalla prima edizione fatta, abbiamo sempre ottenuto buoni risultati. Lo scorso anno ci è sfuggita, di un niente, la vittoria.”

La sfida si accenderà Sabato 6 Agosto, sulla “Show Salsomaggiore” (2,40 km) per poi dare fuoco alle polveri alla Domenica seguente sulle tre prove speciali in programma.

Un trittico composto da “Tabiano Terme” (4,60 km), “Pellegrino Parmense” (7,10 km) e “Varano de’ Melegari” (7,50 km) che verrà affrontato dai concorrenti per un triplice passaggio in fila.

Bellan sarà della partita al volante di una Peugeot 208 Rally 4, messa a disposizione da Autotecnica2 ed affiancato, sul sedile di destra, dall’ormai inseparabile Silvia Croce.

“Due prove le conosciamo” – conclude Bellan – “mentre una, almeno penso, dovrebbe essere nuova per tutti. Speriamo di tornare da Salsomaggiore con un bel sorriso perchè, fino a questo punto, il 2022 è stata una delusione. Vogliamo divertirci e tornare a concentrarci sul passo.”