Home Altri sport Motori

Bellan gioca il jolly al Salento

0
bellan
Alessio Rossano Bellan - Rally Elba 2022 (Foto Mario Leonelli)

Taglio di Po (RO) – Chiuso nel cassetto dei ricordi l’esordio elbano per Alessio Rossano Bellan è pronta un’importante occasione di riscatto ed il prossimo fine settimana, più precisamente tra Venerdì 27 e Sabato 28 Maggio, il pilota di Taglio di Po farà rotta verso il Rally del Salento, deciso a rilanciare nettamente le proprie ambizioni tricolori.

Dopo un International Rally Cup da protagonista, nella passata stagione, il portacolori di AB Motorsport si appresta a salire su uno dei palcoscenici più blasonati nel panorama nazionale.

Il Salento, giunto a spegnere la sua candelina numero cinquantaquattro, accoglierà i concorrenti del Campionato Italiano Rally Asfalto, mettendo sul piatto un coefficiente maggiorato che, portato a quota 1,5, permetterà a tanti di puntare ad un importante colpaccio.

Tra questi anche un Bellan con le idee molto chiare sul proprio inizio 2022, targato CIRA.

“Abbiamo digerito, quasi del tutto, la disavventura dell’Elba” – racconta Bellan – “ma, dopo trentasei gare senza mai un ritiro per uscita di strada, abbiamo capito che ci poteva stare. Sicuramente tornare al volante, dopo un evento del genere, porterà qualche fantasma dal passato ma dovremo, principalmente dovrò, essere bravi a resettare per ritrovare presto il giusto ritmo. Il fatto che qui, al Salento, ci sia il coefficiente maggiorato è una grossa opportunità per noi ma anche per tutti gli altri iscritti al CIRA. Il campionato è ancora molto lungo ma sarà importante sfruttare al meglio questa occasione, prima di tornare in Triveneto.”

Una trasferta che ha spinto Bellan ad ottimizzare anche la logistica e, a tal proposito, il compito di fornire una Peugeot 208 Rally 4 al polesano spetterà a MFT Motors mentre non ci saranno variazioni all’interno dell’abitacolo ed il sedile di destra rimarrà sempre di Silvia Croce.

“Dovendo percorrere quasi tutta l’Italia” – sottolinea Bellan – “abbiamo deciso, di comune accordo con Baldon Rally, di cercare di contenere alcune situazioni ed è per questo che, qui al Salento, correremo con la vettura di MFT Motors. Li ringrazio per la loro disponibilità e sono sicuro che potremo svolgere un buon lavoro, assieme all’immancabile Silvietta al mio fianco.”

Due le giornate di gara, a partire dalla speciale spettacolo “Pista Salentina” (2,64 km) che aprirà la sfida Venerdì sera, consapevoli del fatto che la gara vera e propria si deciderà Sabato.

L’indomani la battaglia si sposterà sulle due tornate consecutive su “San Gregorio” (9,79 km), “Ciolo” (11,75 km) e “Specchia” (13,06 km), alle quali sarà aggiunto un terzo passaggio che, a differenza dei precedenti, conterà la ripetizione delle sole “San Gregorio” e “Ciolo”.

“Sarà importante finire la gara e fare punti” – conclude Bellan – “ma non sarà semplice. Il Salento è famoso per i tanti bivi, per lo sporco e per i muretti a secco. Sarà un percorso estremamente insidioso ma siamo fiduciosi. In gara guarderemo ai nostri avversari nel CIRA.”

Previous articleSettimana calda per Luise, arriva il Campagnolo
Next articleAnteprima Meeting Arcobaleno: Mercoledì 25 Maggio, Celle Ligure