Home Altro Enti Sportivi

Bicincittà: il 12 maggio si pedala con l’Uisp per la sostenibilità e la sicurezza dei ciclisti

Bicincittà
Bicincittà - UISP

Roma – L’edizione 2024 di Bicincittà Uisp è pronta a mettere in sella tutta l’Italia con lo slogan Movimenti sostenibili, per chiedere il diritto ad una mobilità dolce e più sicurezza su due ruote. La manifestazione in bici più grande d’Italia si terrà domenica 12 maggio: saranno 20.000 le persone di tutte le età che, in 43 città italiane, invaderanno strade e borghi con biciclette di ogni forma e misura. Appassionati delle due ruote, scolaresche e intere famiglie coloreranno la penisola, da Aosta a Messina, passando per Campobasso, Reggio Calabria, Matera, Pescara, Trento, Livorno, Alessandria, Taranto, Latina, Terni, Pisa, La Spezia, Rimini.

Fino a giugno Bicincittà coinvolgerà altri Comuni, tra cui Firenze il 25 maggio e Venezia il 2 giugno.

“Bicincittà è una manifestazione nazionale che richiama la passione e l’impegno della Uisp per città più vivibili, a misura di cittadino, per una migliore qualità della vita di tutte e di tutti – dice Tiziano Pesce, presidente nazionale Uisp – Migliaia di due ruote invaderanno le città, i luoghi d’arte e della cultura, le piazze e le periferie urbane, all’insegna del movimento, del benessere, di una socialità positiva fatta di buone relazioni, di rinnovata umanità. Le biciclette possono cambiare e migliorare il volto delle nostre città e la qualità della vita di tutti i giorni, il nostro contributo è quello di diffonderne l’uso e di promuoverne la cultura. Si va in bici per migliorare la propria salute, per guardarsi intorno e godere del panorama, ma anche per combattere l’inquinamento e il traffico automobilistico”.

Che cos’è Bicincittà? Una pedalata aperta a tutti, non competitiva, che si svolge su percorsi urbani o nei parchi, su distanze variabili dai 5 ai 20 chilometri. Il ritrovo è fissato solitamente nel centro storico delle città, si parte tutti insieme a velocità controllata, in molti casi si toccano siti simbolici importanti e si ritorna nel luogo di partenza, dove vengono allestiti ristori, feste e esibizioni di varie attività sportive.

Che cosa succederà domenica 12 maggio? Bicincittà andrà in scena in 43 località, un vero Giro d’Italia della mobilità sostenibile su due ruote, dal Trentino alla Sicilia.

Ad Aosta Bicincittà parte dall’Arco d’Augusto e mette al centro il dibattito sul diritto alla mobilità, una mobilità dolce, sostenibile, che permetta alle persone di vivere e valorizzare i luoghi che abitano. Come le periferie che sono al centro di Bicincittà a Matera: la manifestazione, infatti, è parte della prima settimana della “Primavera a piazza degli Olmi”, che propone attività motorie gratuite. Domenica 12 maggio sarà dedicata alla bicicletta, con due opzioni: unirsi al percorso circolare di 6 km che attraversa la periferia nord della città, o rimanere in Piazza degli Olmi per partecipare alle attività di avviamento alla bicicletta.

A Messina si svolgeranno due percorsi, il primo di 18 km dedicato ai più allenati, che attraverserà le strade del centro cittadino, il secondo pensato per bambini e persone meno allenate, si snoderà lungo le vie principali e la zona panoramica della città per circa 4 km. Doppio percorso anche a Trento: uno toccherà le colline intorno a Trento, l’altro attraverserà il centro cittadino, costeggiando i monumenti più importanti della città.

A Pescara i 2000 partecipanti pedaleranno lungo il percorso di 10km che attraverserà le vie cittadine più importanti. È attivo, inoltre, un progetto con le scuole sul tema della bicicletta e della sostenibilità: saranno esposti i lavori svolti dai ragazzi delle scuole partecipanti e ai vincitori darà donato un buono per l’acquisto di libri. Anche a Latina Bicincittà è dedicata alle scuole: la ciclopasseggiata di 10km aperta a tutti partirà alle 10.30 dal parco comunale. Saranno più di 2000 i partecipanti all’evento.

Campobasso ha organizzato un’edizione cittadina di Bicincittà: gli oltre 400 partecipanti riscopriranno i luoghi nascosti della città dalla prospettiva delle due ruote.

A Reggio Calabria Bicincittà ha in programma una pedalata di 7km che attraverserà la città da nord a sud. Inoltre, in occasione della festa della mamma, sarà presente un corpo di ballo di circa quaranta persone che si esibirà con coreografie e balli tipici.

Bicincittà a Rimini prevede un percorso di 5km a cui parteciperanno più di 300 persone: l’evento è organizzato con la collaborazione di varie associazioni che si occupano di mobilità sostenibile e con il comune.

Bicincittà proseguirà per tutto il mese di maggio: a Firenze si svolgerà in notturna sabato 25 maggio. La biciclettata partirà alle 21 dal parco delle Cascine e attraverserà la città toccandone i punti turistici più suggestivi, anticipando quello che sarà l’esatto percorso del Tour de France, che il 29 giugno partirà per la prima volta da Firenze. L’iniziativa, che prevede la partecipazione di circa 500 persone, si svolgerà quasi interamente su pista ciclabile, e intende dimostrare i benefici dello spostamento cittadino in bici. Grazie alla partnership con l’Università di Firenze si sta portando avanti uno studio che vuole dimostrare il risparmio energetico e di tempo legato all’utilizzo della bicicletta.

Domenica 12 maggio Bicincittà si terrà a Aosta, Alessandria, Atripalda (AV), Calimera (Le), Cammarata (Ag), Campobasso, Capannoli (Pi), Castiglione della Pescaia (Gr), Castiglione di Sicilia (Me), Castrovillari, Crema (Cr), Crispiano (Ta), Empoli (Fi), Erchie (Br), Fasano (Br), Guardia Sanframondi (Bn), Jesi (An), La Spezia, Latina, Matera, Messina, Moio Alcantara (Me), Monterotondo (Rm), Montesarchio (Bn), Montevarchi (Ar), Pescara, Pisa, Ponsacco (Pi), Ravenna, Reggio Calabria, Rieti, Rimini, Roccapiemonte (Sa), Taranto, Teramo, Terni (Tr), Terricciola (Pi), Trento, Veglie (Le), Vita (Tp), Vairano Patenora (Ce), Vittoria (Rg), Zafferana Etnea (Ct)

Inoltre, altre tappe si svolgeranno fino a giugno. Per il calendario completo clicca qui.
Bicincittà ha il sostegno di Marsh, broker assicurativo leader in ambito sportivo e gode del patrocinio del ministero dell’Ambiente e della Sicurezza energetica.

condividi
Translate »
Exit mobile version