Home Altri sport Motori

Birel ART: vittoria e podio al Campionato europeo al MotorLand Aragón

Birel ART
Birel ART - European Championship, ALCANIZ (Foto © KSP Reportages)

Il Campionato europeo KZ, KZ2 e KZ2 Masters è partito in ritardo all’inizio di luglio in Spagna, sul circuito MotorLand Aragón. La pista, lunga 1671 metri, è stata la grande novità per le categorie con cambio a questo livello, così come per gli pneumatici Dunlop Option, relativamente hard, scelti come mescola ufficiale dalla CIK-FIA.

Ottime le performance del team Birel ART Racing durante tutto il meeting. Il vincitore della KZ2 Daniel Vasile e il secondo classificato della KZ2 Masters Davide Forè sono stati i migliori esempi dell’esperienza del marchio di Lissone, mentre Pedro Hiltbrand ha fatto una superba rimonta di 16 posizioni terminando nella Top-5 nella KZ. Quarto sul traguardo della finale KZ2, Artem Severiukhin ha confermato la competitività di Birel ART/TM Kart prima di essere penalizzato.

Dopo una prima giornata calda ed estiva per le durante le qualifiche, il meteo è andato peggiorando nel tardo pomeriggio di sabato con una forte pioggia. Il sole è tornato gradualmente a splendere domenica per le finali.
“Abbiamo iniziato bene il Campionato europeo ad Alcañiz”, hanno dichiarato i team manager Jordon Lennox e Riccardo Longhi, che gareggiava anche nella KZ. “Non avevamo molta familiarità con la pista del MotorLand Aragón, che è ampia, veloce e molto irregolare. La nostra capacità di adattamento è stata doppiamente messa alla prova, poiché abbiamo dovuto capire molto velocemente le capacità degli pneumatici Dunlop scelti dalla CIK-FIA. Gli pneumatici Option hard sono ovviamente l’opposto di quelli soft Prime che eravamo abituati a usare nella KZ. Le performance dei nostri piloti hanno continuato a migliorare nel corso del meeting, come dimostrano tutte le rimonte effettuate nelle finali. Continueremo a lavorare durante l’estate per confermare il nostro potenziale nella seconda prova del campionato, a Val Vibrata a fine agosto”.

KZ
Pedro Hiltbrand sesto in finale dopo una rimonta di sedici posizioni.

KZ2
Vittoria per Daniel Vasile, P2 in campionato
Artem Sevriukhin quarto sul traguardo, ma poi penalizzato. P4 in campionato
Jean Luyet 15° dopo una rimonta di 17 posizioni
Cristian Bertuca ha recuperato dodici posizioni nelle manche con un piazzamento nella Top-3, sette posizioni nella Super Heat e sette posizioni nella finale.

Master KZ2
Davide Forè ancora nella Top-2, secondo in finale e secondo in campionato
Thomas Mich, il nostro distributore francese, terzo al traguardo della finale, poi penalizzato