Home Altri sport Motori

BMW M2 CUP, Pinetti Motorsport a cinque punte

Pinetti Motorsport
Marco Zanasi - Scorsa stagione (Foto Photo Rigato)

Colorno (PR)– Tutto è ormai pronto in quel del Misano World Circuit per accogliere il via della nuova edizione della BMW M2 CS Racing Cup Italy, un terreno di caccia che si è rivelato particolarmente fertile per Pinetti Motorsport, al via con ben cinque portacolori.

Occhi indubbiamente puntati su quel Marco Zanasi che, alla guida della BMW M2 CS Racing della squadra corse parmense, ha lottato a lungo per il titolo nella passata stagione.

Il pilota di Maranello, reduce da una tanto brillante quanto sfortunata presenza spot nel Ferrari Challenge, punterà a togliere la veste da vicecampione in carica per mirare al bersaglio grosso.

A fargli compagnia, direttamente da Castelnovo Monti, sarà un altro pilota molto atteso alla vigilia ovvero Victor Briselli, secondo lo scorso anno tra i rookie del Trofeo Hankook ed autore di un finale di stagione che lo ha visto compiere una progressione decisamente interessante.

Non da meno sarà Giovanni Stefanin, autentica rivelazione dell’ultima sessione di test svolti.

Il pilota di Milano, protagonista nel 2022 di qualche episodio sfortunato di troppo, sarà della partita su una terza vettura della casa tedesca, curata dalla compagine con base a Colorno.

Una rosa che si allargherà anche grazie ad un nuovo innesto con l’acquisto di Nicola Tagliapietra, pilota di Sarteano che si è inserito bene all’interno di una squadra già rodata.

Il senese, già visto in azione durante i test a Cremona, potrebbe essere la sorpresa di inizio anno, avendo ampiamente dimostrato il proprio potenziale alla guida della M2 CS Racing.

Dulcis in fundo la tanto giovane quanto matura Emma Segattini, pronta a calarsi nella quinta ed ultima vettura portata in campo dal team emiliano e decisa a confermare il proprio valore.

La pilota di Verona, in grado di lasciare a bocca aperta molti nel corso del 2022, sarà chiamata a riprendere quel percorso di crescita che le ha consentito di brillare nell’anno del suo debutto sulle ruote coperte, chiuso con il quarto posto, ad un soffio dal podio, tra gli esordienti.

“Dopo le nuove esperienze del TCR Italy e del Ferrari Challenge torniamo in un contesto ben noto” – racconta Andrea Belicchi (coach Pinetti Motorsport) – “ed avremo cinque piloti in grado di ben figurare. Da Zanasi ci aspettiamo che sia un contendente al titolo, indubbiamente, ed anche se Misano non è uno dei tracciati che ama abbiamo già visto che può far bene. Briselli è stato autore di una notevole progressione lo scorso anno. Ha un approccio sempre molto intelligente e metodico al weekend, in grado di permettergli di crescere rapidamente. Stefanin è stata la rivelazione degli ultimi test. Di tutti i nostri è forse quello che ha avuto il margine più grande di miglioramento. Ha acquisito maggiore tranquillità e consapevolezza quindi siamo fiduciosi. Tagliapietra, nuovo acquisto, si è già inserito molto bene nel team e nel metodo di lavoro. Ha avuto meno tempo dei suoi compagni, per preparare la tappa di Misano, ma i risultati dei test a Cremona sono incoraggianti. Abbiamo tante aspettative per la Segattini perchè ci ha impressionato per la determinazione ed il sangue freddo. Non ha potuto svolgere molti test ma è nelle sue corde dare la zampata nel weekend. È una valida combattente.”

Appuntamento quindi fissato per i prossimi 6 e 7 Maggio, in quel di Misano, per il via ufficiale.