Brajnik al raddoppio in Gara 2 del Topjet a Vallelunga

0
Topjet
Topjet Italian Trophy - Podio Topjet F2000

Il 5° round del Topjet Italian Trophy, disputato sul circuito Piero Taruffi di Vallelunga si è chiuso ancora con un successo perentorio di Paolo Brajnik che adesso punta dritto al titolo sin dal prossimo appuntamento in programma sullo stesso circuito a metà settembre.

La supremazia del vincitore in Gara 2 è stata ancora più evidente e dopo i primi giri si è capito che sarebbe stata una corsa ad inseguimento alle spalle del “solista” friulano.

Al via Sandro Zeller, fuori casella di start è penalizzato di 5 secondi e costretto all’attacco per tutta la gara. L’Ungherese Benjamin Berta si installa in seconda posizione, Bernardo Pellegrini scivola indietro ma poi combatte come un leone per risalire. Questa volta in bagarre ci sono anche Riccardo Perego, Renato Papaleo e Dino Rasero che si scambiano più volte le posizioni. Al quarto giro Brajnik fa segnare la prestazione migliore di giornata in 1’31”147 e comincia ad aumentare il margine che lo porterà all’arrivo in 27”34”233. La volata per il secondo posto, la racconta il cronometro perchè sul traguardo si presenta Zeller dopo 7”161 che con la penalizzazione significano 12”161, mentre Berta passa a 12”218 soli 57 millesimi fra i due. Dietro gli altri con le Superformula: Pellegrini, che con una serie di sorpassi riesce a salire sul podio, Rasero, Papaleo, e Perego che sul finale hanno dovuto districarsi in mezzo ai doppiati, chiudono al quinto sesto e settimo posto della classifica assoluta.

Il toscano Andrea Benalli ottavo, dopo la giornata complicata di Gara 1, ha rivalutato il weekend, tornando ad eccellere in classe Pro con la F.309 della Puresport. Nona Piazza per la conferma vincente della Pro/Am Francesco Solfaroli sulla F.308 del Facondini Racing e decima per il solito Francesco Atzori anche lui a pochi punti dal titolo F.20 Cup che potrebbe arrivare anzitempo.

Brajnik a chiusura del weekend di Vallelunga ha fatto il suo bilancio: “Due pole e due successi – ha dichiarato il pilota friulano – in gara 2 è arrivato anche il giro più veloce; considerando le alte temperature è stato davvero fantastico.

Per quanto riguarda le altre classi della F.2000 a fianco di Benalli per la classe Pro sul podio anche Patrick Bellezza e Stig Larsen , nonostante un rallentamento che lo ha visto in ritardo al traguardo.

In classe Pro/Am oltre il bis di Solfaroli da sottolineare la bella seconda prestazione sulla F.308 del rientrante Ferruccio Fontanella che ha chiuso la davanti ad Edoardo Bonanomi su F.3 Mygale.

Stesso score di gara 1 per la classe Am dove si conferma Salvatore Marinaro vincente con Luca Iannaccone e Daniele Raddrizzani ,bravi comprimari.

Per quanto riguarda la F2.0 Cup, detto del secondo successo di Atzori, la costanza ha premiato ancora una volta il piemotese Stefano Palummieri che, con l’ottimo secondo posto continua a raccogliere tanti punti in ottica campionato, mentre è salito per la prima volta sul terzo gradino del podio Stefano Noal. Fuori Karim Sartori dopo un contatto che gli ha causato una foratura, mentre Edoardo D’Amicis anche lui per un contatto ha subito un ritardo notevole.

Prossimo appuntamento a ancora a Vallelunga dal 16 a 18 Settembre.

 

Classifica Gara 1

1 Paolo Brajnik (Dallara F320) in 27’50”953; 2 Sandro Zeller( Dallara F312) a 4”901 3 Benjamin Berta( Dallara F314) a 12”218; 4 Dino Rasero (Dallara F.320) a 6”540; 5 Bernardo Pellegrini ( Dallara F313) a 9”721; 6 Riccardo Perego( Dallara F312) a 17”654; 7 David Richeter (Dallara F309) a 19”543; 8 Francesco Solfaroli( Dallara F308) a25”353; Francesco Atzori(Tatuus FR 2.0) a 29”643; 10 Davide Pedetti ( Dallara F317) a 5’541

Classifica F 2.0 CUP

1 Francesco Atzori( Tatuus FR 2.0) in 28’20”596 ; 2 Edoardo D’ Amicis( Tatuus FR 2.0) a 1124393 Stefano Palummieri (Tatuus FR 2.0) a 12”212

Classifica Gara 2

1 Paolo Brajnik (Dallara F320) in 27’34”233; 2 Sandro Zeller( Dallara F312) a 12”161; 3 Benjamin Berta( Dallara F314) a 12”218; 4 Bernardo Pellegrini ( Dallara F313) a 15”637; 5 Dino Rasero (Dallara F.320) a 20”871; 6 Renato Papaleo ( Dallara F.317) a 28”042; 7 Riccardo Perego ( Dallara F312) a31”688; 8 Andrea Benalli (Dallara F309) a 38”091; 9 Francesco Solfaroli( Dallara F308) a 1’00”828; 10 Francesco Atzori(Tatuus FR 2.0) a 1’13”124

Classifica F 2.0 CUP

1 Francesco Atzori (Tatuus FR 2.0) in 28’47”347 ; 2 Stefano Palummieri (Tatuus FR 2.0) a 20.070; 3 Stefano Noal (Tatuus FR 2.0) a 1 giro

NO COMMENTS

condividi
Translate »
Exit mobile version