Cala il sipario sull’annata 2023 per la Romeo Ferraris

Romeo Ferraris
Coppa Milano-Sanremo (Romeo Ferraris)

Con la conclusione del 2023 alle porte, la Romeo Ferraris può ricordare con orgoglio e soddisfazione tutti i traguardi raggiunti negli ultimi 12 mesi: dalla partecipazione ad eventi di altissimo livello ai successi sportivi in veste di costruttore e partner ingegneristico, l’azienda ha dimostrato di essere tra i leader del settore in molteplici ambiti, confermando il perfetto equilibrio tra eccellenza e poliedricità che da sempre la caratterizza.

Il 2023 è iniziato nel migliore dei modi con la prima Romeo Ferraris Experience dell’anno, che si è svolta in data 11 marzo presso la sede di Opera e che ha battezzato così la stagione dell’azienda. Nei mesi successivi non solo la partecipazione alla Coppa Milano-Sanremo da campioni in carica con ben quattro vetture, ma anche le successive iterazioni della RF Experience, che sul circuito di Varano de’ Melegari hanno permesso ai clienti di provare al fianco di istruttori dedicati alcune tra le vetture più apprezzate rese disponibili dall’azienda. Una delle tappe più importanti della stagione è stata la presenza all’ab saturday, evento interno dell’azienda ab medica dove la Romeo Ferraris ha ricoperto un ruolo da protagonista assoluta, totalizzato ben 150 test drive permettendo agli oltre 700 invitati di provare e ammirare le sue vetture. Senza dimenticare l’apparizione della Morgan Plus Six a Sanremo durante il Festival della Canzone Italiana, una grande passerella per una vettura affascinante ed elegante in un contesto iconico.

Il periodo estivo è stato poi caratterizzato da manifestazioni caratterizzate da eleganza e storia, valori che contraddistinguono da sempre la Romeo Ferraris. La presenza da protagonista ad eventi come il Bergamo Historic Gran Prix, il Poltu Quatu Classic e il Grontardo Supercars Festival hanno animato un’estate tanto intensa quanto ricca di emozioni, prima di lasciare lo spazio al periodo dedicato alle grandi fiere che ha concluso nel migliore dei modi il 2023 della Romeo Ferraris. Un evento come Wheels and Waves Italy è stato il preludio perfetto per gli ultimi mesi dell’anno: una manifestazione unica del suo genere presso il Lido di Camaiore che ha visto l’azienda partecipare come espositore ufficiale per tutta la durata dell’evento, conquistando i cuori dei presenti con l’unicità della Caterham 340S e l’eleganza della Morgan Plus Six e del Super 3. L’attenzione è stata poi catturata dalla 40° edizione di Auto e Moto d’Epoca, con la più grande manifestazione di passione dei motori a livello continentale che per la prima volta nella sua storia si è svolta a Bologna, in una cornice di pubblico a dir poco mozzafiato. Ciliegina sulla torta la partecipazione a Milano AutoClassica: il Salone dell’Auto Classica e Sportiva, che dal 17 al 19 novembre ha attratto a Fiera Milano Rho vetture di ogni genere, ha registrato nell’edizione 2023 un numero record di visitatori, che hanno potuto ammirare ben nove diversi modelli portati dalla Romeo Ferraris per l’occasione.

Non solo eventi storici e manifestazioni all’insegna del glamour: nonostante la Romeo Ferraris non abbia continuato in forma diretta nel 2023 la sua avventura nel mondo delle corse, è rimasto attivo il suo servizio di supporto ai clienti per la Giulietta Veloce TCR, vettura Turismo di cui l’azienda è costruttore e distributore esclusivo a livello mondiale. I risultati più importanti sono stati ottenuti negli Stati Uniti: grazie al team KMW Motorsport, che ha potuto godere del supporto ingegneristico della Romeo Ferraris nel corso della stagione, sono arrivati tre successi nell’IMSA Michelin Pilot Challenge. Roy Block e Tim Lewis hanno infatti portato la Giulietta Veloce TCR al successo su piste storiche come Sebring, Watkins Glen e Road America, concludendo l’anno al quinto posto di classe TCR.

Nell’ultimo anno la Giulietta Veloce TCR è approdata anche in Messico, aggiungendo il Centro-America alla lista di aree globali dove la vettura sta raccogliendo i propri successi, come il recente terzo posto alla 24 Ore di Mexico City.

La Romeo Ferraris si prepara ora ad affrontare un 2024 ricco di sfide ed opportunità: uno degli obiettivi principali sarà quello di mantenere gli elevati standard lavorativi dell’officina, leader del settore in termini di personalizzazioni ed elaborazioni. Fondamentale inoltre il continuo lavoro sui marchi affiliati all’azienda per i quali vengono offerti numerosi servizi di altissima caratura: da Morgan a Caterham, di cui la Romeo Ferraris è officina autorizzata nonché concessionaria, passando per Abarth, Alfa Romeo e Bentley.

Michela Cerruti, Direttore Generale Romeo Ferraris
“Il 2023 è stato un anno davvero intenso, ricco di esperienze indimenticabili ed eventi a cui non vediamo l’ora di partecipare nuovamente. Per noi essere presenti a manifestazioni che rispecchiano valori per noi fondamentali quali la storia, l’eleganza e il glamour è motivo di grande orgoglio e ci permette di mettere in mostra le nostre vetture più apprezzate. Altrettanto importanti sono stati gli eventi interni organizzati nei minimi dettagli come le varie edizioni della Romeo Ferraris Experience, che hanno permesso ai nostri clienti di testare in prima persona le nostre vetture al fianco di istruttori a loro totale disposizione. In questa stagione la Romeo Ferraris non ha preso parte in forma diretta alle corse, ma siamo contenti di aver potuto offrire un importante sostegno dal punto di vista ingegneristico ai clienti delle nostre vetture, raccogliendo anche successi importanti nel corso della stagione nell’IMSA Michelin Pilot Challenge. Adesso stiamo lavorando duramente affinché il 2024 possa superare gli importanti traguardi già raggiunti dalla Romeo Ferraris nel corso di quest’anno.”

condividi
Translate »
Exit mobile version