Contenuto Principale
Poker casalingo per il CaDe! PDF Stampa E-mail
Lunedì 30 Novembre 2015 16:08

Il Ca De Rissi porta a casa tre punti fondamentali per restare agganciato al gruppo di testa del campionato. La partita è stata, però, più in bilico di quanto possa sembrare dal risultato: l'incontro è infatti rimasto sul 2-1 fino a sette minuti dal termine.

Mister Garbarino si affida a una sorta di albero di Natale con Massone tra i pali, Gamba, Conte, Dassereto e Fregosi in difesa, con il capitano nell'insolito ruolo di terzino sinistro, Barni, Barile e Campanella a centrocampo e Cogorno e Bertolini a sostegno di Puggioni.

I padroni di casa scendono in campo affamati e questo fattore li premia immediatamente: passa appena un minuto Conte devia di testa in rete un preciso calcio d'angolo di Cogorno. Al quattordicesimo raddoppiano grazie al rigore conquistato e trasformato con freddezza dal giovane Bertolini. La partita sembra in discesa ma dopo appena due minuti il Vecchio Castagna accorcia le distanze grazie a un calcio di rigore per fallo di Conte che viene solo sfiorato da Massone. Il Ca De Rissi cerca più volte il terzo gol ma in qualche frangente anche gli ospiti riescono a farsi pericolosi. Da segnalare una spettacolare verticalizzazione di Barile che con una rabona prova a servire Puggioni, ma il portiere avversario è bravo ad anticiparlo in uscita. Il primo tempo termina così con i rossoazzurri avanti 2-1.

Inizia il secondo tempo con il Ca De Rissi che continua a cercare la via del gol non riuscendola a trovare. Casu e Poggi, entrati rispettivamente per Fregosi e Campanella, provano a dare vivacità al gioco della squadra ma la terza rete ancora non arriva. Paradossalmente il vantaggio arriva nel miglior momento degli ospiti, quando poteva maturare la beffa del pareggio dopo una gara dominata: durante gli ultimi 10 minuti di gioco il neoentrato Fiori serve Puggioni che buca sul primo palo il portiere. Il numero 9 locale ha ancora tempo per segnare la sua doppietta personale con una splendida azione solitaria in contropiede: dopo aver ricevuto palla da Cogorno punta la porta e dopo aver percorso oltre 30 metri palla al piede scarta l'estremo difensore e appoggia in rete il pallone del 4-1. La partita si conclude poco dopo senza ulteriori azioni degne di nota.

Una vittoria meritata per quanto visto nell'arco dei 90 minuti. Ora c'è una semifinale di Coppa da conquistare: il 3 è stato ottenuto oggi; mercoledì sera alle 21:30 al Sanguineti di Quarto (curiosamente proprio il campo di casa del Vecchio Castagna) bisognerà conquistare il 6, il che significherebbe semifinale di Coppa Liguria. Al 9 ci si penserà...

 

Collegati o registrati per inviare un commento

Calcio

Tutte le notizie su Professionisti, Dilettanti, Giovanili, Calcio a 5, Calcio Femminile

Sport Acquatici

sportacquatici

Tutte le notizie su Canottaggio, Canoa, Nuoto, Pallanuoto, Pesca Sportiva...

Sport da Combattimento

Tutte le notizie su F.i.j.l.k.a.m., Pugilato e Scherma

    Sport di Squadra

    Tutte le notizie su Basebal, Basket, Football, Hockey, Pallavolo, Rugby...