Home Sport acquatici Canottaggio-Canoa Canottaggio, Via le Mani ritorna con tante novità

Canottaggio, Via le Mani ritorna con tante novità

0
Canottaggio

foto: canottaggio.org

ROMA – La manifestazione “Via le Mani”, diventata negli anni sempre più solidale e momento di riflessione e confronto, dopo lo stop forzato del 2020 a causa pandemia da Covid-19, torna a essere organizzata per sottolineare che il mondo remiero è costantemente contro la violenza sulle donne e più in generale contro quella di genere in ogni sua forma. Tra le novità di quest’anno va sottolineato che la regata di canottaggio “Via le Mani” si sdoppia poiché si svolgerà nella stessa giornata del prossimo 24 ottobre sia nel tratto di Fiume Tevere prospiciente il Circolo Canottieri Roma, e sia nel tratto di Fiume Po prospiciente la SC Armida di Torino.

Per quanto riguarda l’organizzazione, oltre al CC Roma e all’SC Armida, le due Società che, rispettivamente, ospitano la manifestazione a Roma e Torino, vi sono l’associazione Hands off Women – HOW, la quale grazie alla senatrice Isabella Rauti insieme alla Federazione Italiana Canottaggio ha ideato l’evento nel 2013, i Comitati Regionali FIC Lazio e FIC Piemonte, e la Federazione Italiana Canottaggio che oltre a patrocinare l’evento lo rende fattibile. Anche per questa edizione la manifestazione ha ottenuto i patrocini della Regione Lazio, del Comune di Roma, del CONI e di Sport e Salute, mentre tra le novità che caratterizzeranno questa edizione 2021 della regata spicca quella messa in campo dalla Onlus Roma Cares che ha fornito le maglie di Nicolò Zaniolo e Lorenzo Pellegrini le quali, firmate dagli stessi fuoriclasse in forza all’AS Roma, saranno messe all’asta ed il ricavato sarà poi devoluto all’Associazione Telefono Rosa come avviene annualmente.

Alla gara, che avrà inizio a Roma domenica alle ore 9.00 e a Torino alle ore 14.00, si sono iscritti numerosi equipaggi otto yole e fuoriscalmo formati da atlete e atleti azzurri tra cui Valentina Rodini e Federica Cesarini, campionesse olimpiche a Tokyo 2020, Clara Guerra, Kiri Tontodonati, Ludovica Serafini, Simone Venier, oltre ad ex atleti medagliati olimpici come Massimiliano Rosolino, Lorenzo Porzio, Raffaello Leonardo, Bruno Mascarenhas, simpatizzanti e personaggi del mondo dello spettacolo e del giornalismo tra cui Sebastiano Somma, Jonis Bascir, Roberto Ciufoli, Loredana Cannata, Susanna Galeazzi, Leonardo Metalli, Valeria Altobelli. Il programma gare di Via le Mani di Roma prevede l’inizio alle ore 9.00 con termine previsto alle ore 14.00, mentre per la regata di Torino l’inizio è programmato per le ore 14.00 al termine della regata Trofeo “Rowing for Paris-Paralympic Games 2024”.

www.canottaggio.org

Previous articleRugby , notizie Liguria
Next articleAgnelli Tipiesse, a Siena per il riscatto