Home Altri sport Motori

Casentino, tre su quattro a firma Rally Team

Rally Team
Pier Domenico Fiorese (Foto Mario Leonelli)

Rosà (VI) – L’International Rally Cup si conferma produttivo per i portacolori di Rally Team, rientrati da un Rally del Casentino che ha portato in dote tre podi di classe, una vittoria di raggruppamento e punti pesanti per la rincorsa all’alloro nelle varie categorie.

Prestazione d’autore per Pier Domenico Fiorese, alle note Francesco Zannoni su una Mitsubishi Lancer Evo X R4 curata da La Marca Racing, vincitore del raggruppamento riservato al Trofeo 4 Ruote Motrici ed in grado di rosicchiare punti preziosi al treno di testa.

Per il presidente del sodalizio di Rosà è giunta anche una netta affermazione in classe R4.

“Abbiamo due primi di raggruppamento ed abbiamo vinto le power stage” – racconta Fiorese (presidente Rally Team) – “ma, con il ritiro dell’Elba, dobbiamo andare allo Schio per vincere. Il coefficiente sarà di 1,5 quindi la partita resta ancora aperta per il campionato. È probabile che andremo a Bassano per allenarci, in vista dell’appuntamento decisivo della stagione. Grazie a La Marca Racing, al mio insostituibile naviga, è stato impeccabile, ed a tutti i partners che, nonostante gli anni passino, continuano a credere in me, sostenendo questa mia passione.”

Secondo podio consecutivo, dopo quello del Taro, per Paolo Alessio, in gara con una Toyota GR Yaris R1T, preparata da Vieffe Corse e seguita da La Marca Racing, con la quale ha concluso secondo in classe R1TN4x4 ed ai piedi del podio nel Trofeo 4 Ruote Motrici.

La seconda punta della scuderia vicentina, in coppia con Enrico Sandri, è ottimista per il futuro.

“Siamo ancora in fase di apprendistato” – racconta Alessio – “e siamo contenti di esserci avvicinati a Vallino, come tempi, ma non agli altri due. Siamo stati un po’ favoriti dai suoi problemi ai freni, come abbiamo un po’ lamentato tutti, ed a quelli successivi di D’Alessandro. Teoricamente dovremmo essere quarti in campionato ma siamo comunque soddisfatti di noi.”

Tanto divertimento, nonostante il settimo posto in classe ed il sesto nel Trofeo Rally4 / R2, per Giovanni De Menego, in coppia con Simone Minuzzo su una Peugeot 208 R2 curata da La Marca Racing, appagato dall’aver vissuto un Venerdì ed un Sabato in mezzo ai migliori.

Bis di secondi, nel Trofeo 2 Ruote Motrici Sport ed in classe N3, per Davide Scarso, affiancato da Francesco Scarso su una Renault Clio RS gruppo N, bravo a riprendere ritmo dopo un avvio a rilento ed in grado di aggiungere come ciliegina sulla torta la decima piazza in RC5N.

“Dopo la dormita della prima prova abbiamo spinto molto” – racconta Scarso – “e siamo riusciti a portare a casa varie vittorie di speciale. Nelle lunghe il nostro diretto rivale aveva sempre una marcia in più così ci siamo accontentati della seconda posizione. Si poteva fare qualcosina di meglio ma i rischi da prendere erano tanti e non ne valeva la pena. In chiave campionato abbiamo una buona possibilità di metterci la firma ma tutto dipenderà da come andrà l’ultima gara, quella di Schio, a Novembre. Grazie a tutti i nostri partners ed alla scuderia Rally Team.”