#CATALANWorldSBK – Spagna poco positiva per Motozoo Racing Team, entrambi i piloti fuori dalla Top 20

0

Ambizioni disattese lo scorso week end per Motozoo Racing Team a Barcellona, gara nella quale la squadra italiana puntava decisamente a risultati migliori.

Purtroppo il week end non è stato positivo, a cominciare dalle prove libere e dalle qualifiche, dove i due alfieri della squadra meratese si sono classificati ventottesimo e trentesimo, rispettivamente con Ben Currie e Jeffrey Buis.

In gara uno i due piloti sono partiti senza prendere rischi, mantenendo la posizione guadagnata durante le qualifiche. Mentre Jeffrey Buis ha proseguito con un passo costante, Ben Currie è riuscito, di giro in giro, a rimontare alcune posizioni, terminando la corsa in ventiseiesima posizione, dopo essere riuscito ad arrivare ad un soffio dalla Top 20. Proprio dietro a Ben, ventiseiesimo, si è piazzato Jeffrey, ventisettesimo.

In gara due, Jeffrey Buis ha avuto un buono start ed ha proseguito in progressione, giro dopo giro, fino a giungere ventiseiesimo, dietro all’austriaco Kofler. Benjamin Currie invece ha avuto un pessimo avvio, retrocedendo in trentesima posizione. Il pilota australiano è riuscito rapidamente a risalire di alcune posizioni, fino ad arrivare alla ventiquattresima piazza. Nel pieno della rimonta, quando la sua Kawasaki risultata avere un ottimo passo, Ben si è recato ai box lamentando problemi al cambio. Problema non riscontrato nelle immediate verifiche ai box, ma che verrà valutato approfonditamente in questi giorni, prima della gara di Portimao.

Queste le parole di Fabio Uccelli, Team Manager di Motozoo Racing by Puccetti: “Sinceramente mi aspettavo di più da questo week end, anche perché eravamo certi di avere la moto per ben figurare e centrare l’obiettivo della zona punti. Purtroppo Ben è caduto durante le prove ed ha perso un po’ di feeling con la moto, non riuscendo a trovare il ritmo giusto nonostante nelle due corse abbia recuperato alcune posizioni. Purtroppo in gara due si è ritirato ed ora stiamo verificando perché ad un primo controllo il cambio della moto era ok, ora approfondiremo meglio prima della corsa in Portogallo. Jeffrey Buis ha dimostrato, soprattutto in gara, di essere cresciuto sul passo, disputando due corse in progressione, non tanto recuperando posizioni ma con i tempi. Questo ci fa ben sperare per il suo cammino di crescita in questa categoria, che per lui è nuova”.

Le parole di Jeffrey Buis dopo il week end spagnolo: “Sono abbastanza soddisfatto di come è andato il week end. Sto proseguendo nel mio processo di crescita in questa categoria, il mio stile di guida all’inizio poco si adattava alla 600 ma gara dopo gara vedo i tempi che migliorano, soprattutto in gara, mentre in prova devo crescere ancora di più. Ho battagliato con alcuni avversari e sono riuscito a risalire di alcune posizioni, devo dire che comincio a divertirmi”.

Queste invece le parole di Ben Currie: “Non sono soddisfatto di questo week end in quanto mi aspettavo di più. Purtroppo la caduta nelle prove mi ha fatto perdere feeling e non sono riuscito ad ottenere quello che volevo. In entrambe le gare, dopo il via, sono riuscito a risalire di alcune posizioni e pensavo di poter entrare nella Top 20, purtroppo però non ci sono riuscito”.

Guarda l’articolo online: https://www.motozoo.it/2022/09/28/spagna-poco-positiva-per-motozoo-racing-team-entrambi-i-piloti-fuori-dalla-top-20/

NO COMMENTS

condividi
Translate »
Exit mobile version