Home Sport acquatici Catalin Preda trionfa nella 2a tappa della Red Bull Cliff Diving World...

Catalin Preda trionfa nella 2a tappa della Red Bull Cliff Diving World Series

0
Red Bull Cliff Diving World Series
Catalin Preda e Rhiannan Iffland (Foto Romina Amato / Red Bull Content Pool)

Il rumeno Catalin Preda trionfa nella seconda tappa della Red Bull Cliff Diving World Series 2022 – che si è svolta a Parigi nella sua location più suggestiva, la Torre Eiffel – ottenendo il punteggio totale più alto di sempre e superando il campione in carica, il francese Gary Hunt, nell’ultimo tuffo della giornata.

L’italiano Alessandro De Rose, dopo il quarto posto a Boston, si classifica quinto, mantenendo la quarta posizione nel ranking globale.

Nella gara femminile, supportata da oltre 20.000 spettatori che hanno sfidato il caldo lungo la Senna, l’australiana Rhiannan Iffland è tornata a dare il meglio di sé contro la rivale principale, la canadese Molly Carlson, e conquistando la sua prima vittoria della stagione.

Catalin Preda, definito da Hunt uno degli “Squali Rumeni”, si è dimostrato determinato fin dal primo round di venerdì, quando ha ottenuto un 10 dai giudici con il suo tuffo iniziale nella Senna. Sono seguite altre due eccellenti esecuzioni, e ha continuato a mantenere i nervi anche nel quarto round, nonostante la pressione incalzante, conquistando altri due 10 e terminando con un punteggio totale da record.

“Abbiamo fatto la stessa identica sequenza di tuffi dell’anno scorso. Parigi ha qualcosa di speciale e avere la mia famiglia oggi qui con me mi lascia senza parole. Voglio ringraziarli di cuore, sono al settimo cielo”, ha dichiarato il campione rumeno.

Per Catalin Preda si tratta della seconda vittoria nelle World Series, dopo un trionfo simile nei confronti di Hunt all’apertura della stagione 2021, sempre in Francia a Saint-Raphaël.

Rhiannan Iffland, cinque volte campionessa, dopo la sconfitta a Boston per mano della promettente Carlson, ha cambiato tattica in questa seconda tappa francese. Una mossa che ha portato eccellenti risultati, permettendole di superare la sua rivale più giovane e conquistando 14 vittorie nelle sue ultime 15 gare nelle World Series.

“Non sono sicura al 100% che mi abbia ripagata cambiare l’ordine dei tuffi, ma non volevo eseguire la stessa sequenza di Molly. È più faticoso lasciare il tuffo più difficile alla fine, perché è più dura controllare i nervi. Penso che quest’anno giocherò un po’ di più su questo piano. Sono sicuramente entusiasta della bellissima gara che ho fatto”, ha dichiarato l’atleta di Sydney, che guida anche la classifica generale a pari merito con la rivale canadese Carlson.

Dal caldo e dall’afa di Parigi, la Red Bull Cliff Diving World Series arriverà a Copenaghen tra quattro settimane, prossima capitale europea che ospita l’élite del Cliff Diving e vede il debutto delle donne in Danimarca.

Quote dei vincitori
Rhiannan Iffland, AUS

“Dopo Boston ho cambiato atteggiamento. Nella seconda tappa ho sentito di dover fare un passo indietro e rivalutare quello che stavo facendo. Sono arrivata qui con un obiettivo ben preciso: realizzare tuffi con un punteggio da nove in su. Sono molto orgogliosa di come ho affrontato la pressione della gara. Il giorno dell’allenamento mi sono accorta di non aver mai guardato la Torre Eiffel, ma durante la gara mi sono imposta di osservarla e ammirare il panorama. È incredibile guardarsi intorno e rendersi conto che questa è la mia vita!”.

Catalin Preda, ROU

“La terra francese e il sostegno del pubblico offre emozioni uniche, inoltre avere la mia famiglia qui oggi è stato meraviglioso e voglio ringraziarli davvero tanto. Sono molto felice! Grazie anche a tutti coloro che mi hanno supportato, Parigi rimarrà uno dei momenti più importanti e magici per il resto della mia vita.”

Risultati – Seconda Tappa, Parigi, FRANCIA

DONNE
1- Rhiannan Iffland AUS – 383.15pts.
2- Molly Carlson CAN – 350.70
3- Eleanor Smart USA – 314.80
4- Jessica Macaulay CAN – 291.55
5- Xantheia Pennisi AUS – 285.80
6- Adriana Jimenez MEX – 275.85
7- Maria Paula Quintero COL – 240.35
8- Anna Bader (W) GER – 240.10
9- Yana Nestsiarava IAT – 239.65
10- Aimee Harrison (W) CAN – 233.60
11- Celia Fernandez (W) ESP – 204.05
12- Jaki Valente (W) BRA – 167.20

UOMINI
1- Catalin Preda ROU – 470.50pts.
2- Gary Hunt FRA – 438.05
3- Constantin Popovici ROU – 432.90
4- Carlos Gimeno (W) ESP – 401.40
5- Alessandro De Rose ITA – 394.90
6- Aidan Heslop GBR – 391.30
7- Nikita Fedotov IAT– 380.55
8- Blake Aldridge (W) GBR – 374.80
9- Sergio Guzman (W) MEX – 369.50
10- Oleksiy Prygorov UKR – 365.50
11- Jonathan Paredes MEX – 346.80
12- Artem Silchenko (W) IAT – 323.75

Classifica (dopo 2 delle 8 tappe)

DONNE
1- Rhiannan Iffland AUS – 360pts.
1- Molly Carlson CAN – 360
3- Eleanor Smart USA – 240
4- Jessica Macaulay CAN – 202
5- Xantheia Pennisi AUS – 168

UOMINI
1- Catalin Preda (W) ROU – 330pts.
2- Gary Hunt FRA – 320
3- Aidan Heslop GBR – 276
4- Alessandro De Rose ITA – 202
5- Carlos Gimeno (W) ESP – 17

www.redbullcliffdiving.com

 

NO COMMENTS

condividi
Translate »
Exit mobile version