Champions League, ad Imperia la Pro Recco affonda la Dinamo Tbilisi 20-5

Pro Recco
Champions League: Pro Recco - Dinamo Tbilisi

Ad Imperia ha vinto la pallanuoto. Alla piscina Cascione, spettacolare chiusura della Pro Recco in un sabato che ha visto ben tre partite di fila.

I campioni d’Europa in carica hanno vinto con margine (20-5) sulla Dinamo Tbilisi, davanti a circa 700 persone accorse per assistere alla Champions League. I recchelini di Sukno prendono il largo nel finale di primo tempo e, tra il secondo e terzo tempo, assestano un 10-1 parziale che incanala la vittoria.

Tra i top-scorer, anche Matteo Aicardi autore di una tripletta che ha mandato il pubblico in visibilio. “E’ sempre una emozione tornare ad Imperia dove ho cominciato la mia carriera e vengo sempre accolto da tante persone festanti.”

Il sabato si era aperto con l’incontro femminile Under18 tra la Rari Nantes Imperia e Sori Pool Beach, vinto dalle ospiti per 12-18. A seguire, è scesa in vasca la Prima Squadra maschile che nulla ha potuto contro Torino’81 sempre più lanciato verso i playoff.

Non sono bastate le sei reti di capitan Corio che hanno trascinato la squadra giallorossa. Dopo un primo quarto giocato ad alti livelli dagli imperiesi, i torinesi hanno messo la testa avanti nei 90 secondi che hanno preceduto il primo intervallo. Dopo che la Rari era riuscita ad andare in vantaggio per due volte.
Poi il black-out della formazione di Gerbò mentre la squadra di Aversa mostrava i muscoli: in tredici minuti, i piemontesi assestano un parziale da 10-1 (inframezzato dal gol del solito Corio) che sostanzialmente decide la partita.
Nel finale, la Rari con Taramasco che mette a referto la tripletta personale ma Torino allunga fino al 18-9.

R.N.IMPERIA – TORINO’81 9-18

(4-5; 0-4; 3-5; 2-4)

IMPERIA – Grossi, Grosso, Casella, Mazzariol, Gandini, Milani, Lengueglia, Corio cap. 6, Sciocchetti, Cipriani, Taramasco 3, Cesini. Di Lionardo. All.: Gerbò

TORINO – Aldi, Lisica 3, Gandini 5, Spano, Maffè 1, Cigolini, Costa 1, Ermondi, Noale, Novara G., Novara E. 4, Colombo 4, Santosuosso. All.: Aversa

Usciti per limite di falli CIgolini (T) nel terzo tempo e Grosso (I) nel quarto. Sup.Num.: Imperia 4/10 + tre rigori realizzati; Torino 3/10 + 3 rigori realizzati.

condividi
Translate »
Exit mobile version