Home Altro Varie

Chiavari: “Urgente pulizia alveo fiume Entella”

chiavari
Fiume Entella

Riceviamo e pubblichiamo da Nicola Orecchia, consigliere comunale di “Chiavari con Te!”

È passato un mese da quando il 16 settembre ho presentato un’interrogazione con risposta scritta: “per sapere se e quando Questa Amministrazione intende intervenire affinché vengano eseguite le operazioni di pulizia mediante lo sfalcio della vegetazione (anche degli alberi cresciuti in mezzo al fiume) e la rimozione del materiale litoide e di rifiuti presenti nell’alveo del fiume Entella”.

Ad oggi, non solo non ho ricevuto alcuna risposta alle mie domande (nel frattempo è anche scaduto il termine previsto dal regolamento comunale entro cui rispondere), ma soprattutto questa Amministrazione non ha ancora fatto nulla!

In compenso, sono venuto a sapere che, nel frattempo, anche la Città Metropolitana di Genova con comunicazione (Prot. A n. 0043572/2022) ha segnalato al Comune di Chiavari “la presenza di ostacoli al regolare deflusso delle acque del fiume Entella”.

Ma non solo.

Anche l’Ufficio Protezione Civile del Comune di Chiavari in data 23 settembre, successivamente alla mia interrogazione, ha segnalato ai dirigenti competenti che “effettivamente la vegetazione presente potrebbe costituire una criticità al regolare deflusso delle acque. Si invita, pertanto, a programmare le attività di manutenzione necessarie per quanto di competenza dell’Ente”.

La prevenzione, questa sconosciuta.

Cosa aspettiamo? Contro il mal tempo non c’è tempo da perdere.

Se questi sono i tempi di questa Amministrazione per tagliare gli alberi, non oso immaginare quanto impiegherà per rifare gli argini e i ponti del Rupinaro (per non parlare dell’opera faraonica dello scolmatore..).

Ma il tema della mitigazione del rischio idraulico legato al torrente Rupinaro e del Rio Campodonico verrà approfondito nel Consiglio Comunale di mercoledì prossimo, grazie all’interpellanza che ho presentato insieme al consigliere comunale Arch. Giovanni Giardini.

Per la sicurezza del territorio e dei cittadini, occorrono fatti, non parole.

Avv. Nicola Orecchia
Consigliere Comunale di Chiavari
(Chiavari con Te!)