Home Calcio Chieti Calcio Femminile: 6-0 alla Vis Mediterranea e primo posto consolidato

Chieti Calcio Femminile: 6-0 alla Vis Mediterranea e primo posto consolidato

0
chieti

Il Chieti Calcio Femminile non si ferma più e rifila sei reti anche alla malcapitata Vis Mediterranea Soccer.
Allo Stadio “Ughetto Di Febo” di Silvi Marina non c’è storia con la capolista che rischia veramente poco o nulla contro un avversario arrivato in Abruzzo alla ricerca dell’impresa e che torna a casa invece con una sonora e fin troppo severa sconfitta.
Mister Lello Di Camillo deve fare a meno del capitano Giada Di Camillo, che va comunque in panchina, e schiera dal primo minuto Vizzarri mettendo Giulia Di Camillo al centro della difesa (ottimo il suo match di grande sacrificio).
Il Chieti parte subito bene e dopo appena 30” sfiora il gol con Stivaletta che, ben servita da Cutillo, manda al centro un pallone a metà fra tiro e cross sul quale però nessuna delle sue compagne è pronta alla deviazione. Il vantaggio arriva al 2′ quando sull’angolo di Kokany è la stessa Stivaletta, ancora una volta fra le migliori a fine gara, a girare a rete in maniera vincente.
Le neroverdi insistono e al 14′ Kokany mette in movimento Stivaletta, ma stavolta Pascale blocca il pallone.
Alla mezzora è Cutillo a provarci senza successo su suggerimento della solita Stivaletta.
La Vis Mediterranea accenna una timida reazione e va al tiro con Minella che al 34′ angola troppo la mira. Un minuto dopo è Kokany a sprecare una ghiotta occasione a due passi dalla porta. Al 39′ Olivieri recupera palla in attacco e sferra un diagonale che finisce a lato. Al 41′ cross al centro di Kokany per Stivaletta che si gira bene, ma colpisce in pieno la traversa. La rete del raddoppio è però rimandata di un solo minuto: gran gol di Kokany che con un preciso diagonale dal vertice dell’area non lascia scampo a Pascale.
Al 43′ provvidenziale salvataggio sulla linea di Paolillo sul colpo di testa di Giulia Di Camillo.
Il Chieti trova il tris poco prima dell’intervallo ancora con un bel colpo di testa di Stivaletta su angolo di Kokany. Si va dunque al riposo sul 3-0 per il Chieti.
La ripresa si apre con una dirompente azione di Carnevale dopo appena 20” conclusa però con un tiro a lato da ottima posizione. Al 3′ arriva il poker delle neroverdi: Stivaletta anticipa il portiere in uscita, ma colpisce il palo, il pallone viaggia a centro area dove l’indisturbata Carnevale deve solo spingerlo nella porta rimasta ormai sguarnita. Un minuto dopo la Vis Mediterranea sfiora il gol con Minella che tira di pochissimo a lato.
Al 13′ la neo entrata Giada Di Camillo mette un invitante pallone al centro sul quale non arriva per un soffio l’accorrente Stivaletta. Al 19′ il Chieti fa cinque grazie a Carnevale che, su appoggio di Stivaletta, mette dentro. Il Chieti, nonostante il largo vantaggio, insiste e perviene alla sesta rete al 34′ quando su lancio in avanti di Stivaletta è ancora una volta Carnevale a mettere in rete di prepotenza firmando la tripletta personale. La Vis Mediterranea sfora il gol della bandiera colpendo la traversa con Olivieri sulla cui conclusione nulla avrebbe potuto Seravalli, entrata pochi minuti prima al posto di Falcocchia.
Finisce dunque 6-0 per il Chieti che rimane solo primo in classifica a punteggio pieno.
Le neroverdi guardano ora con fiducia allo scontro al vertice con il Trastevere previsto domenica prossima in trasferta.

TABELLINO DELLA GARA:

CHIETI CALCIO FEMMINILE – VIS MEDITERRANEA SOCCER 6-0

Chieti Calcio Femminile: Falcocchia (38′ st Seravalli), Russo, Martella, Cutillo (27′ st Di Sebastiano), Di Camillo Giulia (27′ st Colavolpe), Stivaletta, Carnevale, Esposito, Vizzarri (10′ st Di Camillo Giada), Kokany (10′ st D’Intino), Giuliani.
A disp.: De Vincentiis, Di Domenico, Passeri.
All.: Lello Di Camillo
Vis Mediterranea Soccer: Pascale, Calvanese (21′ st Di Palma), Paolillo, Petrosino (14′ st Gorrasi), D’Arco (38′ st Aprea), Cozzolino, Sabatino, Mazza, Cuomo (43′ st Adinolfi Lucia), Olivieri, Minella(30′ st Piccolo).
A disp.: Donnarumma, Boccia, Adinolfi Luisa, Galdi.
All. De Risi Valentina
Arbitro: Colelli di Ostia Lido
Assistenti: Bologna e Torricella di Vasto
Marcatrici: 2′ pt Stivaletta, 42′ pt Kokany, 45′ pt Stivaletta, 3′ st, 20′ st e 34′ st Carnevale.

IMPRESSIONI POST PARTITA DI GIULIA DI CAMILLO:
“Siamo molto soddisfatte del percorso fatto finora. Dopo il primo gol la partita si è messa in discesa visto che ne abbiamo segnati altri due prima dell’intervallo, ma siamo state brave a non perdere la concentrazione e a rimanere sul pezzo fino al novantesimo. Dobbiamo sempre entrare in campo concentrate e capire che per noi le avversarie devono essere tutte uguali, da quelle più forti ad altre che lo sono meno. Per provare a vincere il campionato bisogna imporsi sia che giochi contro l’ultima in classifica che con le prime della classe. Stiamo bene e dobbiamo continuare così.
Ho giocato in un ruolo un po’ diverso: per me non era la prima volta, per varie esigenze spesso mi è toccato farlo, ma io per il Chieti giocherei in qualsiasi ruolo. Ci tenevo a ben figurare visto che ero reduce da una settimana in cui sono stata poco bene, era però importante dare il mio apporto alla squadra anche perché, con l’assenza di Giada da titolare, in difesa avevamo bisogno di esperienza. Sono contenta della mia prestazione: ognuno nasce nel suo ruolo, ma noi più esperte dobbiamo essere duttili ed insegnare alle più giovani come si fa ad esserlo. Durante la stagione accadono tante cose e bisogna farsi trovare pronte ad ogni evenienza. È positivo che segniamo tanto: negli anni recenti non succedeva spesso, invece in questa stagione finalmente trovato costanza in questo. È giusto non prendere gol, ma lo è altrettanto farne.
Sono felice che vadano a segno gli attaccanti: come si dice “l’appetito vien mangiando”.
Stiamo lavorando bene e i frutti si stanno vedendo. L’estate scorsa la squadra è stata rinnovata molto: quando chi è a Chieti da più tempo è bravo a creare l’ambiente giusto e a fare squadra, si inseriscono al meglio anche le nuove arrivate e così è avvenuto. C’è spirito di gruppo e di sacrificio: se non c’è lo spogliatoio per me non c’è nulla ed in questo momento noi ce l’abbiamo ed è questa la nostra forza. Domenica ci aspetta lo scontro al vertice con il Trastevere: andremo lì con la giusta mentalità, quella che finora abbiamo avuto. Faremo il possibile per mantenere il primo posto: sappiamo che avremo di fronte un’ottima squadra che finora ha fatto bene quasi quanto noi, dunque dovremo essere molto determinate e lavorare al meglio in settimana mantenendo l’equilibrio creato fino a questo momento”.

www.chieticalciofemminile.it

NO COMMENTS

condividi
Translate »
Exit mobile version