Home Senza categoria CIASPOLADA 2012

CIASPOLADA 2012

0

FIOCCANO LE ISCRIZIONI Oltre metà del percorso di gara della 39/a Ciaspolada è completato grazie alla silenziosa (ma sempre operativa) massa dei volontari che stanno lavorando duramente lungo i Pradei dell’Alta val di Non per allestire il tracciato destinato ad ospitare nuovamente la carica dei 6.000.

E’ stata perfettamente allestita la zona della partenza a Romeno (dove alle 15.30 del 5 gennaio si svolgerà anche la cerimonia ufficiale di apertura) mentre, come tradizione, l’arrivo a Fondo, sopra il PalAnaunia, verrà predisposto all’ultimo momento. Insomma, anche quest'anno i sempre più numerosi appassionati della corsa con le ciaspole troveranno nella calza della Befana la Ciaspolada, che venerdì 6 gennaio in val di Non si presenterà al grande pubblico dei "runners" in versione invernale per la 39/a volta grazie all’efficace lavoro del comitato organizzatore presieduto da Gianni Holzknecht.

Proseguono ad ottimo ritmo anche le iscrizioni, che hanno abbondantemente superato quota 4400, con una proiezione di iscritti pari a quella della scorsa edizione, dunque vicina alle 6000 unità, numeri ai quali La Ciaspolada è abituata da anni. Una ventina sono anche le nazioni rappresentate nella starting list (Giappone, Canada e Stati Uniti compresi) e, proprio oggi, è arrivata l'iscrizione di un altro nome che ha fatto la storia della regina delle manifestazioni popolari sulla neve.

Il 6 gennaio, sulla linea di partenza di Romeno, si presenterà anche il campano Antonello Landi, vincitore della Ciaspolada nel 1995, anno in cui riuscì ad aprire una parentesi nel periodo di assoluto dominio del suo conterraneo Luigi Pastore (atleta salernitano), capace di imporsi sul traguardo di Fondo per ben cinque volte in carriera (1988, 1993, 1994, 1996 e 1997) ed anch'egli atteso protagonista della Ciaspolada 2012.

Antichi duelli che si rinnovano, dunque, come quello tra lo stesso Landi e il padrone di casa Giuliano Battocletti: nel 1995 avevano portato entrambi sul podio continentale i colori azzurri. Landi conquistò il terzo posto agli Europei juniores nella mezza maratona, Battocletti il bronzo (sempre agli Europei juniores) nei 5000 metri. Il 6 gennaio saranno entrambi in gara in val di Non, pronti a riproporre una sfida dagli antichi sapori ma dal rinnovato fascino ed a mettere i bastoni tra le ruote ai nuovi volti del podismo azzurro ed internazionale.