MOTOCROSS Stampa
Venerdì 13 Aprile 2012 13:18
CHIARA FONTANESI & LIVIA LANCELOT, "LE RAGAZZE TERRIBILI"

Passione per i motori e la velocità, talento e grinta da vendere sono questi gli elementi che caratterizzano Chiara Fontanesi e Livia Lancelot. Inoltre le due stelle del motocross femminile hanno una cosa in più che le accomunano: tra la polvere e il fango degli sterrati del mondiale entrambe infatti possono sempre contare e fare affidamento sugli stivali Sidi Crossfire, i numeri uno per il motocross e il fuoristrada.

 

Spregiudicate, belle e veloci.  Chiara, diciottenne italiana di Parma, è salita sulla sua prima moto da cross all'età di 2 anni e mezzo e da allora non si è più fermata. E' approdata nella massima categoria del cross dopo una lunga gavetta tra l'Italia e gli States. Nel 2011 ha chiuso al secondo posto la classifica del mondiale e quest'anno proverà a vincerlo.

Livia, classe 1988 francese di Saint-Denis, ha iniziato a sgasare in motocicletta all'età di 4 anni passando presto a competere contro i ragazzi che oggi corrono il mondiale motocross. Livia ha già vinto un mondiale nel 2008 e adesso vuole tornare ai vertici della categoria.

 

La prima gara del mondiale 2012,  andata in scena nel week-end di Pasqua sulla pista sabbiosa di Valkenswaard in Olanda, ha fatto subito capire a tutti che saranno loro a darsi battaglia per la conquista del titolo mondiale. Sarà una bella lotta tra le due reginette del motocross che tengono alti i colori Sidi Sport. Chiara e Livia, le due fuoriclasse Sidi, dovranno però tenere d'occhio la campionessa mondiale in carica Laier che vorrà difendere a tutti i costi il suo titolo.

 

Intanto però nella gara inaugurale del mondiale Chiara Fontanesi, in sella alla sua Yamaha, ha corso alla maniera del grande Tony Cairoli inanellando due vittorie in solitaria con due manche davvero perfette. Doppietta tutta Sidi, infatti sul secondo gradino del podio olandese e salita la francese Livia Lancelot, in sella a Kawasaki. Terza è stata proprio la pericolosa Laier.  Come da copione la lotta mondiale sarà tra queste tre "ragazze terribili". Questa intanto è stata una vittoria importante che permette a Chiara di guidare la classifica mondiale con otto lunghezze di vantaggio sulle avversarie Lancelot e Laier. Con due campionesse come queste ci sarà da divertirsi, il mondiale motocross 2012 regalerà sicuramente grandi soddisfazioni ai colori Sidi Sport. 

Ultimo aggiornamento Venerdì 13 Aprile 2012 13:18