Home Altri sport

Conero – Hero Battle Cup, terza tappa di coppa del mondo di pattinaggio freestyle

Conero - Hero Battle Cup
Campo Gara a Porto Recanati

PORTO RECANATI (MACERATA) – I migliori atleti di pattinaggio inline freestyle si daranno appuntamento a Porto Recanati, in provincia di Macerata, dal 1 al 4 giugno, per la Conero – Hero Battle Cup, terza tappa di coppa del mondo del più importante circuito internazionale su pattini in linea.

Le prime due si sono già tenute a Valladolid in Spagna e Namwon in Korea del Sud dove, atleti da tutto il mondo hanno iniziato la scalata al ranking mondiale World Skate, prima di approdare nella cittadina marchigiana. Porto Recanati, sarà infatti, la prima di una serie di tappe italiane dalle quali si deciderà la classifica finale di quest’anno e i pattinatori, tra spettacolari esibizioni, funambolismi, acrobazie mozzafiato, slalom tra birilli e complicate combinazioni di passi, si sfideranno nelle diverse specialità con l’obiettivo di conquistare un posto nell’Olimpo del pattinaggio freestyle.

Organizzata dalla Conero Roller, associazione sportiva di pattinaggio artistico, a rotelle e inline freestyle, fucina di grandi campioni, sotto l’egida delle Federazioni italiana e internazionale Sport Rotellistici e con il patrocinio di Regione Marche, Coni e Comune di Porto Recanati, la Conero – Hero Battle Cup rappresenta una grande scommessa per il futuro di questa disciplina agonistica e della cittadina marchigiana, che si prepara a diventare capitale mondiale del pattinaggio inline freestyle.

“La Conero – Hero Battle Cup – afferma Alessandro Cola, presidente Conero Roller – è un appuntamento fisso per Porto Recanati da 12 anni e quest’anno assieme all’amministrazione comunale si è deciso di destagionalizzare l’evento portandolo alle porte dell’estate così da sfruttare al meglio tutte le strutture della città, spostando la location nella piazza principale della città così da avere più visibilità e pubblico.”

A darsi battaglia, sulla pista costruite ad hoc a largo Porto Giulio e piazza Brancondi, dove sarà allestito un vero e proprio villaggio, oltre 200 atleti da 12 nazioni, tra cui Italia, Polonia Spagna, India, Iran, Romania e Taiwan, che gareggeranno nelle specialità classic, pairs, battle, speed e slide, divisi nelle categorie junior e senior.

Alla competizione hanno già aderito alcuni tra i più grandi interpreti della disciplina, come l’azzurro Valerio Degli Agostini, campione del mondo in carica di coppia, la Polacca Justyna Tęczar anch’essa campionessa mondiale in carica nella specialità Classic Junior. Confermata, inoltre, la polacca presenza per la fortissima atleta rumena Alexandra Muntean, numero due del ranking mondiale nelle specialità Classic e Battle, l’italiana Matilde Arosio, campionessa Europea in carica e numero 1 del ranking mondiale. Sarà nella gara anche la fidardense Viola Luciani che ha vinto proprio lo scorso anno a Porto Recanati la sua prima gara 3 stelle della stagione prima di diventare la più giovane pattinatrice italiana di sempre a laurearsi campionessa del mondo. Per la prima volta saranno presenti i campioni nazionali di India e Iran.

La manifestazione rappresenta una prestigiosa vetrina per le Marche, capace di generare un notevole impatto turistico, economico e di immagine. Attorno al main event, infatti, non mancheranno attività d’intrattenimento, culturali e nel segno della sostenibilità ambientale, che animeranno il villaggio coinvolgendo territorio, pubblico e delegazioni internazionali.

condividi
Translate »
Exit mobile version