Home Altri sport Conero Hero Battle, finale Coppa del Mondo di pattinaggio inline freestyle a...

Conero Hero Battle, finale Coppa del Mondo di pattinaggio inline freestyle a Porto Recanati

0
pattinaggio
Degli Agostini - Guslandi

PORTO RECANATI (MACERATA) – La finalissima di Coppa del Mondo tre stelle di pattinaggio inline freestyle entra nel vivo. Ai nastri di partenza, giovedì 28 luglio, a Porto Recanati (Macerata), la Conero Hero Battle, seconda e ultima tappa, dopo Parigi, del massimo circuito internazionale su pattini in linea. Un esordio ricco di emozioni, con le prime speranze di medaglia per la delegazione azzurra.
A partire dalle 16, infatti, si disputeranno le finali di slide, spettacolare gara di frenate, con l’italiano Eric Zaghini, quarto nella prova francese, che tenterà la rimonta. Dalle 21, poi, sarà il turno delle attesissime finali di coppia, che vedranno scendere in pista alcuni dei protagonisti indiscussi della selezione tricolore a caccia del gradino più alto del podio. Coreografie a ritmo di musica e slalom intorno ai birilli: per gli uomini, categoria senior, le aspettative sono riposte sul duo Lorenzo Guslandi e Valerio Degli Agostini, campioni del mondo ed europei in carica di specialità, intenzionati a dare il meglio di sé dopo l’argento della tappa francese. Ma importanti soddisfazioni potrebbero arrivare anche dai vicecampioni europei Lorenzo Demuru e Stefano Mazzucato, mentre tra le donne l’Italia punta su due giovanissime, le marchigiane Viola Luciani, 12 anni, e Vanessa Pirani, 14, campionesse italiane di specialità nella categoria junior.
La competizione prosegue fino al 31 luglio con le finali di Speed, Classic e Battle.
Organizzata dalla Conero Roller, associazione sportiva di pattinaggio artistico, a rotelle e inline freestyle, sotto l’egida di Fisr e Word Skate (Federazioni italiana e internazionale Sport Rotellistici) e con il patrocinio di Regione Marche, Coni e Comune di Porto Recanati, la Conero Hero Battle vedrà 200 atleti da 10 nazioni darsi battaglia sulla pista all’aperto in legno resinato, allestita nel cuore del Village di piazzale Europa. Una spettacolare quattro giorni di gara, attorno alla quale, sin da giovedì, ruoteranno una serie di eventi, tra sport, incontri, personaggi, performance e food.
Un multi-evento young, urban e sostenibile, per il quale sono attese nella città marchigiana circa 25 mila persone. Previsti tutti i giorni programmi di fitness ed esibizioni di pattinaggio, action sport e sport nautici, con possibilità di cimentarsi nelle più disparate discipline assistiti da istruttori specializzati. Ed ancora: street food e degustazioni di prodotti vegani, dj set in spiaggia, aperitivi al tramonto e shopping sostenibile con Vintage Kilo Sale, il più grande market di vestiti pre-loved & vintage d’Europa (in corso Matteotti dalle 10 alle 20). Giovedì, inoltre, Giorgio Bartocci, artista jesino di fama internazionale, presente a Porto Recanati per l’intera durata della manifestazione, inizierà a realizzare la sua opera, una pittura liquida avvolgente tutta movimento e velocità su due container. Questi ultimi, una volta griffati, seguiranno le future gare in giro per l’Italia e il mondo.