Home Altro Varie

Confermati gli eventi di Valtournenche e Breuil-Cervinia

Breuil-Cervinia
La situazione del centro paese di Breuil-Cervinia lunedì 8 luglio 2024 (Foto ©Gianluca Gobbi)

È trascorsa una settimana dall’alluvione che ha colpito Breuil-Cervinia e tanto lavoro è già stato fatto nelle zone interessate dall’esondazione del torrente. Da giorni l’intera comunità opera incessantemente, con l’aiuto di molti volontari e dei professionisti, tutti uniti per far risplendere il paese. Sotterranei, bar, negozi e ristoranti sono stati liberati dal fango, molti detriti rimossi con l’ausilio dei mezzi di oltre dieci ditte specializzate e gran parte della via principale è stata ripulita. Di lavoro da fare ne resta tanto, soprattutto per ripristinare le attività private danneggiate, sistemare la “pista 5” del comprensorio Cervino Ski Paradise, alcune buche del Golf Club del Cervino e le infrastrutture pubbliche.

Intanto nel mese di luglio sono diversi gli eventi in programma tra Valtournenche e Breuil-Cervinia, in gran parte confermati nonostante le criticità. Dal ciclismo alla musica, dal trail running agli incontri culturali, l’estate della località turistica offre un’ampia scelta di attività per grandi e piccini.

Da ieri (lunedì 8) a venerdì 12 luglio, Radio Deejay torna a trasmettere in diretta da Breuil-Cervinia. Dalle 8 alle 10 i protagonisti sono ancora Vic e Marisa Passera con il loro coinvolgente programma “Vic e Marisa”. Cinque puntate dedicate a “Cervinia riparte”, per raccontare i grandi sforzi di una intera comunità che corre per tornare alla normalità.

È confermata la “Settimana del Cervino”, che si aprirà lunedì 15 luglio (ore 21, centro congressi Valtournenche) con il concerto-esibizione del coro “La Manda”. Tanti gli ospiti in arrivo ai piedi dell’iconico Quattromila; dall’ex ciclista Filippo Pozzato ai docenti Antonella Viola e Andrea Segré, per passare alle nuotatrici Viola Valli e Sabrina Peron, alla giornalista Cecilia Sala e all’alpinista Denis Urubko. Non potrà certo mancare Hervé Barmasse, l’alpinista di casa che sarà uno dei protagonisti della serata dedicata agli scalatori. Sabato 20 (Breuil-Cervinia, ore 18) il concerto di Maninni organizzato in collaborazione con Aosta Classica.

La “Settimana del Cervino” si concluderà domenica 21 luglio, quando è previsto l’arrivo del 60° Giro ciclistico internazionale della Valle d’Aosta. La vallata ospiterà ancora una volta l’ultima tappa della corsa under 23, che partirà da Valtournenche e arriverà a Breuil-Cervinia dopo 95 chilometri. Ai piedi della Gran Becca verrà incoronato il nuovo padrone del “Petit Tour”, così come saranno premiati i vincitori delle maglie. Cervino Ski Paradise anche quest’anno firma la maglia bianca che sarà indossata dal migliore under 20.

Il mese di luglio terminerà con la terza edizione di Cervino Matterhorn Ultra Race, evento di trail running che porterà nella vallata oltre 500 concorrenti provenienti da 28 nazioni. È stata cancellata la 173 chilometri tra l’Italia e la Svizzera, confermate le altre tre distanze (55, 28, 16 chilometri) previste sabato 27 luglio.

Da sabato 6 luglio apertura senza interruzioni fino all’8 settembre del Summer Park di Torgnon, località di Cervino Ski Paradise che nei giorni scorsi ha ospitato i primi binomi per la nona edizione di Jumping Torgnon, evento di equitazione in continua crescita.

Sul ghiacciaio di Plateau Rosa la stagione dello sci estivo prosegue nel migliore dei modi viste le ottime condizioni di innevamento in quota e le temperature ancora piuttosto basse; il bike park del Cervino aprirà nei prossimi giorni, non appena la neve sarà del tutto sciolta, mentre sono numerosi i sentieri a disposizione di escursionisti e degli amanti della mountain bike.