Home Altri sport

Confermato il Gran Tor di Saint-Barthélemy di sabato 18 febbraio

St-Barthélemy

Una formula “degustazione” per gli sportivi e una “crono” per chi comunque vuole misurare la propria prestazione, senza però alcuna classifica. Sabato 18 febbraio è in programma il Gran Tor di Saint-Barthélemy, che ritorna nella versione non competitiva e che vuole essere un’occasione per scoprire le piste di fondo della località turistica valdostana.

Il caldo di questi ultimi giorni ha in parte inciso sulle condizioni della neve, ma senza mettere a rischio l’evento, che è stato confermato dagli organizzatori. Gli amanti degli sci stretti potranno dunque sciare e raggiungere Alpe Champcombre, Alpe Pierrey e Rifugio Magià, i tre punti ristoro che serviranno salumi e formaggi del territorio, polenta e salsiccetta, cotechino e patate e per finire i dolci, abbinati a tè o vini valdostani.

La partenza potrà avvenire tra le 9 e le 13, senza alcun vincolo; ognuno potrà scegliere l’orario di ritrovo per iniziare la giornata di divertimento, da solo oppure con gli amici o ancora la famiglia, vestito in modo normale oppure in maschera.

Le prenotazione possono essere effettuate alla biglietteria del Centro sci nordico di Saint- Barthélemy oppure online attraverso il sito Geoticket (https://bit.ly/3Hrazaa) o apposita app, scaricabile gratuitamente dagli store. Adesioni entro il 17 febbraio. I partecipanti riceveranno anche un gadget e un buono panino, al termine della manifestazione la festa di chiusura e la premiazione delle migliori maschere.

Il Gran Tor di Saint-Barthélemy è organizzato dalla rete d’impresa “Saint-Barthélemy, vivere guardando lontano” ed è una iniziativa finanziata dal Programma di sviluppo rurale della Valle d’Aosta 2014/2020 attraverso il Bando del GAL Valle d’Aosta 16.3.2 – Cooperazione tra piccoli operatori per lo sviluppo e la commercializzazione del turismo. Autorità di gestione: Regione Autonoma Valle d’Aosta, Assessorato Agricoltura e Risorse naturali, Struttura Politiche regionali di Sviluppo rurale.