Home Altro Varie

Convegno Sercomated 2023, per raccontare i cambiamenti nel settore edilizia

Convegno Sercomated
Convegno Sercomated 2023

Appuntamento mercoledì 24 maggio con il Convegno Sercomated 2023,
per raccontare i cambiamenti del settore e come l’edilizia può sviluppare business evoluti, sostenibili e al passo con le tecnologie e i processi digitali.

C’è molto da fare e molto da guadagnare per il mondo della distribuzione e della produzione di materiali edili: in questa nuova fase post bonus sono molti i fronti su cui il comparto deve aprirsi per poter sviluppare un business ormai nel pieno dell’era post bonus.
Ma quali sono i fronti da sviluppare e come rivendite e produttori possono affrontare questa nuova “era”?
Sercomated (società creata da Federcomated e facente capo a Confcommercio) che riunisce produttori e distributori del mondo edile, risponde a questa domanda proprio durante il suo 9° appuntamento con il mondo della distribuzione e produzione, che si terrà mercoledì 24 maggio 2023, dalle 10.00 alle 13.00, presso la sede di Confcommercio Milano (corso Venezia 47/49, Milano).

È giunta l’ora di digitalizzare l’edilizia, di trasformare il green in un business sostenibile e di trovare nuove metriche di vendita, questo il messaggio lanciato a tutto il comparto.
“NELL’ERA DEL POST BONUS. Digitalizzazione, sostenibilità e formazione alla vendita: gli asset per la competitività della distribuzione edile” è, infatti, il titolo dell’edizione 2023 del Convegno Sercomated.

Durante la mattinata di lavori, Sercomated vuole scuotere rivenditori e produttori di materiali edili attraverso un focus su tre tematiche strategiche ovvero DIGITALIZZAZIONE, SOSTENIBILITÀ e FORMAZIONE alla VENDITA, per indagare le possibili direzioni dell’evoluzione del business della rivendita e di tutto il comparto edile.
Ad affrontare queste tematiche relatori d’eccezione ed esperti che sapranno raccontare i cambiamenti del settore e come l’edilizia debba affrontare queste tre sfide per poter sviluppare business evoluti, sostenibili e al passo con le tecnologie e i processi digitali.
Un momento di incontro e confronto, con grandi nomi della distribuzione e della produzione edile nonché delle istituzioni.

Un programma dinamico e intenso che inizierà con l’introduzione di Giuseppe Freri, presidente Federcomated, Luca Berardo, presidente Sercomated, ai quali spetterà fare gli onori di casa e introdurre i tre panel:
• DIGITALIZZARE, ORA!,;
• IL BUSINESS DEL RICICLO;
• BUSINESS TRAINING: FORMAZIONE ALLA VENDITA.

DIGITALIZZARE, ORA!
Con Lorenzo Belllicini, direttore di CRESME, si andranno ad analizzare gli scenari emersi dalle ultime ricerche sulle potenzialità della digitalizzazione del settore delle costruzioni.
Il mondo dell’edilizia, che soffre del ritardo nel processo di modernizzazione e digitalizzazione, oggi deve essere protagonista della digital transformation e deve investire in un processo di vera digitalizzazione che potrà ridisegnare i comportamenti della filiera, i modelli di offerta, i livelli di produttività, i rapporti con la domanda, oltre a consentire nuovi obiettivi qualitativi in termini di sicurezza e sostenibilità.

Un esempio di questo percorso verso la digitalizzazione, che rivoluzionerà il mondo dell’edilizia dal punto di vista sia della distribuzione sia della produzione, è il progetto DPRICE: lo standard adottato dalla filiera edile per trasmettere le informazioni sui cataloghi e sui listini dei propri prodotti.
Sarà Ferdinando Napoli, ceo & co-founder Edilportale, a dare un aggiornamento sullo stato di avanzamento del progetto patrocinato da Edilportale, Sercomated e diverse aziende manifatturiere.
«A fine 2022 è stato lanciato DPrice e da allora, sull’omonima piattaforma di distribuzione, sono stati caricati decine di cata-listini consultati quotidianamente da centinaia di rivendite edili italiane, durante il convegno illustreremo lo stato di avanzamento del progetto, le criticità emerse e i nuovi tool di integrazione per facilitare l’utilizzo dei dati distribuiti dalla piattaforma» racconta Napoli.

IL BUSINESS DEL RICICLO
Il secondo panel tratterà di sostenibilità ed economia circolare, tematiche strategiche e imprescindibili per il comparto edile, che possono trasformarsi in opportunità di business.
Raccontare come portare il green in rivendita per fare business, e incentivare scelte più etiche nel mondo dell’edilizia, sarà il compito assegnato ai relatori: Francesco Freri, presidente Consorzio REC (Recupero Edilizia Circolare); Giovanni Scalia, consigliere d’amministrazione Cartiere Saci; Roberto Di Molfetta, vicedirettore Comieco ed Ernesto Erali, direttore vendite Italia Mapei.
Insieme illustreranno l’interessante progetto che promuove il recupero della carta dei packaging dei prodotti per edilizia per riciclare tonnellate di materiale da destinare a nuova vita.

BUSINESS TRAINING: FORMAZIONE ALLA VENDITA
Dopo digitalizzazione e sostenibilità, il terzo asset di sviluppo del business della rivendita è la tecnica di vendita, in continua e rapida evoluzione per seguire il mercato.
In chiusura della mattinata si terrà un seminario sulle tecniche di vendita e sulla consulenza del progettista sistemico in rivendita.

Un “business training” in cui Veronica Verona, ceo Accademia dello Showroom, condividerà i risultati dell’Osservatorio Annuale 2022 sull’esperienza d’acquisto in showroom e al banco, e ci parlerà dell’importanza della qualità della proposizione di vendita, per aumentare il numero delle conversioni da preventivo in ordine.
«Gli ultimi anni sono stati importanti, con crescite a doppia cifra, ma quanto di ciò che abbiamo ottenuto è frutto di una proposta di qualità e non semplicemente dell’aumento della domanda? – si chiede Veronica Verona –. Cosa accadrà, ora che il più articolato accesso alle agevolazioni fiscali farà rimandare, a molti, il momento della ristrutturazione? E inoltre, siamo sicuri che la crescita che abbiamo raggiunto, rappresentasse davvero tutto il potenziale che avevamo a disposizione?»

Seguirà poi l’intervento dell’architetto Massimiliano Bergamaschi di FSB ARCHITETTURA che sottolineerà il ruolo del professionista della progettazione spesso alle prese con variabili derivanti dalla frammentazione della filiera, dei fornitori e dalla molteplicità delle figure facenti parte del processo. «È oggi prioritario razionalizzare i processi e semplificare i passaggi necessari alla ristrutturazione, creando gli strumenti e le procedure atte a rendere le attività della filiera più lineari ed efficienti, per lavorare tutti meglio, con risultati migliori e certi» sottolinea Bergamaschi.

A chiudere il panel sarà Riccardo Fiorina, giornalista e consulente formatore, che racconterà proprio di una nuova figura professionale che sarà essenziale in rivendita per affrontare le sfide del mercato: «Sarà la figura di raccordo tra la rivendita di materiale edile (o lo showroom) e il cliente finale, e si occuperà della fase progettuale, suo specifico campo di competenza, assistendo il cliente finale direttamente in rivendita e indirizzandolo verso le soluzioni più adeguate. Oggi questa figura non esiste, ma la formeremo. Vi presenteremo il corso per diventare Progettista Sistemico”».

La partecipazione al convegno è gratuita, previa registrazione sul sito:
www.sercomatedincontra.it

PROGRAMMA

Ore 09:30 Accredito e welcome coffee

Ore 10:00 | Saluti e introduzione
– Giuseppe Freri, presidente Federcomated
– Luca Berardo, presidente Sercomated

Ore 10:10 | Digitalizzare, ora!
La digitalizzazione del settore delle costruzioni: scenari e potenzialità
– Lorenzo Bellicini, direttore CRESME

Aggiornamento sul progetto di digitalizzazione dei listini. DPRICE: lo standard per il mercato edile
– Ferdinando Napoli, ceo Edilportale

Ore 11:00 | Il business del riciclo
Il progetto REC: come portare il green in rivendita per fare business
– Francesco Freri, presidente Consorzio REC
– Giovanni Scalia, consigliere d’amministrazione Cartiere Saci
– Roberto Di Molfetta, vicedirettore Comieco
– Ernesto Erali, direttore vendite Italia Mapei

Ore 12:00 | Business training: formazione alla vendita
Seminario sulle tecniche di vendita e sulla consulenza del progettista sistemico in rivendita
– Luca Berardo, presidente Sercomated
– Veronica Verona, ceo Accademia dello Showroom
– Massimiliano Bergamaschi, FSB Architettura
– Riccardo Fiorina, giornalista e consulente formatore