Home Sport squadra Cricket Cricket- Le azzurre chiudono con una vittoria thriller la serie contro l’Austria

Cricket- Le azzurre chiudono con una vittoria thriller la serie contro l’Austria

1
La Nazionale italiana femminile di Cricket

Roma – Una vittoria con finale thriller, la ciliegina sulla torta ideale per quattro bellissime giornate di cricket. Si conclude con l’esultanza azzurra la storica prima serie di partite ufficiali della nazionale italiana femminile. Giovedì 12 agosto, al Roma Cricket Ground le azzurre lottano fino all’ultima palla e battono l’Austria per solo una run (99/5 contro 98/8): un trionfo che sembrava lontano anche solo a tre overs dalla fine, ma che la nazionale è riuscita a portare a casa grazie a un finale praticamente perfetto. La serie, quindi, termina 3 vittorie a 2 in favore della selezione austriaca, ma per le azzurre all’esordio ufficiale, non mancano di certo le note positive.
Quella di gara 5 è stata probabilmente la miglior prestazione delle lanciatrici azzurre in tutta la serie. Le azzurre sono riuscite a difendere un target di 99 punti, stabilito dall’Italia nel primo innings, che non forniva troppe sicurezze. Le migliori in fase offensiva sono state la capitana Kumudu Peddrick (28 runs, 3 boundaries) e Teshani Araliya (25 runs, not out). Ma, oltre a loro e a Dishani Samarawickrama (11), nessun’altra battitrice italiana ha raggiunto la doppia cifra.
Al lancio, si segnala ancora una volta quanto mostrato dalla veterana Samarawickrama: per lei 2 wickets e solo 9 punti subiti in 4 overs. Ma non hanno sfigurato nemmeno Peddrick (economy di 4.00 in 24 lanci) e Sharon Withanage, anche lei autrice di due eliminazioni. Le battitrici austriache – su tutte la capitana Gandhali Tushar – e qualche lancio di troppo lontano dal wicket avevano però messo la formazione ospite in ottima posizione per la vittoria. A 5 overs dalla fine, l’Austria era a 72 punti; a 18 lanci dalla fine, servivano loro solo 12 runs. Ma poi sono salite in cattedra le azzurre: 2 wickets e soli 3 punti subiti nel 18° over (Samarawickrama al lancio); 2 altri wickets e una sola run nel 19° (Peddrick); per chiudere con l’ultimo over decisivo, lanciato da Araliya. Valentina Avdylaj gira a vuoto l’ultimo lancio, e l’Italia può festeggiare la vittoria.
Grazie a queste cinque partite, nei prossimi giorni l’Italia entrerà ufficialmente nel ranking femminile dell’International Cricket Council, ma come ricordato negli scorsi giorni dal Presidente Marabini, non si tratta certo di un punto di arrivo. La rinascita della nazionale femminile e le sue prime gare ufficiali sono un punto di partenza per far sì che alle prossime qualificazioni mondiali possano partecipare anche le azzurre e soprattutto per rafforzare tutto il movimento stimolando le competizioni interne sia a livello senior che giovanile.
Gara 1: 9.8.2021 Austria 107/3 (20) perde da Italia 108/2 (16.1) per 8 wickets (Scorecard)
Gara 2: 10.8.2021 Italia 98/6 (20) perde da Austria 99/3 (19.1) per 7 wickets (Scorecard)
Gara 3: 11.8.2021 Austria 120/5 (20) batte Italia 113/3 (20) per 7 runs (Scorecard)
Gara 4: 11.8.2021 Italia 73 all out (17.1) perde da Austria 74/4 (12.1) per 6 wickets (Scorecard)
Gara 5: 12.8.2021 Italia 99/5 (20) batte Austria 98/8 (20) per 1 run (Scorecard)

www.cricketitalia.org

Previous articleGP di Monza: KKM Group riparte dal meglio del made in Italy
Next articleESSELUNGA richiama yogurt greco frutti di bosco e lampone per ossido di etilene nella farina di semi di carrube