Home Altri sport

Dal 25 al 29 maggio a Genova i Giochi Internazionali della Gioventù Salesiana

Giochi Internazionali della Gioventù Salesiana
PGS International

Genova, nell’anno in cui è Capitale Europea dello Sport, è pronta a ospitare i Giochi Internazionali della Gioventù Salesiana. Appuntamento dal 25 al 29 maggio per circa 800 ragazzi tra i 14 e i 18 anni in arrivo da tutta Italia e da Austria, Belgio, Croazia, Germania, Polonia, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Ucraina e Ungheria per vivere 4 giornate di sport e socialità: insieme alla sana competizione sportiva, si profila così una grandissima occasione di scambio culturale, confronto, amicizia, rispetto, all’insegna dei valori che contraddistinguono PGS International (PGS-I), l’organizzazione che a livello internazionale riunisce la grande famiglia delle Polisportive Giovanili Salesiane (PGS), in Italia guidata dal presidente Ciro Bisogno.

Le attività sportive coinvolgeranno l’intera città – in impianti sportivi da Ponente a Levante – con particolare attenzione rivolta verso i quartieri periferici: PalaDiamante, PalaMaragliano, PalaCrocera e PalaManesseno accoglieranno pallavoliste e pallavolisti, il PalaDonBosco sarà la sede degli incontri di basket oltre al calcio a 5, le cui partite si giocheranno anche al Centro Sportivo San Biagio.

Il quartier generale dell’evento sarà il PGSI Village, negli spazi dell’organizzazione umanitaria Music for Peace a pochi passi dalla Lanterna, con aree dedicate all’organizzazione e alle attività di animazione. Qui, presso Music for Peace, tutti i partecipanti si riuniranno al termine di ogni giornata per condividere la cena e, nella serata di martedì 28 maggio, per la cerimonia di premiazione. Altro importante momento sarà in occasione della mattina di domenica 26 maggio: alle 9 la Santa Messa nella Cattedrale di San Lorenzo, seguita dall’inaugurazione ufficiale prevista al Porto Antico di Genova presso il palco principale della Festa dello Sport. A racchiudere lo spirito dell’evento, uno slogan semplice e attuale: “We Are All Stars”. Un messaggio universale, un invito, a credere in se stessi, nelle proprie capacità, e – per adulti ed educatori – a riconoscere e valorizzare le caratteristiche uniche di ogni giovane, nel solco della tradizione salesiana e sulle orme di Don Bosco.

I Giochi Internazionali della Gioventù Salesiana ritornano, per la prima volta, dopo una lunga pausa di 4 anni determinata dal Covid-19. L’ultima esperienza italiana risale a Torino 2015 mentre Genova, con l’organizzazione curata da un team PGS Italia dedicato all’evento, riabbraccia la competizione dopo l’esperienza del 1992, in concomitanza con Expo 1992, evento chiave nella storia della città organizzato in occasione del cinquecentenario del primo viaggio di Cristoforo Colombo, salpato proprio da Genova.

L’evento è stato realizzato grazie al contributo del Dipartimento per lo Sport presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri e del Comune di Genova.

I Giochi Internazionali della Gioventù Salesiana sono un evento ufficiale di Genova 2024 Capitale Europea dello Sport, progetto che gode del patrocinio di Ministero per lo Sport e i Giovani, Ministero del Turismo, Enit, Sport e Salute, Coni, Cip, Ussi. Sostengono Genova 2024 il Main Sponsor Iren, i Gold Sponsor Frecciarossa (treno ufficiale), Casa della Salute, i Silver Sponsor Givona, Ranieri, Tonissi, Rina e i Bronze Sponsor Banca Passadore, Ignazio Messina & C, Sirce, Ance, Archlux, Gecar Spa concessionario Kia. Il Partner è Porto Antico di Genova SpA, l’Environmental and Suistainble Partner è Esosport mentre Acqua di Calizzano è Acqua ufficiale. Sono Friends of Genova 2024 Genovarent, NTO srl, Banca di Alba, Chesterton 1953, Villa Costruzioni, SGM Mercato, Edil 2, Amer Steel, Italmatch Chemicals, SMS group.

Info e programma: www.pgsitalia.org/pgsi2024-it/

condividi
Translate »
Exit mobile version