Home Altro Varie

“Davanti a me” è il nuovo singolo di Mauro Di Maggio

0
Mauro Di Maggio
Mauro Di Maggio

“Davanti a me” (Maqueta Records) è il nuovo singolo di Mauro Di Maggio, in radio e in digitale da oggi, venerdì 30 settembre.
Una ballad dolce e graffiante al contempo, caratterizzata dal suono di chitarre elettriche, pianoforte e cori.

“Davanti a Me” è la storia di due innamorati, con due diverse realtà, due mondi a confronto. Lei, una ragazza dai modi soavi, puri, angelici, con la fede nel cuore e l’amore per la vita. Lui, un ragazzo che ha vissuto nei quartieri di città, un po’ “ragazzo di strada”, un po’ ribelle, che trova sempre la parola giusta per incantare e farsi volere bene.

«Come le canzoni di una volta in questo brano c’è un approccio cantautorale – afferma Mauro Di Maggio che, oltre a cantare, ha sia prodotto che suonato interamente il pezzo -ascoltando questa canzone vorrei far rivivere la dimensione dell’innamoramento, forse del primo appuntamento, di quel nuovo amore che magari è alle porte e che, anche dopo anni, sarà sempre lì davanti a noi».

Recita il testo: “Mi piace la strada c’è sempre un mistero, chi l’avrebbe mai detto vicino a un monastero ti ho vista per caso con un mazzo di fiori, io che sono così bianco, ho preso mille colori. Davanti a me c’eri te, davanti a me ci sei te”.

Il videoclip, interpretato dall’attrice e fotomodella armena Marina Melkonyan e dallo stesso Mauro, ce li mostra forse al primo appuntamento, lui un po’ timido e impacciato, lei divertita e incuriosita. Corrono, scherzano e ballano in una città estiva e semi deserta.
Realizzato in varie zone di Roma, è il primo video musicale a essere girato nella famosa villa sul lago, del celebre attore, drammaturgo, compositore e scrittore Ettore Petrolini, proprio nell’anfiteatro che si era fatto costruire per provare i suoi spettacoli.

Mauro Di Maggio nasce a Roma il 21 gennaio 1977, inizia a suonare la chitarra a 6 anni, a 8 compone le sue prime canzoni e a 11 entra in Conservatorio al Santa Cecilia di Roma che frequenterà per 10 anni. È il 1996 la discografia lo nota e con la canzone “Non So”, lo porta sul palco italiano più immediato per lanciare un esordiente di soli 19 anni: Sanremo Giovani. Nel settembre 1997 arriva il suo primo album “mauro di maggio” prodotto da Giancarlo Lucariello e Roberta Cassani. Lavora ad un programma notturno a Radio2 Rai con Ambra Angiolini, suona, compone e soprattutto cerca una strada per produrre le sue canzoni. Nel dicembre 2001 esce il singolo “Il Tempo Va”. Nell’ ottobre 2003 pubblica il suo secondo album “inogniForma”, e già il primo singolo “Non Ti Voglio Fermare” si afferma nelle classifiche di vendita rimanendo per oltre 16 settimane nella top 20, grazie anche ad un video molto emozionante. Anche “Questo Mai”, secondo singolo estratto dall’album, si posiziona bene nelle classifiche di vendita. Dopo mesi dal lancio del suo secondo album, il 19 maggio 2004 Mauro apre l’unica data italiana di Britney Spears al forum di Assago (Milano) e poi parte in tour con Ron per tutta l’estate 2004 esibendosi nelle maggiori piazze italiane. Nel 2006 pubblica il terzo album, omonimo del primo singolo “Amore Di Ogni Mia Avventura”, un lavoro maturo, intimo e sincero che aggiunge un nuovo emozionante capitolo alla storia musicale del cantautore romano. Nel maggio 2007 Mauro scrive insieme a Ron “L’Amore È Una Bombola Di Gas” il nuovo singolo di Ron. Nell’aprile 2008 partecipa alle musiche del film “Chi Nasce Tondo” (di A. Valori) con Valerio Mastandrea e sempre nell’aprile 2008 Mauro scrive le sigle “Voglia Questa Voglia”, e “Tunga Tunga Sotto La Doccia” cantate da Ambra Angiolini nel programma da lei condotto “Stasera Niente Mtv”. Nel 2012 Mauro scrive “La Lontananza” per Antonino, vincitore di “Amici” e finalista nell’edizione 2012 nella categoria Big. Tra il 2017 e 2020 compone e produce colonne sonore per vari spettacoli teatrali e cortometraggi tra i quali: “Piccoli Crimini Coniugali” regia di Michele Placido con lo stesso Placido e Anna Bonaiuto; “Balkan Burger” di Stefano Massini con Ambra Angiolini; “Il Nodo” regia Serena Sinigaglia con Ambra Angiolini e Ludovica Modugno. Nell’autunno 2019 interpreta come attore, vestito e truccato da Renato Zero ai suoi esordi, nel video Zero Il Folle di e con Renato Zero. A giugno 2020 pubblica “A Love So Beautiful”, cover di Roy Orbison mentre a dicembre, a distanza di più di vent’anni dalla partecipazione a Sanremo Giovani, rilancia la nuova versione di “Non So”. A febbraio 2021 il nuovo inedito “Seconda Vita”, brano che fa parte della colonna sonora di “Due fantasmi di troppo”, film del duo comico Nunzio e Paolo. Nel cast anche Enrica Guidi, Carlotta Rondana, Enzo Salvi, Maurizio Mattioli, Emanuela Damasio, Carla Carfagna e il famoso barzellettiere Geppo. A giugno dello stesso anno esce il brano “Martina Oro e Vitamina”. Da novembre 2021 riparte la nuova stagione teatrale de “Il Nodo” con Ambra Angiolini e Arianna Scommegna e il 26 novembre pubblica “Oceano Senza Fine” e a marzo 2022 esce “Senza stelle e senza fine” il nuovo inedito. Il 30 settembre torna con “Davanti a me” il nuovo inedito.

Sito Ufficiale: http://www.maurodimaggio.it
Instagram: https://www.instagram.com/maurodimaggio
Facebook: https://www.facebook.com/maurodimaggioofficial
TikTok: https://www.tiktok.com/@maurodimaggioofficial?lang=it-IT
Spotify: https://open.spotify.com/artist/73QJwJqrHIhAYxQpehFsuL?si=iL-F9bZOSSGoHtA8_1Hlww

Previous articleLibano: i Caschi Blu italiani curano a domicilio la popolazione
Next articleCalendario del Consiglio regionale e delle commissioni