Home Altri sport Motori

DL Racing sorprende e vince a Imola nel SuperSport Series GT

DL Racing
DL Racing - Salvaggio Lamborghini action SSSGT Imola 2024

Imola – Per il team DL Racing si conclude nel migliore dei modi e nel segno della “linea verde” la prima parte di stagione nel SuperSport Series GT, che fra venerdì e sabato ha disputato il terzo round 2024 a Imola nel prestigioso contesto dell’European Le Mans Series. A mettersi in mostra nei colori della scuderia milanese al volante delle Lamborghini Huracan ST Evo2 schierate in collaborazione con Krypton Motorsport sono stati in particolari due giovanissimi talenti come Alessio Salvaggio e Alessio Scauzillo, nel cui percorso di crescita la squadra diretta dal team principal Diego Locanto e dal team manager Fabrizio Del Monte ha puntato e al momento sta raccogliendo i primi, importanti frutti.

Già capace di imporsi all’esordio stagionale al Mugello, Salvaggio si è ripetuto a Imola completando un weekend di grande sostanza e performance inaugurato con il solido quarto posto ottenuto in gara 1 sabato mattina. Nel pomeriggio, poi, scattato dalla terza casella sulla griglia di partenza, il 19enne pilota ennese si è immediatamente portato al comando del gruppo e ha vinto gara 2 dominando fino all’ultimo metro e gestendo al meglio anche un periodo di neutralizzazione con safety car. Scauzillo, invece, è stata l’autentica rivelazione di gara 1. Il 17enne rookie casertano ha sorpreso fin dalle qualifiche e partito dalla prima fila è stato protagonista di una corsa d’autore andando a centrare il suo miglior risultato stagionale, il secondo posto assoluto conquistato al traguardo senza la minima sbavatura e poi celebrato sul podio e anche il primo della categoria riservata alle Lamborghini. Scauzillo ha poi lasciato l’abitacolo della Huracan numero 8 al suo compagno di equipaggio Niccolò Loia, che a sua volta in gara 2 è stato capace di ottenere un podio pesantissimo in ottica campionato. Il driver toscano, infatti, dopo aver a lungo lottato con un’agguerrita concorrenza, proprio nel finale è risalito fino al terzo posto grazie anche alla lucida gestione degli ultimi giri e della ripartenza dalla safety car. Così in gara 2 il podio si è “colorato” di DL Racing sia sul gradino più alto con Salvaggio sia con Loia.

Buone notizie per il team sono arrivate anche dall’equipaggio tutto romano formato da Matteo Marulla, brillante ottavo in una gara 1 condita da un finale a tutto gas, e da Marco Santanocita, decimo assoluto e settimo fra i protagonisti del SuperSport Series GT in gara 2 a coronamento di una due-giorni in continuo crescendo. In positiva progressione sul circuito del Santerno è andato anche il rientrante Cristian Bortolato. Autore di due qualifiche convincenti, il pilota veneto è stato meno fortunato in gara: nella prima è comunque riuscito a entrare in top-10 e quindi anche in zona punti per la prima volta in stagione; nella seconda è stato invece costretto al ritiro in conseguenza di un contatto con una vettura rivale al Tamburello. Ora il SuperSport Series GT andrà “in vacanza”: motori di nuovo accesi per il quarto round 2024 nel weekend del 1° settembre sull’Autodromo di Vallelunga.

Il team principal Diego Locanto dichiara nel post-Imola: “La squadra è davvero soddisfatta di questo terzo round, sia per il risultato complessivo dei suoi portacolori sia per come stanno crescendo soprattutto i più giovani. In parte è stata una sorpresa anche per noi perché non era affatto semplice predire addirittura una vittoria e dei podi, ma hanno meritato quanto conquistato e anche dimostrato una crescente maturità, oltre che prestazioni sempre più convincenti. Siamo contenti e diamo volentieri appuntamento a Vallelunga, dove il campionato affronterà una tappa decisiva con i nostri equipaggi assolutamente in gioco”.

SuperSport Series 2024: 24 marzo Mugello; 23 giugno Misano; 7 luglio Imola; 1° settembre Vallelunga; 10 novembre Misano.