Home Altro Varie

DOVE VIVE LA VOLPE al teatro Sociale di Camogli mercoledì 28 dicembre

0

Mercoledì 28 dicembre 2022, alle ore 21.00, al Teatro Sociale di Camogli, replica dello spettacolo “Dove vive la volpe” di Maria Grazia Tirasso che ha debuttato a Genova lo scorso novembre con grande successo.
Lo spettacolo racconta la storia di tre sorelle che, dopo il funerale dello zio, si ritrovano nella casa che l’uomo ha lasciato loro in eredità: una casa di campagna, un tempo ariosa e accogliente, ora ridotta in abbandono dai due anni in cui è stata disabitata. Alma, Carlotta e Sara devono prendere una decisione in merito a questo inaspettato lascito e vendere sembra la soluzione più saggia, anche se non è una decisione facile. Il tempo che trascorrono in questa dimora fatiscente innesca una serie di pensieri e ricordi, fa affiorare emozioni, rivela segreti, avvicina e allontana, rompe e rinsalda i rapporti.
“Dove vive la volpe” è prodotto dalla Compagnia Palco Giochi e interpretato da Yuki Assandri, Alice Bevilacqua, Elena Giuffra, assistente alla regia Giamila Zaghloul e scene di Alice Bevilacqua e Paolo Derba.
Lo spunto iniziale del lavoro parte dal dramma “Tre sorelle” di Anton Cechov. «Da tempo avevo il desiderio di portare questo testo a teatro – spiega l’autrice Maria Grazia Tirasso – Così propongo alle tre attrici di leggerlo, assegnando a ciascuna una delle protagoniste su cui prestare particolare attenzione, provando ad adattare le loro storie e le loro vite al presente. Dopo l’approccio laboratoriale, ho deciso di scostarle dal modello originario e trasformare Olga, Irina e Maša in Carlotta, Alma e Sara. Anche loro sono tre sorelle, ma, con buona pace di Cechov, molto diverse dai modelli originali. Così nasce “Dove vive la volpe”, uno spettacolo che è frutto di una intensa sinergia artistica di tutto il gruppo di lavoro».
La replica di Camogli si avvale della sponsorizzazione di Edil3 S.r.L.di Genova.
L’ingresso è libero su prenotazione allo 0185 771066 o [email protected]
Il pubblico potrà versare un’offerta alla Band degli Orsi, una associazione di volontariato che ha come missione il miglioramento dell’accoglienza dei piccoli ospiti dell’ospedale pediatrico Gaslini di Genova e dei loro familiari.

Previous articleNatale alla Residenza Gigli di Varazze
Next articleVitamina G: premiati 93 progetti under35 del Lazio