Home Altri sport Ciclismo

Due quarti posti per la Ciclistica 2000, miglior risultato stagionale per gli Esordienti

0
Ciclistica 2000
Volatina di Ori nei 1° anno a Stabbia - Ciclistica 2000

Ieri prima domenica di “vera estate” sulla penisola, sale la temperatura delle emozioni per le squadre della Ciclistica 2000 Litokol: miglior risultato stagionale per gli Esordienti e discreti risultati per i Giovanissimi!

Iniziamo dai più piccoli, diretti in prima persona dal presidente Rivi poichè il diesse titolare Stefani è positivo al covid. Nel modenese, in quella San Felice sul Panaro che sarà teatro a fine mese dei campionati italiani femminili, si è disputato il memorial Ivano Righini: Nicolas Ferrari conferma il bel momento di forma arrivando 4° nei G3, seguito da Augusto Canovi 6° e Gabriele Soncini 7°.
Questi gli altri partecipanti per la società rubierese: nei G2 Filippo Russotto, nei G4 Francesco Giannelli, Davide Riva e Aaron Okine, nei G5 Adam Laghlim, nei G6 Matteo Cucinella e Federico Mussini (sfortunatissima foratura per lui).

Grandi emozioni sul tracciato fiorentino, ricco di salite, tra Cerreto Guidi e Stabbia. I ragazzi di Fabio Ori hanno fatto un gran gioco di squadra e hanno permesso a uno scalatore come Enea Ori di portare a casa il piazzamento più pregiato di questa stagione finora per i 2008 e 2009 griffati Litokol.
Procediamo con ordine: il GP Circolo XXIII Agosto ha visto sui primi strappi avvantaggiarsi Leonardo Pavi Degl’Innocenti (Empolese) ed Edoardo Agnini (Valdinievole) col primo a battere il secondo sul traguardo finale; alle loro spalle gran volata per il podio, col polacco Aleksander Kolarski (Sancascianese) a precedere di centimetri proprio Ori, che da un lato resta “a bocca asciutta” ma dall’altro porta a casa un 4° posto da tenersi strettissimo; gagliardi sono arrivati nel gruppo dei migliori Riccardo Veroni, Leonardo Zanfi e Marco Costi, mentre un Jacopo Loffredo appena uscito dall’influenza è giunto tra gli attardati.
Il memorial Antony Orsani invece ha visto il trionfo solitario di Nicola Cerame, della Castellettese. Sorpresi dall’inizio a mille all’ora, e alle prese in questo periodo con gli esami di terza media che stanno prendendo giustamente molto sul serio, non hanno portato a termine la gara Alessandro Pedata e Federico Zanarini.

La domenica entrante altro doppio impegno per la Ciclistica 2000, in attesa poi delle proprie corse del 26 giugno.

Previous articleCampionati italiani ruzzola a coppie e individuale
Next articleUn successo a Varazze per lo spettacolo di Simonetta Guarino