Home Altri sport Motori

Emozioni e spettacolo a Varano nel quarto appuntamento del CIV Classic 2023

Varano
Autodromo Riccardo Paletti Varano de' Melegari

L’edizione 2023 del CIV Classic ha fatto tappa presso l’Autodromo di Varano de’ Melegari in occasione del suo quarto round stagionale: lungo i 2360 metri del circuito intitolato alla memoria di Riccardo Paletti si sono dati battaglia i piloti di tutte le categorie del campionato, in un weekend caratterizzato da alte temperature ed emozioni in pista. Il Campionato Italiano Velocità ha dunque fatto il suo ritorno sul tracciato parmense nel cuore della Motor Valley dopo il successo della scorsa edizione della serie.

Dopo le qualifiche andate in scena sabato, il programma domenicale è stato aperto dalle corse di Gruppo 4, che hanno così animato la prima parte della giornata. Nella 2 Strokes è stato Fabio Venturi a vincere, emulando il risultato delle qualifiche; gara ricca di emozioni in categoria Vintage, con i successi di Pietro Meneghello nella 125 SP, di Riccardo Chiosi nella Vintage 250 e di Piero Binassi nella Vintage Mini. Dopo la vittoria di Roberto Marconi nell’ampia griglia riservata alle Vintage Open, è stato il momento delle due tempi del Gruppo 5R: una gara ricca di emozioni e battaglie dall’inizio alla fine, che hanno visto portare a casa il successo Adriano Delucchi in Open 2T, Mirco Modesti in 2T Italian GP 125 e Jarno Ronzoni nella 2T Italian GP 250. Le successive due corse di categoria Vintage, Maxi e Guzzi, sono state portate a casa da Peter Howarth e Vittore Cipriani rispettivamente. Da notare la presenza di Mario Arosio, Presidente del Moto Guzzi World Club, che a fine corsa ha consegnato dei premi speciali ai piloti. A chiudere il programma della mattinata due gare di Gruppo 5: nella prima sono arrivati i successi di Cristiano Ramagini (SBK ’96) e di Alessandro Daina (SS 600), mentre Cesare (TT 125 SP) e di Luca Della Bianca (TT 2Tempi) hanno trionfato nella seconda.

Il programma del pomeriggio è stato poi posticipato di 20 minuti, decisione saggia da parte del Direttore di Gara Lorenzo Scandroglio per concedere anche ai commissari di percorso una meritata pausa viste le alte temperature del fine settimana emiliano. Dopo la pausa, le rimanenti corse in programma hanno regalato grande spettacolo presso l’Autodromo Riccardo Paletti di Varano de’ Melegari: ad aprire le danze sono state le corse di categoria Lightwin 1100 e Open, vinte rispettivamente da Marco Guetti e Francesco Varanese. Nonostante un’interruzione per bandiera rossa e una seconda partenza, successo in classe Old Open per Andy Rossi (Under) e Claudio Perazzolo (Over). L’intenso programma del CIV Classic è stato poi chiuso dalle gare di Lightwin 650 e V7 Sprint, che per la prima volta hanno visto due corse separate: nella prima è stato Francesco Sciacca Melli a tagliare per primo il traguardo, mentre nell’ultima corsa di giornata ha primeggiato Nicola Marcato.

L’evento è stato un successo, con numerosi appassionati accorsi a vedere le corse del Campionato Italiano Velocità: il pubblico ha infatti potuto ammirare moto sia classiche che moderne darsi battaglia in una giornata che ha messo in risalto il mondo italiano delle due ruote. Il sole ha continuato a splendere anche durante le numerose premiazioni, con i piloti che hanno regalato tanto spettacolo sul tracciato nel cuore della Motor Valley e confermando l’alto livello del CIV Classic, che vede nell’Autodromo di Varano de’ Melegari uno dei teatri più adatti ad ospitare le sue corse.

Maggiori informazioni relativi all’Autodromo di Varano de’ Melegari sono disponibili sul sito ufficiale www.autodromovarano.it.